Login

Newsletter

  • Users 84
  • Posts 713
  • Comments 1,046
  • Pages 9

La Serenissima aveva una Costituzione: trovato l’originale!

Sostenere che la Serenissima non avesse una Costituzione è falso!

Spesso, nel mondo indipendentista Veneto, non si da alcuna importanza all’esigenza di dotarsi di una Costituzione, requisito minimo richiesto per essere riconosciuti dalla comunità internazionale degli Stati, sostenendo che la Repubblica Serenissima non avesse una Costituzione scritta così come , secondo questi, a non averla mai avuta sarebbe anche l’Inghilterra.

La Costituzione di uno Stato, secondo una definizione moderna ricavata dall’enciclopedia Treccani, è: “ per costituzione si intende un documento scritto solenne, contenente la disciplina dell’organizzazione dei supremi organi statali e la proclamazione di una serie di diritti e di doveri dei consociati”.

Se è questo che si intende per Costituzione, è vera l’affermazione che la Serenissima non ne avesse una in questa forma, ma è altrettanto vero che la Serenissima, una volta costituitasi in Stato, fosse fin dagli albori dotata di norme Costituzionali scritte, via via integrate, che ne regolavano l’organizzazione dello Stato ed i rapporti tra questo e i suoi cittadini; gli organi legiferanti queste leggi ( chiamate parti) furono, in egual misura, il Maggior Consiglio, il Senato ed il Consiglio dei Dieci. (da Le Leggi Veneziane sul Territorio, 1471-1789, Ivone Cacciavillani, Signum edizioni ).

L’unica cosa che non soddisfa i requisiti moderni è il fatto che queste norme costituzionali venete non siano mai state raggruppate in una specifica raccolta : di fatto quindi, si tratta di una Costituzione sostanziale e non di una Costituzione formale.

E’ falso quindi sostenere che la Repubblica di Venezia non avesse una Costituzione scritta; perché ciò induce a credere che l’organizzazione dello Stato Veneto fosse dettata da usi e consuetudini anziché da norme costituzionali scritte, come avvenne in realtà; simile tesi è altresì oltraggiosa nei confronti della Storia, quella onesta e non quella bugiarda scritta dai  vincitori, che tramanda nella Repubblica di Venezia forse il primo e più longevo esempio di democrazia moderna.

Dopo 221 anni di lesa maestà della Repubblica Serenissima di Venezia, ad opera di Francia, Austria e Italia, chi si propone come continuazione della Repubblica Veneta, ipotesi  realisticamente praticabile dopo i casi delle Repubbliche Baltiche, dovrebbe quanto meno predisporre una Costituzione moderna, ispirata ai principi della Serenissima, proiettati nel moderno Stato Veneto o, quantomeno, ripristinare la Costituzione sostanziale ”sospesa” nel 1797, impresa ardua che, con la pretesa di apportare i dovuti aggiornamenti, diventerebbe  impossibile.

Ma una Repubblica Veneta, priva di una minima Costituzione, viola la Storia e tiene chiuse le porte alle speranze di un riconoscimento internazionale.

Scusate per il titolo provocatorio, ma è come se avessimo trovato il testo  originale della Costituzione della Serenissima Repubblica di San Marco grazie anche all’Avvocato Ivone Cacciavillani.

Daniele Quaglia

3 risposte a La Serenissima aveva una Costituzione: trovato l’originale!

  • I NOSTRI PROCLAMI E LA NOSTRA COSTITUZIONE SONO STATI INNOLTRATI A TUTTI GLI STATI DEL MONDO
    Stato Veneto dele Venesie

    Indirizzo

    Via Saline 126

    Noventa Vicentina 36025 Vicensa

    Serenisima Nasion Veneta Sovrana dela Venesia

    Indirizzo

    Via Ronchiel 50/D1

    Cerea 37053 Verona

    Telefono

    +3904441497664

  • Enrico d.d Vella scrive:

    Certo Daniele quando i Veneti con documenti italiani rinunciano all’Italia e acquisiscono i documenti veneti e si dichiarano parte della Serenisima come popolo allora si ti do ragione, ma finché adoperate documenti Italiani potreste compromettere la Costituente e Costituzione della Serenisima e dello Stato Veneto dele Venesie Governo Veneto… Saremmo orgogliosi che ne faceste parte non come cittadini ma come parte Istituzionale..Ciao Enrico della dinastia Vella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.