Login

Newsletter

  • Users 84
  • Posts 718
  • Comments 1,049
  • Pages 9

Rottamazione Equitalia, news

Per chi avesse dei dubbi sulla proposta di rottamazione delle cartelle esattoriali, formulata dal governo, pubblichiamo queste ultime notizie con l’intento di dare il nostro contributo a chiarire la questione.

L’istanza di adesione alla rottamazione delle cartelle esattoriali deve essere inoltrata a Equitalia entro il 31 marzo 2017. L’adesione permetterà un ricalcolo dei debiti erariali, INPS e INAIL, conseguente allo sgravio di:

– sanzioni;

– interessi di mora.

Resteranno da pagare:

– debito iniziale:

– aggio;

– spese di notifica;

– spese di rimborso per eventuali procedure esecutive già avviate.

Per quanto riguarda le multe stradali, saranno sgravati:

– interessi di mora;

– eventuali maggiorazioni:

Resteranno da pagare:

– multa iniziale;

– sanzione per omesso e/o ritardato pagamento;

– aggio;

– spese di notifica;

– spese di rimborso per eventuali procedure esecutive già avviate.

L’istanza sospende eventuali nuove azioni esecutive e blocca l’iter di quelle già in essere.

E’ possibile presentare domanda anche per una parte degli importi iscritti a ruolo.

Il contribuente ha diritto di recesso dall’adesione formulando apposita comunicazione entro il 31 marzo; oltre tale data, l’istanza e le conseguenti obbligazioni derivanti, sono considerate vincolanti.  Per approfondire vedere http://www.laleggepertutti.it/148751_rottamazione-equitalia-chiarimenti-su-rinuncia-rateazioni-e-pignoramenti

Per chi, consapevolmente decide di non aderire alla rottamazione per una questione ideologica, identitaria e politica potrà all’occorrenza contestare le pretese dello Stato italiano facendo pervenire allo stesso, tramite i suoi organi, ricorso per difetto assoluto di giurisdizione da tempo predisposto da LIFE e disponibile su richiesta.

Daniele Quaglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.