Login

Newsletter

  • Users 81
  • Posts 608
  • Comments 858
  • Pages 7

Attenzione alle cartelle esattoriali prescritte

A 20 giorni dalla scadenza per poter aderire alla “rottamazione” delle cartelle esattoriali, quasi tutti non sanno che quelle notificate prima del 2011 hanno altissima probabilità di essere nulle per intervenuta prescrizione anche nel caso che, a suo tempo, non siano state impugnate nei termini prescritti.

A sostenerlo sono due sentenze della Corte di Cassazione la n.20213/15 e la n. 23397/16.

Il fatto può creare un terremoto nell’organizzazione interna di Equitalia e nelle previsioni di incasso in quanto ha sempre agito in base ad un termine decennale di prescrizione.

Di certo non sarà Equitalia ad informare i contribuenti di questo fatto, anzi, tendenzialmente sarà portata ad ignorarlo visto che continua ad inviare richieste di pagamento per cartelle notificate anche nel 2002-2003.

Il consiglio che LIFE da ai contribuenti è quello di accertarsi che le cartelle notificate prima del 2011 non siano prescritte il che renderebbe nulla la pretesa di Equitalia e di far visionare il tutto ad un consulente citando le due sentenze della Corte di Cassazione. Il passo successivo potrebbe essere un’istanza in autotutela e se questa non bastasse, un ricorso presso il giudice competente anche dopo il 31 marzo.

Una soddisfazione personale potrebbe anche essere quella di presentare un esposto alle autorità giudiziarie sull’operato dei funzionari di Equitalia.

Daniele Quaglia

Una risposta a Attenzione alle cartelle esattoriali prescritte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *