Il mantra della crescita ovvero le bugie che ci raccontano

di Eugenio Benetazzo

Ci sono ancora italiani che pensano che le priorità del paese siano la nuova legge elettorale, la riforma del Senato e la riforma del Titolo Quinto della Costituzione (termine pomposo e astratto per indicare la riforma delle autonomie locali). L’attuale governo da quando si è insediato ha sbandierato la necessità delle riforme e l’impegno ad ottenerle in tempi brevi e prestabiliti. Ad oggi sono passati esattamente cinque mesi dalla nomina di Renzi a Presidente del Consiglio e l’Italia si trova esattamente al punto in cui l’ha lasciata Berlusconi con le sue dimissioni a fine 2011. Gli ottanta euro in busta paga per una parte degli italiani (sostanzialmente la base potenziale di voto per il PD) hanno già fatto Continua a leggere

LIFE: ripartono i GIR

Come preannunciato qui    http://www.life.it/2014-perche-rinnovare-ladesione-life/     tutte le sezioni Venete di LIFE Veneto  hanno deciso il ripristino dei GIR (Gruppi di Intervento Rapido), una struttura di interdizione pronta ad intervenire su richiesta degli aderenti, in caso di ispezioni varie, di pignoramenti o  di convocazioni negli uffici tributari e ispettivi italiani.

I GIR, lo spauracchio degli ispettori,  hanno costretto la P.A. italiana ad emanare nel 2001, subito dopo lo statuto del contribuente,  il codice di comportamento per  loro , ricavato dalle 10 regole auree LIFE, ritorna nell’arena e d’ora in avanti saranno ..azzi amari per quelli di loro che credono di poter violare i diritti civili per il solo fatto di  indossare una divisa, di esibire Continua a leggere

Studi di settore: nulli, stop alla burofollia!

Quanti di noi si sono lamentati di aver subìto o di avere in corso accertamenti basati sugli studi di settore che in determinate ed eccezionali condizioni come le attuali, non possono essere presi come termine di confronto? E quanti  hanno aderito agli accertamenti controvoglia (subire una rapina non è mai piacevole!) caldeggiati da un infido commercialista, spesso compare dello Stato nella predazione delle imprese? E quante volte ancora, questa rapina vi è stata presentata come un grande affare per la gentile concessione di pagare 20 al posto di 80 che non avreste mai dovuto pagare?

Ora sembra che la Corte di Cassazione,  chiamata a giudicare il caso di un professionista che con prospettive di un florido lavoro aveva aperto una partita IVA, abbia acceso  una luce di speranza per chi si trova intrappolato tra gli Continua a leggere

Foto festa LIFE 6 luglio 2014

Presentiamo questa scarrellata di foto della festa LIFE del 6 luglio senza didascalie per far lavorare la fantasia dei lettori Continua a leggere

LIFE 2014: perché rinnovare l’adesione .

I tempi che si prospettano davanti, saranno certamente  duri e potrebbero richiedere la presenza di un’organizzazione  territoriale LIFE, più forte che mai, con il ripristino dei GIR, di consulenti  tecnici ma anche  in grado di effettuare azioni eclatanti tipo Presidii 9 dicembre.

Lo Stato è impazzito!  Lo dimostra lo strangolamento mortale che sta attuando, con il pretesto  della lotta all’evasione,  sulle aziende  che faticosamente sopravvivono, pretesto che nasconde una endemica, drammatica e irrefrenabile  necessità di soldi.

Verranno da noi a cercarli e, quando Continua a leggere

20° compleanno LIFE

Domenica 6 luglio sarà solo ed esclusivamente festa LIFE.  

Circola la diceria che  tale occasione possa trasformarsi in passerella politica per qualcuno: mai  LIFE si è prestato a sponsorizzare politicamente né Tizio, né Caio, né Sempronio e tantomeno la farà ora in questa festa così importante.

Il 4 maggio 2014 ricorreva il 20° anno di fondazione del LIFE, c’era in programma una festa ma in  quel periodo, ci siamo trovati a gestire la “FRAJA” in solidarietà ai 24 veneti detenuti prigionieri nelle carceri italiane con la strampalata accusa,  di “terrorismo” e nel finire di tale evento è nata l’idea di incontrarci per festeggiare tutti assieme il compleanno LIFE. A TOLA KOI SERENISIMI

La neonata “FRAJA”, grazie ad alcuni volontari, sta  trovando  ulteriore impegno  a favore di famiglie venete in  stato di difficoltà, che per un sano orgoglio e antica dignità difficilmente si rivolgerebbero  a Continua a leggere

Grande Italia

Scusate: no ghea fae pì.

