Login

Newsletter

  • Users 81
  • Posts 621
  • Comments 895
  • Pages 7

Archivi del mese: marzo 2012

SCONTRINO FISCALE? Rifiutiamolo in massa

La lotta all’evasione parte dallo scontrino fiscale! E’ una palla colossale.

Sempre più un maggior numero di noi sa che l’evasione fiscale, quella vera, quella che conta, quella che mette in crisi gli stati non è opera di panettieri, baristi, idraulici, falegnami, meccanici, fruttivendoli ……….. che da cretini si sono anche dotati di partita IVA per essere più facilmente controllabili.      La vera evasione non è legata al lavoro nero, che nonostante tutto ciò che si dice, è a tutti gli effetti un ammortizzatore sociale che genera ricchezza competitiva, a bassi costi.

Il cancro che mina la finanza pubblica è un organismo subdolo e potente che, indisturbato, si sottrae agli obblighi fiscali.

Banche, mafia, politica e pubblica amministrazione Continua a leggere

Equitalia: interessi illegittimi

Contro Equitalia, ci da un provvidenziale aiuto  l’Avvocato Vito Franco di Bari che ha scoperto una sentenza rimasta “inspiegabilmente” nascosta per tanti anni.

La sentenza della Cassazione n.3701 depositata il 16 luglio 2007 dichiara illegittimi gli interessi semestrali applicati da Equitalia:  http://espresso.repubblica.it/dettaglio/equitalia-la-multa-e-illegale/2175063

Dopo l’invalidità delle notifiche tramite Continua a leggere

Il debito minuto per minuto

L’Istituto Bruno Leoni ci mette a disposizione un contatore del debito pubblico italiano e uno del debito pubblico pro capite, aggiornati in tempo reale.

Se volete sapere quanto è, in questo momento, quello pubblico cliccate qui (da leggere millenovecento…. miliardi di €)

http://brunoleoni.it/debito.htm

se invece volete sapere il debito pro capite, o della vostra famiglia se moltiplicate questo per il numero dei famigliari, (da leggere  trentaduemila …….  €) cliccate qui

http://brunoleoni.it/debito-pro.htm

Paghe, fame e rivoluzione

Le retribuzioni lorde in Europa vedono la paga lorda dei dipendenti italiani al quintultimo posto!

Visto che il fisco italiano è anche quello più rapace c’è da chiedersi se, dopo la sua rapina, la paga netta non subisca ulteriori arretramenti.

Che tristezza vedere questi dati che sistematicamente ci portano ad un raffronto con gli stipendi dei politici e di tutti i boiardi di stato che non sono secondi a nessuno in Europa e forse al mondo!

Ma chi lavora si ritrova con la paga lorda tra le più basse, le tasse più alte in assoluto, il prezzo dei carburanti Continua a leggere

I primi 100 giorni

Monti , Berlusconi, Zaia e chissà quanti altri politici hanno promesso mirabolanti provvedimenti nei primi 100 giorni del loro mandato politico. Mentre tutti noi imprenditori stiamo ancora aspettando l’eliminazione dell’IRAP promessa da Berlusconi nei primi 100 giorni del suo mandato del 2001 e tutti i veneti sono ansiosi di vedere la realizzazione delle promesse fatte da Zaia che doveva avvenire entro i primi 100 giorni del sua mandato del 2010, Continua a leggere

Certificati stop

Camera di Commercio, finalmente definita la questione sull’autocertificazione

Dal 1° gennaio 2012, sono entrate in vigore le nuove norme sull’autocertificazione, grazie alla legge 12 novembre 2011, n. 183 che ha modificato il DPR 445/2000.

Basta code negli uffici pubblici per farsi rilasciare il certificato di iscrizione alla Camera di Commercio, ma anche certificati di stato di famiglia, residenza, stato civile, o altro, se tali certificati sono stati richiesti da uffici pubblici, quali ad esempio Prefetture, Questure, Inps, Inail, Motorizzazione, Tribunali, Università, Provincia, Comune  ecc. o da gestori di servizi pubblici (Poste, aziende di trasporto, ecc.). Le nuove norme entrate in vigore impongono Continua a leggere

l’Unità di una nazione

«l’Unità di una nazione non può fondarsi sulla menzogna. L’annessione
del Veneto? Impossibile non avere il sospetto di colossali brogli»

Intervista di Riccardo Casini a Stefano Lorenzetto, scrittore e giornalista di Verona politicamente non esposto ma Veneto dalla testa ai piedi.

Leggi l’intervista

stefano lorenzetto

argomento segnalato da Fabio Padovan

Provincia Treviso: 70.000 € a Terfidi?

La Provincia di Treviso, ente presieduto dal leghista Leonardo Muraro, ha erogato 70.000 euro a Terfidi/Confcommercio.

Qui sotto il trafiletto apparso su “La Tribuna di Treviso” del 18 febbraio 2012 dal titolo:  LA DECISIONE – Dalla Provincia 70.000 euro per le imprese –

La provincia ha erogato una tranche di 70.000 euro per sostenere le imprese del terziario che accedono al credito tramite Terfidi, consorzio di garanzia della Confcommercio. Soldi che l’organismo utilizzerà per aiutare le piccole e medie imprese del terziario che intendono accedere al credito tramite il sostegno di Terfidi. <Questo tipo di sostegno istituzionale – conferma Piero Tedesco, ad di Terfidi Treviso – è fondamentale perché il ruolo intermediario dei confidi fa da volano per l’intera economia >

La notizia non è passata inosservata Continua a leggere

Tutto ok?

La crisi è alle spalle, i tempi cupi son finiti, l’economia sta ripartendo.

Sarebbe bello poterlo dire ma non è così perché l’economia sta agonizzando.

C’è un solo sistema per rimettere in moto il mercato: aumento dei consumi interni e aumento delle esportazioni.

Perché possano aumentare i consumi bisogna che la gente abbia più denaro liquido a disposizione ma rispetto a qualche mese fa, prima del Governo Monti,  il denaro nelle tasche dei cittadini è diminuito perché questo governo ha aumentato i prelievi sotto forma di IVA, di accise, di IMU ……  e di lotta all’evasione che sottrae ricchezza all’economia, anche se Continua a leggere

I loro miseri redditi

Politici e Ministri: i loro redditi a disposizione di tutti. Finalmente

E’ giusto sapere quanto guadagna chi è posto a governare il Paese perché, tutti coloro che vivono al limite della decente sopravvivenza e sono milioni tra pensionati, lavoratori e piccoli imprenditori,  abbiano la possibilità di misurare il rapporto reale che esiste tra questi individui  e il denaro.

Perché il denaro sudato, frutto della fatica di una vita e del rischio quotidiano  ha un valore intrinseco imparagonabile a quello che cade copioso coma una manna  dal cielo. Continua a leggere