Login

Newsletter

  • Users 554
  • Posts 1,281
  • Comments 1,692
  • Pages 9

Archivi

Archivi del mese: Ottobre 2020

Indipendenza e poltrone

La poltrona non è mai stata il mezzo scatenante le rivoluzioni ma è sempre stata l’apoteosi finale di tutti i rivoluzionari.

C’è chi ancora pensa di rendere il Popolo Veneto indipendente guadagnando qualche poltrona politica, sostenendo che da lì si accede più facilmente a finanziamenti, indispensabili per far propaganda e da lì si apre la via alle leve del potere.

Come non bastasse l’esempio della Lega Nord che nel 1994 raggiunse il massimo storico di poltrone in Parlamento e che negli anni a seguire non ha mai portato il minimo cambiamento in senso di autonomia/secessione/indipendenza. Continua a leggere

Tamponi come autovelox ed etilometro?

Molto peggio se l’esito dei tamponi non è veritiero nell’85% dai casi, come prove scientifiche hanno ampiamente dimostrato.

Considerando che la pena massima conseguente ad un rilevamento autovelox o etilometro, pur non omologati, può essere il ritiro della patente mentre le disposizioni restrittive covid19 messe in atto dal governo stanno distruggendo l’economia, stanno creando povertà, perdita di lavoro e di reddito, negazione di ogni libertà ed estrema incertezza nel futuro …  se queste gravi restrizioni sono state adottate come conseguenza ad un numero fasullo di contagi, estremamente gonfiato (+85%), tutto l’affare covid19 prenderebbe l’aspetto di una grande truffa a danno dei cittadini. Continua a leggere

Facciamoci sentire

Chi ha letto la denuncia LIFE contro Conte & C. o almeno ne abbia preso visione nel sunto finale delle imputazioni, avrà ben capito perché il Governo, da cui dipendono organi di stampa e le maggiori TV, abbia tutto l’interesse di tenere una soglia d’allerta molto alta sull’evoluzione pandemica del covid19 che di pandemia non ne ha alcuna caratteristica. Continua a leggere

LIFE denuncia Conte & C

Depositata la denuncia di LIFE Treviso, da parte del Presidente Claudia Bortot, presso la  Stazione dei Carabinieri di Conegliano contro Conte & compagnia bella (!) per la gestione covid19, .

Le ipotesi di reato, tutte di carattere penale, possono così riassumersi:

1. Associazione per delinquere (art. 416 c.p.) finalizzata al compimento di una serie di reati fine quali: Continua a leggere

O mascherina o galera (video)

E’ quanto devono aver pensato i poliziotti che hanno partecipato alla tanto temeraria, quanto pericolosa azione

L’altro ieri, in quel di Napoli, nella centrale via Roma la polizia è intervenuta con più mezzi a sirene spiegate, cosa abbastanza frequente in quella città, ma questa volta per interrompere lo svolgimento e il proseguimento di un crimine che, dal numero di agenti intervenuti, doveva essere veramente grave. Continua a leggere

Attenti all’INPS

E’ arrivata in sede LIFE la mail sottostante che riporta il logo ufficiale dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale. il che può trarre in inganno insinuando la tentazione di aprire il file in allegato.

La lettura del testo, però, rivela un linguaggio chiaramente sgrammaticato, il che dovrebbe fare alzare la soglia di attenzione a chi ricevesse simile mail e farlo desistere dall’insana tentazione. Continua a leggere

Perché la mascherina?

Perché la mascherina quando il monossido di azoto prodotto naturalmente dal nostro apparato respiratorio  è un potentissimo antibatterico e antivirale capace di distruggere batteri e virus?

Sarebbe sufficiente insegnare alla gente tecniche di respirazione, nelle scuole, nelle palestre, negli ospedali, nelle case di ricovero, a casa tramite la TV o attraverso i social, per contrastare il covid19 … ma probabilmente una cosa del genere non apporta gli stessi benefici economici dei dispositivi di protezione individuale. Continua a leggere

Rubano!

Ci dicono che abbasseranno le tasse aumentando la pressione fiscale e ci lasciamo derubare da governanti che null’altro sanno fare

Un buon padre di famiglia, trovandosi a corto di denaro, la prima cosa che pensa di fare è quella di razionalizzare le spese, in secondo luogo cercherà di migliorare il suo reddito trovando un lavoro alternativo; mai e poi mai penserà di risolvere i suoi problemi finanziari andando a rubare.

Un buon governante trovandosi con poche entrate, per prima cosa penserà di mettere un freno alla spesa, poi opererà per incentivare l’aumento del PIL favorendo le attività produttive, mai e poi mai penserà di mettere le mani, come un ladro, nelle tasche dei cittadini. Continua a leggere

Paghiamo poche tasse?

5.000 euro/anno in più rispetto a UK e Spagna e 1.500 in più rispetto al resto dell’Europa

Paghiamo poche tasse, è quanto sostengono i demagoghi che governano mentre, in realtà, ogni famiglia italiana paga 1.500 euro di tasse in più della media europea.

Se poi facciamo il raffronto col Regno Unito e con la Spagna, ogni disgraziata famiglia di questo miserrimo Stato, paga 5.000 euro di tasse in più rispetto alle famiglie di quei Paesi. Continua a leggere

Cartella esattoriale

Quando sanzioni e interessi di mora non sono più dovuti

Trascorsi 5 anni dalla messa a ruolo di un debito relativo a IRPEF, IRAP, IVA, Diritto Camerale, Canone RAI, tributi che hanno prescrizione di 10 anni, interessi, sanzioni e sovrattasse non sono più dovuti perché prescritti.

Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 20955/20 del 1 ottobre 2020 riconoscendo a queste somme accessorie una prescrizione di 5 anni indipendentemente da quella di 10 anni prevista per il tributo a cui si riferiscono. Continua a leggere