Bollo auto e fermo amministrativo

Il bollo auto, in caso di fermo amministrativo, va pagato o no?
Un nostro associato ha voluto accertare personalmente la veridicità delle nostre tesi circa il bollo auto nel caso di Fermo Amministrativo dell’automezzo. Noi, da sempre, sosteniamo che con il Fermo Amministrativo viene a cessare la piena disponibilità del mezzo da parte del proprietario che non può (!) circolare né vendere il mezzo prima di avere sanato la situazione debitoria a monte del provvedimento del fermo.
Essendo il bollo auto una tassa di possesso, se viene meno la piena disponibilità e quindi il possesso del mezzo, la conseguenza logica è che il bollo, per tutto il periodo del fermo non è dovuto.
All’ACI, dove il nostro amico si è recato per chiedere informazioni sul fatto che lui ha sempre pagato il bollo anche con il mezzo sottoposto a fermo amministrativo, gli hanno consigliato di fare istanza di rimborso perché il bollo in questo caso ………….. non è dovuto!
Abbiamo ragione noi!
Informati del fatto che:

- il fermo amministrativo non è così semplice da accertare da parte degli organi di controllo stradale;

- che se siete colti alla guida del mezzo con il F.A. rischiate un’ammenda di 400 euro e il sequestro del mezzo;

- che le assicurazioni, almeno per ora, garantiscono la copertura assicurativa anche in presenza del F.A. ;

- che non pagate il bollo.

Tenete il mezzo sempre in perfetta efficienza, bollino blu e revisione aggiornati, guidate con molta attenzione e siate altrettanto prudenti …………….. a buon intenditor poche parole!
E ricordate che quello che state per fare è un atto politico di disobbedienza civile contro la protervia e l’insensibilità dei politici alle esigenze dei cittadini.
QD

I commenti sono chiusi.