Login

Newsletter

  • Users 84
  • Posts 704
  • Comments 1,037
  • Pages 9

Blitz al Centro per l’Impiego

Claudio Delle Pasqualine  è un simpatizzante LIFE, ha anche la tessera di LIFE Fraja e la sua storia è come quella di tanti, anche piccoli imprenditori,  che si sono trovati a 50 anni senza un lavoro e senza alcuna possibilità pratica di un  reinserimento perché, a quell’età, non sono previste agevolazioni fiscali o contributive.

Un futuro incerto si prospetta in questi casi, ma la condizione di estremo disagio di Claudio e di tanti altri, diventa un’opportunità per chi fa affari d’oro con le disgrazie altrui, vale a dire i Centri per l’impiego e le società interinali che si spartiscono milioni di Euro stanziati da Provincia, Regione, Governo e Comunità Europea per organizzare corsi formativi, a volte retribuiti 3 € all’ora e che difficilmente procureranno nuovi posti di lavoro.

Claudio chiama questi corsi “i corsi della vergogna” perché servono solo a ingrassare una pletora di psicologi, tecnici, preparatori che confezionano illusioni,  mentre  quei soldi potrebbero essere distribuiti direttamente a chi si trova in condizioni disagiate.

Così ieri, accompagnato da Gerri, Toni ed Enrico, militanti LIFE,  ha portato la sua protesta negli uffici del Centro per l’Impiego.

Daniele Quaglia

La Tribuna di Treviso del 15.03.2018

Una risposta a Blitz al Centro per l’Impiego

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.