Login

Newsletter

Archivi

Lavoro e famiglia

I politici si lamentano perché non nascono più figli o fingono di lamentarsi?

Al giorno d’oggi una coppia, sposata o meno, sta ben attenta ad aver figli perché, come prima cosa, costituiscono un impegno economico a cui è difficile far fronte pur lavorando in due,avendo da pagare il mutuo o l’affitto della casa più le eventuali rate dell’auto che distraggono la maggior parte dei guadagni.

Chi decide di aver figli deve necessariamente avere l’aiuto logistico di genitori e suoceri perché, mai gli orari di asilo e scuola collimano con quelli di lavoro e, se queste coppie sono pure NO VAX , devono arrangiarsi totalmente almeno fino ai 5 anni perché i figli non vengono accettati da asili nido e asili vari.

Nel corso del 2019, ben 37.611 neo-mamme e 13.947 neo papà, per un totale di 51.558 lavoratori neo genitori, hanno abbandonato il lavoro per questi “motivi di famiglia” mentre il part time, che potrebbe costituire un valido aiuto, viene accettato solo nel 21% delle richieste avanzate.

E lo Stato sta a guardare, indeciso se aiutare realisticamente le coppie che vorrebbero aver figli o incrementare l’arrivo di baldi clandestini per poi regolarizzarli e risolvere, a modo suo, il calo demografico.

Uno Stato che tentenna su questo argomento e che rimane tra gli ultimi in Europa per gli aiuti alle famiglie con figli, ha già tradito la sua funzione: non è più Stato ma un insieme oligarchico di politicanti e burocrati da processare.

Daniele Quaglia

vedi la notizia https://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2020/06/24/lavoro-in-un-anno-si-sono-dimesse-37mila-neo-mamme_9958ff5c-cb0f-4164-8c65-c1dc391dfc45.html

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Sergio Tegani
Sergio Tegani
2 anni fa

Daniele Quaglia, sito drio svejarte? Speremo ben! Te si bon da fare queo che ga fato Geronimo par i xo indiani, ti, qua nel veneto par i to veneti? Saria ora! Ciao ciao. Sergio. http://www.sernigategio.com