Login

Newsletter

  • Users 93
  • Posts 1,206
  • Comments 1,627
  • Pages 9

Archivi

Archivi del mese: ottobre 2020

Il virus (informatico) del ricatto

Non aprite le notifiche di mancata consegna delle mail

Ogni giorno LIFE invia mail di aggiornamento al sito, ad associati e simpatizzanti.

Negli ultimi giorni, insolitamente, una lunga sfilza di avvisi di fallito invio delle mail ha quasi intasato la casella di posta in arrivo. Continua a leggere

Arrestate Conte & C.

È la richiesta depositata in data odierna come integrazione alla denuncia presentata da Claudia Bortot in qualità di Presidente LIFE Treviso il 13 ottobre scorso.

Visto che da allora l’attività criminosa di Conte & C. ha continuato imperterrita appare quanto mai necessario ed urgente impedire la commissione di altri reati con la richiesta di misure cautelari personali. Continua a leggere

Covid19, obiettivo pensionati

Ridurre il numero dei pensionati, era l’obiettivo finale della falsa pandemia covid19, questi i piani  A e B dei criminali che ci governano

Per qualsiasi progetto strategico sono previsti due piani: il piano A e, in caso di fallimento di questo, il piano B.

Nel tentativo di limitare la spesa pensionistica che grava quasi per il 50% sulle entrate tributarie, il Governo aveva tentato, senza successo, la riduzione della spesa pensionistica partendo dalle pensioni d’oro. Continua a leggere

I morti con covid19

Ecco una panoramica statistica sui morti al 7 settembre 2020 nei quali sarebbe stata riscontrata la presenza del covid19.

I dati sono quelli ufficiali emessi dall’ Istituto Superiore di Sanità con bollettino/Report del 4 ottobre scorso .

L’età media assoluta dei morti è 80 anni (85 per le donne e 79 per gli uomini).

I morti con più di 80 anni sono risultati 21.053 su 35.563 , il 59,21% del totale. Continua a leggere

Superbonus per stufe a pellets

Superbonus del 110% non solo per stufe a pellets ma anche per caminetti.

Buone notizie per chi usa la stufa a pellets e/o caminetto per il riscaldamento di casa e volesse sostituirli con modelli più efficienti e buone notizie anche per chi produce questi generatori di calore. Continua a leggere

Un futuro difficile

In cinque anni sono calate di 80.000 unità le imprese under 35

I giovani rappresentano il futuro e garantiscono la continuità di un sistema sociale; i giovani imprenditori, gli under 35, rappresentano il futuro e garantiscono la continuità del sistema economico che sostiene il sistema sociale.

Il fatto che il numero di imprenditori under 35 sia calato di 80.000 unità nel corso degli ultimi cinque anni è un pessimo segnale che la politica, questa mala politica, non ha ancora intercettato e non si pone minimamente il problema. Continua a leggere

Ispettorato del Lavoro

Quale imprenditore non conosce l’Ispettorato del Lavoro e quanti hanno avuto sensazioni di mancamento all’annuncio che alla porta dell’azienda ha suonato un ispettore di quell’Ente?

Come tutti sapranno l’attività dell’Ispettorato, come quella dei NAS, è affidata al corpo dei Carabinieri e chi si presenta è un carabiniere vestito in borghese così come carabinieri lo sono tutti i vertici.

Dall’alto del loro potere può succedere che si sentano al di sopra delle leggi e spesso cadono nella tentazione di usare la loro posizione per commettere qualche illecito che a volte, per fortuna, viene scoperto. Continua a leggere

Basta!

Non se ne può più di mascherine, di emergenze che non esistono, di divieti demenziali.

Il terrorismo prodotto dalle istituzioni, che invece di diffondere fiducia e serenità nei cittadini fanno a gara nel seminare panico, incertezza, povertà e disperazione, ha già oltrepassato la linea della sopportabilità umana.

Ci sono automi che girano per strada coperti da mascherine, anche se non necessarie, quale risultato di un cervello tarlato dalla propaganda terroristica statale sul covid19, terrorizzati di contrarre il più banale dei raffreddori e scambiarlo con i sintomi di una così detta pandemia che tale non è nemmeno nelle intenzioni originarie dei suoi divulgatori. Continua a leggere

Indipendenza e poltrone

La poltrona non è mai stata il mezzo scatenante le rivoluzioni ma è sempre stata l’apoteosi finale di tutti i rivoluzionari.

C’è chi ancora pensa di rendere il Popolo Veneto indipendente guadagnando qualche poltrona politica, sostenendo che da lì si accede più facilmente a finanziamenti, indispensabili per far propaganda e da lì si apre la via alle leve del potere.

Come non bastasse l’esempio della Lega Nord che nel 1994 raggiunse il massimo storico di poltrone in Parlamento e che negli anni a seguire non ha mai portato il minimo cambiamento in senso di autonomia/secessione/indipendenza. Continua a leggere

Tamponi come autovelox ed etilometro?

Molto peggio se l’esito dei tamponi non è veritiero nell’85% dai casi, come prove scientifiche hanno ampiamente dimostrato.

Considerando che la pena massima conseguente ad un rilevamento autovelox o etilometro, pur non omologati, può essere il ritiro della patente mentre le disposizioni restrittive covid19 messe in atto dal governo stanno distruggendo l’economia, stanno creando povertà, perdita di lavoro e di reddito, negazione di ogni libertà ed estrema incertezza nel futuro …  se queste gravi restrizioni sono state adottate come conseguenza ad un numero fasullo di contagi, estremamente gonfiato (+85%), tutto l’affare covid19 prenderebbe l’aspetto di una grande truffa a danno dei cittadini. Continua a leggere

Commenti recenti