Ecco il titolo di oggi,in prima pagina naturalmente su “Il Giornale”:  Uruguay: una partita per tutto il Paese.I nostri patrioti oggi siete voi! Prandelli: Giochiamo per la Nazione!” e poi “TUTTI  UNITI (per la nostra Patria,ndr).

Insomma una gran bella retorica nazionalpopolare!!!

Non sapevo neanche che c’era la partita.

Allora dedico le seguenti righe, tratte dal “Grande guerra, piccoli generali”, di Lorenzo Del Boca, sulla Prima Guerra Mondiale, ai ferventi patrioti italpallonari. Tanto perchè si ricordino da dove viene il patriottismo tricolorato. A futura memoria!

Pagine 108 e 109.

“Cadorna obbliga i suoi sottoposti ad applicare continuamente la Decimazione.
E così finirono fucilati migliaia di poveretti, rei magari soltanto di aver fatto presente condizioni quotidiane invivibili in trincea o impossibilità tecniche ad eseguire ordini strampalati provenienti da lontano. Come capitò all’alpino Silvio Ortis.
Oppure vennero decimati interi plotoni colpevoli di non essersi fatti ammazzare Continua a leggere

Veneto: stop a Imposte, tasse, tributi, ammende e sanzioni

Il solo modo per arrivare all’ autodeterminazione  di  un popolo non è quello di attendere un riconoscimento ma è quello di esercitarne il diritto.

Lo si può fare quotidianamente, in ogni occasione propizia che ci offre un contatto con rappresentanti della pubblica amministrazione italiana, Per ognuno di noi, ogni giorno,  una piccola azione per ricordare a funzionari e sottoposti, con gentilezza e con rispetto, che l’Amministrazione per la quale lavorano, si trova in difetto assoluto di Giurisdizione sul territorio delle Venethie.

Il testo che qui trovate DICHIARAZIONE DA VERBALIZZARE O NOTIFICARE  richiama norme di diritto interno e internazionale, cita sentenze ed è una dichiarazione  che all’occorrenza chiunque può chiedere sia verbalizzata e che, opportunamente elaborata, può diventare un ricorso o una diffida avverso atti od azioni dell’ Amministrazione italiana che, viziati dal difetto assoluto di giurisdizione, diventano illegittimi, nulli.

Magari non vinceremo al primo colpo ma questo modo di agire, moltiplicato per ognuno di noi, potrebbe rendere tanto complicata la funzione degli Enti italiani da rendere di fatto inefficace, la loro azione e presenza.

Daniele Quaglia

LIFE alla Veritas di Dolo

Stefano Bolgan sta combattendo da anni contro l’imposizione assurda della tassa sulle immondizie tanto più che nel suo caso è stata applicata una nuova aliquota con sistema retroattivo previsto solo per chi fornisce informazioni mendaci, il che non è il suo caso.  Ha fatto denuncia dei fatti alla Procura della Repubblica, ha fatto ricorso presso gli organi competenti …. ma, nonostante tutto,  Veritas ha provveduto al pignoramento del suo Conto corrente.

Inspiegabile ed ingiusta questa decisione che tra l’altro mette in crisi di liquidità la sua piccola azienda.

Ad estremi mali, estremi rimedi.

E così alla chiamata di Stefano, sostenuto da Carlo Trevisan e Gabriele Riondato (sue le foto) di LIFE Venezia, hanno risposto Dario Continua a leggere

Mose, Expo …. tradizione italiana.

 “pare che all’amministrazione della Marina italiana stia per aprirsi un baratro di miserie: furti su contratti e sulle transazioni con i costruttori, bronzo dei cannoni di cattiva qualità, polvere avariata, blindaggi troppo sottili, ecc … Se si vorranno fare delle inchieste serie, si scoprirà ben altro!

Questa  è la cronaca  riportata dal giornale Francese “La Presse” a pochi giorni dalla sconfitta Continua a leggere