Login

Newsletter

  • Users 82
  • Posts 647
  • Comments 954
  • Pages 7

Dialetto veneto costa 1807,68€

Conclusosi il processo Po£isia Veneta, con l’assoluzione di massa in I° grado, il Tribunale di Treviso, Sezione penale ha provveduto a notificare a tutti gli assolti, tramite famigerata raccomandata in busta verde, copia di nota spese, conforme all’originale autenticata dall’Ufficiale Giudiziario, liquidate al perito per la trascrizione delle intercettazioni telefoniche dal dialetto.

Nella nota viene specificato che la trascrizione ha comportato la stesura di 1182 pagine e un impegno di 295 ore a cui sono state aggiunte ulteriori 148 ore, udite, udite, dovendosi valutare la maggiore complessità derivante dall’uso del dialetto presente in molte conversazioni …….. con la conclusione che appare equo liquidare al perito la somma di 1807,68 €.

Eccolo il linguaggio del colonizzatore!

Noi Veneti, esseri inferiori ai colonizzatori italici, non parliamo una lingua, parliamo un dialetto.

Nulla vale che il nostro idioma abbia origini ultramillenarie e altrettanto antecedenti il vernacolo toscano impostosi nel basso medioevo e del quale sto usando una versione moderna per scrivere queste righe; per loro siamo solo dei colonizzati testardi e cocciuti, arrocati dentro i confini della nostra ignoranza.

Riusciranno mai questi buzzurri italici a comprendere quello che firmano, a leggere e rileggere i Trattati internazionali per arrivare a capire cosa significa: “ ……. gli individui…….non possono essere privati del diritto …….. di usare la propria lingua, in comune con gli altri membri del proprio gruppo” tratto dall’art.27 del Patto sui Diritti civili e politici?

Nel diritto internazionale si parla di propria lingua, non di dialetto che sottintende una sottospecie, una derivazione della lingua ufficiale o più semplicemente una denigrazione della propria lingua.

Chi parla di dialetto per definire qualsiasi idioma minoritario, manifesta nient’altro che tutta la sua ignoranza e la protervia di chi si crede “superiore”, pur essendo un piccolo, piccolissimo italiano.

Daniele Quaglia

5 risposte a Dialetto veneto costa 1807,68€

  • g.vigni scrive:

    Vecio, il kapò è perfettamente (dis)istruito. Se così non fosse come farebbe a guadagnarsi, recte rapinare, lo stipendio ?
    L’istruzione, quella vera, come la famiglia, quella vera, la tradizione, quella vera, come la giustizia, quella legale, sono pericolosissime, ergo creare dei decerebrati, buoni a niente, ma pronti a tutto per perpetuare la gloria del parassita.
    E da centocinquant’anni che funziona così.
    Vediamo di spiegare, anche se non servirà a niente : il veneto è una LINGUA, come il sardo, il pugliese, il toscano, etc….
    All’interno della lingua c’è il dialetto, ad es. il dialetto trevigiano, veronese, nuorese, barese, senese, etc…..
    Pericolosissimo però pensare così, cioè il reale, si fa violenza e s’inventa la lingua italiana, creazione fasulla, e tutte le altre lingue sono dialetti. Però, minchia ( lingua sicula), l’itaglia deve pur essere unica, indivisibile…..ma va’ in mona ( lingua veneta ), anche a da’ via el cù ( lingua lombarda).
    Se vedemo al 9 .
    G. Vigni

    P.S. Resta pur sempre la mia amara riflessione, dal 94: la colpa però è dei sudditi veneti, dicono i bruzi, chi pecura se fa lu lupu se lu magna.
    Leggete per favore la storia del Prina, 1814, quella volta i lombardi furono tali, l’ultima scintilla.

  • Georges Dal Santo scrive:

    Questi italiani colti danno del razzista a chiunque le sono contrari allorché loro stessi usano quell’atteggiamento razzista per definire un lingua, peraltro antichissima, un dialetto.

  • Caríssimos,
    Eu sempre fui um incentivador do uso de dialetos, especialmente o vêneto, por ser o de origem da minha família… Entretanto, após ler o livro Florilegio di ricordi, escrito pelo meu “parente” Luigi Calderaro, estou revendo completamente meus conceitos sobre este assunto.
    Por favor, leiam o artigo intitulado “Il sogno dell’Italiano” (fls. 123 a 125).
    Vamos estudar e discutir o assunto, sem preconceitos… Penso que vale à pena.
    Abraço a todos!!

  • Antonio scrive:

    …..maaaaaaa! no lera mejo rivolgerse a Google translate !?!?!forse al costea meno !?!?!?!?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti recenti