Login

Newsletter

  • Users 81
  • Posts 607
  • Comments 856
  • Pages 7

buropazzia

Elenco dei solidali con Lucio Chiavegato contro Equitalia

Sono 230 i cittadini, veneti e non, che hanno sfidato Equitalia sottoscrivendo le accuse di istigazione al suicidio ad essa rivolte da Lucio Chiavegato, al tempo presidente di LIFE Veneto

Il 23 maggio 2016 dal sito www.life.it veniva lanciata una sottoscrizione alle dichiarazioni Continua a leggere

Il lavoro ha bisogno dell’indipendenza

http://

LIFE porta un contributo ad un falegname di Arquata del Tronto (AP), a 9 mesi dal sisma.

Eurodisastro

Sempre più imprenditori e gente comune si rendono conto che i grossi problemi delle imprese e di riflesso di tutta l’economia, sono iniziati con l’avvento dell’euro!

Di questo passo rimarranno i soloni della collusa politica, della burocrazia parassitaria e della finanza complice, gli unici sostenitori di questo piano di annientamento della civiltà europea. Nemmeno ai piedi della forca che li giustizierà, questi avranno mai l’umiltà di riconoscere i crimini, generati dal loro sostegno e dall’imposizione del sistema euro e, di questi, chiedere perdono (Daniele Quaglia)

Ecco la lettera di un imprenditore brianzolo, nel giorno dell’avvio ufficiale della Brexit. Continua a leggere

Multe fantasma

E’ già successo e succederà ancora che arrivino verbali per divieti di sosta da località completamente sconosciute al proprietario dell’auto e mai praticate.

Molto spesso si tratta di un errore di trascrizione dei dati identificativi del veicolo, errore commesso dagli addetti al servizio notifiche dei relativi comuni, raramente si tratta di casi di clonazione delle targhe.

Nell’uno o nell’altro caso, comunque, il disagio creato è notevole anche perché può essere complicato far valere le proprie ragioni e qui abbiamo solo una possibilità: ricorso in Continua a leggere

Fermo auto: quando scade?

Il fermo dell’auto o fermo amministrativo è un provvedimento cautelare, di carattere amministrativo, iscritto dall’agente della riscossione a tutela di un credito vantato dalla PA. Fermi restando i presupposti di legittimità, restano solo due soluzioni per la cancellazione del fermo:

1) il pagamento del debito da cui è scaturito il fermo;

2) la prescrizione della cartella esattoriale alla quale è collegato il debito .

Nel primo caso è Continua a leggere

Prescrizione Cartella esattoriale: 5 anni e non 10

Come sopravvivere a Equitalia e alla rottamazione: buone notizie per chi ha debiti con Equitalia relativi ad imposte.

La prescrizione della cartella esattoriale, non segue necessariamente il termine di 10 anni di quel debito che l’ha prodotta. Esempio: se per un debito IRPEF è previsto un termine di 10 anni di prescrizione, una volta emessa la relativa cartella esattoriale, questa, in determinate condizioni, ha un termine di prescrizione di 5 anni.

La Corte di Cassazione, con la sentenza n.20213/15, individua i soli due casi  nei quali si realizza la Continua a leggere

Accertamenti fiscali 2017

2010 e 2011 sono gli anni per i quali nel 2017 interviene la decadenza, ciò significa che se l’Agenzia delle Entrate dovesse inviare accertamenti relativi a IRPEF, IVA e IRAP la cui dichiarazione per l’anno 2011 risultasse irregolare o, addirittura non presentata quella per l’anno 2010, questi accertamenti non avranno alcun effetto.

Però …… in Italia c’è sempre un però che lascia il cittadino con il fiato sospeso, perché la sopravvenuta decadenza sia conclamata è necessario un Continua a leggere

Poltrone e politici: uniti oltre la morte

Il Senato gli vieta di rinunciare alla sua poltrona!

Fatta salva l’umile poltrona di casa, amica che offre riposo e relax quando ci si abbandona, tutte le altre sono esseri inanimati ma possessivi, che paradossalmente si impadroniscono di anima e corpo di chi le siede o presiede, trasformando i buoni propositi morali iniziali in freddi tornaconto.

Così, poltrona e chi la siede diventano un tutt’uno, inseparabile come due gemelli siamesi con una sola testa, un solo cuore ma due corpi.

E’ il caso di Giuseppe Vacciano e della sua poltrona, quella di senatore della Repubblica italiana dalla quale, in questi giorni, tenta la separazione per la Continua a leggere

Bollo auto e radiazione dal PRA

Tre anni consecutivi di mancato pagamento del bollo auto possono portare alla radiazione del mezzo dal PRA. Lo consente una norma del codice della strada del 1992 , finora mai applicata perché, nonostante l’età, manca del decreto attuativo che mai sarà emanato perché da allora è cambiata anche la competenza della materia che dallo Stato è passata alle regioni aggrovigliando indistricabilmente la questione giuridica; questa situazione potrebbe dar luogo ad una marea di ricorsi e creare più danni del contestato mancato pagamento.

Ma prima di arrivare a ciò l’ACI deve seguire obbligatoriamente Continua a leggere