Login

Newsletter

  • Users 82
  • Posts 647
  • Comments 954
  • Pages 7

Referendum veneto x autonomia: una valvola di sfogo!

Lo sostiene anche il prof. Gennaro Ferraiuolo, docente di diritto costituzionale all’Università Federico II di Napoli.

I motivi per cui non andrò a votare per il referendum sull’autonomia del Veneto sono frutto della mia trentennale esperienza politica corroborata dall’analisi giuridica del prof. Gennaro Ferraiuolo docente universitario di diritto costituzionale presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi, Federico II, di Napoli ; uno al di sopra di ogni sospetto, non un qualunque pidiota, poro gramo, mona, galletto, falso, seminatore di zizzania, invasato, privo di radici venete, antiveneto, colluso ……….. come attribuitomi in FB.

Nel suo recentissimo saggio Costituzione Federalismo Secessione – Un itinerario – edito da Editoriale scientifica (14€), il prof. Ferraiuolo esamina le rivendicazioni indipendentiste venete anche con raffronti a quelle catalane e quebecchensi.

L’argomento che lo ha spinto a questo studio è costituito dalle sentenze della Corte Costituzionale sulla richiesta della Regione Veneto per l’indizione di due referendum: uno per una maggiore autonomia (Legge regionale 15/2014) l’altro sull’indipendenza (Legge regionale 16/2014).

Mentre la seconda richiesta è stata cassata senza possibilità di appello, la prima, relativa all’autonomia, ha avuto il consenso della Corte sovvertendo tutte le sue precedenti sentenze su fatti analoghi.

Il prof. Ferraiuolo non ha dubbi sull’incostituzionalità di questo referendum, dei quesiti che ne costituiscono il corpo e sui vincoli che questo impone agli amministratori della Regione; se ne chiede il motivo del consenso da parte della Corte Costituzionale e ne trae questa spiegazione: “La mancata considerazione dei profili segnalati può giustificarsi solo alla luce di una valutazione politica della Corte: se in passato la sua chiusura era stata bilanciata dalle iniziative messe in moto nelle istituzioni rappresentative, in questo caso è il medesimo Giudice delle leggi che sacrifica la coerenza dei propri iter decisori per assicurare una valvola di sfogo a rivendicazioni pur disarticolate e improvvisate, al fine, probabilmente, di scongiurare una eccessiva radicalizzazione del conflitto territoriale. Una valutazione sul grado di successo di tale strategia è prematura; e, tuttavia, non sembrano ad oggi avvertirsi segnali di particolare fermento da parte dell’indipendentismo veneto.” (pagg.136-137)

E’ chiaro come la luce del sole: il referendum sull’autonomia del Veneto è l’ennesimo imbroglio italiano a danno dei Veneti, per assopirne le istanze indipendentiste, e la LN ne è il principale complice.

Questa è verità inconfutabile: tutti i Veneti hanno diritto di conoscerla e userò il marchio LIFE per divulgarla ora, fino a quando mi sarà dato, ovunque.

Daniele Quaglia

3 risposte a Referendum veneto x autonomia: una valvola di sfogo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti recenti