Login

Newsletter

Archivi

autodeterminazione

Se esco e parlo viene giù il Parlamento

Mafia e politica, le dichiarazioni del boss e il pensiero della maggior parte dei cittadini

Raffaele Cutolo, il camorrista morto in questi giorni dopo 40 anni di detenzione in isolamento, 29 dei quali trascorsi in duro regime previsto dal 41bis per le condanne a 14 ergastoli, nelle poche interviste rilasciate era solito affermare: Se esco e parlo viene giù il Parlamento.

Era uno che di queste cose se ne intendeva visto che è stato il fondatore della NCO (Nuova Camorra Organizzata) ed è intervenuto in numerosi processi sui legami Mafia-Politica; una fonte credibile e bene informata.

Continua a leggere

Il prossimo futuro

Nel corso del 2020, le politiche del governo che si sono intrecciate con l’emergenza covid hanno prodotto questi risultati economici:

  • 444.000 posti di lavoro persi (235.000 tra i dipendenti, 209.000 tra gli autonomi) nonostante il blocco dei licenziamenti;
  • aumento della disoccupazione totale che arriva al 9% mentre quella giovanile sale al 29,7%;
  • il tasso di occupazione scende dello 0,9%;
  • cresce il numero di persone in cerca di lavoro;
  • aumentano gli inattivi, coloro che, rassegnati, non cercano più un lavoro.
Continua a leggere

I nani politici

Parafrasando Fabrizio de André, sono delle carogne perché hanno il cuore [cervello] troppo vicino al buco del culo.

Domenica 31 gennaio 2021, aeroporto Marco Polo, una deprimente desolazione: parcheggi vuoti, bar e negozi ermeticamente chiusi, forse una cinquantina di passeggeri all’imbarco, Polizia onnipresente e soldati col mitra spianato (a caccia del virus?).

Continua a leggere

Indipendenza: Slovenia e Croazia

Per la nostra indipendenza, prendiamo spunto dai Popoli che si sono liberati.

Nel 1945, dallo smembramento del Regno di Jugoslavia nasce la Repubblica Federativa Popolare di Jugoslavia che nel 1963 prenderà il nome definitivo di Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia.

La sua Costituzione Federale, emanata nel 1974, riconosce Repubbliche Federali la Slovenia, Croazia, Bosnia Erzegovina, Serbia, Macedonia e Montenegro a pari diritti titolari del diritto di autodeterminazione compreso il diritto alla dissoluzione mentre Kosovo e Voivodina sono province autonome. (Diritto alla dissoluzione contemplato in un Paese comunista … più democratico dell’Italia).

Continua a leggere

Indipendenza: il Bangladesh

Copiamo dai Popoli che si sono liberati: la doppia secessione del Bangladesh

Nel 1956 dopo 9 anni di transizione il Pakistan, suddiviso in due zone, Pakistan orientale e Pakistan Occidentale, l’attuale Bangladesh, separate fisicamente dal territorio dell’India che le interseca. diventa indipendente dall’Inghilterra con la proclamazione di una propria Costituzione.

Questa è la prima secessione che ha coinvolto il Bangladesh.

Continua a leggere

Venezia riapre

Ristoranti aperti in sfida al Governo, iniziativa degli esercenti di Venezia a cui tutti sono invitati come enunciato nella pagina ufficiale del Movimento Libertario. (DQ)

Il Movimento Libertario, in collaborazione con gli esercenti di Venezia ed altre associazioni, Venerdi 15 gennaio prossimo darà vita alla “Giornata della riapertura”. Inizio evento alle 17.30, con la chiamata a raccolta di tutti coloro che vogliono riappropriarsi della loro vita e della libertà, che da oltre 10 mesi è stata abrogata da un governo criminale ed anticostituzionale.

Continua a leggere

Svezia e Italia

Tutto aperto contro il tutto chiuso. Chi batte il virus?

Giusto la scorsa settimana l’Italia dei mass media prezzolati annunciava che la Svezia era in pieno allarme covid che a Stoccolma, la capitale, le terapie intensive erano al collasso; dicevano anche che il Governo svedese stava ripensando la strategia per rallentare il contagio.

Continua a leggere

Solo poltrona

E’ l’obiettivo primario dello “homo politicus” al quale nulla interessano le esigenze degli elettori.

Chi in qualche maniera ha frequentato gli ambienti politici ha potuto osservare gli intrallazzi che avvengono soprattutto per la raccolta delle firme a sostegno delle liste.

Continua a leggere

Anche la Svizzera come la Svezia

Dalle proiezioni catastrofiche e dai provvedimenti restrittivi che adotta questo Governo di apprendisti si direbbe che senza tali restrizioni saremmo tutti destinati a morte certa e atroce per covid19.

Continua a leggere

Il lockdown provoca più morti

Vari studi statistici dimostrano matematicamente che le misure restrittive messe in campo dai governi, oltre ad essere ininfluenti sul controllo del contagio da covid19, produrrebbero si una riduzione della pressione sulle terapie intensive al costo, però, di una maggiore mortalità nel lungo periodo e non solo. (DQ)

Continua a leggere