Login

Newsletter

  • Users 79
  • Posts 590
  • Comments 836
  • Pages 7

Spiati, giorno e notte. Anche questa volta scoperta la spia

Ieri sera era trapelata una notizia in Facebook che Gabriele Perucca del CLNV fosse stato prelevato dalla Polizia e accompagnato in questura.

Questa mattina veniamo a sapere che, sempre ieri sera un gruppo di alcuni indipendentisti si erano incontrati in un locale pubblico per uno scambio di idee, in zona Vicenza. Tra loro Lucio Chiavegato e Gabriele Perucca; mentre discutevano si sono accorti che qualcuno dall’esterno li stava fotografando.

Incuriositi sono usciti per chiedere il motivo di tanta attenzione al tizio che stava armeggiando con la macchina fotografica: questi avrebbe dichiarato che stava fotografando l’insegna del locale e poi, sentitosi male, si sarebbe rifugiato in un furgone scuro.

Al che Lucio Chiavegato si sarebbe offerto di chiamare l’ambulanza ma ci ha pensato il tizio e ben presto sono arrivate le sirene con i lampeggianti: però non si trattava dell’ambulanza ma di alcune pattuglie della Polizia!

Era un agente DIGOS in tenuta notturna con visori ottici, quindi privo di quegli occhiali scuri che costituiscono l’elemento inconfondibile degli investigatori nostrani che spesso copiano dai films americani?

Fosse così, questa volta i “cattivi”, Chiavegato, Perucca e Co avrebbero sconfitto i “buoni, fedeli servitori dello Stato” che potevano evitare una gran figura di merda solo se avessero chiesto direttamente agli interessati quale fosse l’argomento della conversazione; una volta saputo che si trattava del “diritto di Autodeterminazione del Popo£o Veneto tutelato dalla Carta dell’ONU e da innumerevoli trattati internazionali”, avrebbero potuto arrestarli tutti in flagranza di reato, nella più becera tradizione illiberale e repressiva a cui questo Stato sembra trarre ispirazione altro che, alla Carta dei diritti dell’uomo!

Daniele Quaglia

DIGOS in tenuta notturna con visori?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *