Login

Newsletter

  • Users 81
  • Posts 637
  • Comments 931
  • Pages 7

Processo Po£isia Veneta/udienza spostata in data da destinarsi

ULTIMO MINUTO: UDIENZA SPOSTATA IN DATA DA DESTINARSI  (hanno paura?)

Il 25 luglio ore 09,00 in Tribunale a Treviso udienza, speriamo conclusiva, del procedimento penale contro 6 appartenenti allora all’Autogoverno del Popolo Veneto (APV) accusati dai PM di costituzione di banda paramilitare.

Dopo 7 anni, finalmente avrò l’opportunità di rivendicare il diritto di autodeterminazione del Popo£o Veneto con dichiarazioni spontanee depositate scritte in lingua veneta ma delle quali darò lettura della traduzione allegata in lingua italiana per far meglio capire anche a chi non è veneto, le nostre ragioni.

Non ho la pretesa che i Giudici valutino il nostro agire dal punto di vista del diritto dei Veneti all’autodeterminazione, so che è una cosa impossibile, ma dopo aver portato l’argomento in Tribunale a Venezia nel 2008 e a Strasburgo nello stesso anno, avere la possibilità di rifarlo domani, 9 anni più tardi in un momento in cui l’argomento “autodeterminazione” è diventato comune tra i Veneti può essere l’occasione del definitivo rilancio politico della questione veneta.

Qualsiasi cosa accadrà, domani pubblicherò su questo sito le mie “dekiarathion spontanee” in lingua veneta e in lingua italiana.

Chi decidesse di venire in Tribunale è il ben venuto ma sappia che  lo fa a titolo personale ed eventuali assembramenti sono da ritenersi assolutamente spontanei.

Daniele Quaglia

Una risposta a Processo Po£isia Veneta/udienza spostata in data da destinarsi

  • Giorgio da Casteo scrive:

    Sorpreso 2 volte. Arrivato in tribunale il 25 lujo u.s. intorno alle 10,30, saputo del rinvio del processo al 07.09.’17 causa l’assenza per malatia di un avocato,non trovando piu’ nessuno del Life ho potuto constatare la gentilezza del personale al quale mi sono rivolto per avere informazioni. Entrato nella sala B una signora sembrava piu’ dispiaciuta del sottoscritto per quanto accaduto.
    Sorpreso anche per aver parcheggiato all’autosilos con 1,50 euro.
    Ci si rivede a settembre
    GdC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *