Login

Newsletter

  • Users 92
  • Posts 1,182
  • Comments 1,524
  • Pages 9

Agenzia delle Entrate: Gentile Contribuente ……

Gentile Contribuente, …..  iniziano sempre così le comunicazioni che il fisco ci invia e che spesso ci portano notizie brutte, di nuove richieste dipagamento.

Lo è anche in questo caso, che ha interessato un associato LIFE che dopo l’esito finale della vicenda si chiede: ma perché il cittadino che sbaglia è sempre chiamato a pagare, oltre al dovuto, anche pesantissime e insensate sanzioni mentre quando l’errore colpisce il contribuente nessuno della p.a. è chiamato a pagare?

Dopo la formula “Gentile Contribuente” queste comunicazioni  passano direttamente al sodo contestando errori nella dichiarazione dei redditi e subito proponendo come sanare il nuovo debito: se paghi subito hai una riduzione della sanzione al 10% dal 30%, se vuoi puoi pagare anche a rate …. ma se i conti non ti tornano puoi contattare l’Ufficio …….. ed a seguire un plico di pagine zeppe di numeri indecifrabili ai quali può dare un senso solo l’intervento del commercialista. Alla faccia della semplificazione e della trasparenza.

Nel caso in questione, al nostro amico viene contestato un mancato pagamento di 2.015,82 €, una cifra importante per i tempi che corrono.

Solo che la cifra contestata, semplicemente non era dovuta.

Ma chi paga per lo stress provocato da questa errata comunicazione? Per il groppo in gola durato sin alla fine della vicenda? Per il tempo perso dal Commercialista? Per pagare  il suo intervento?

Lo Stato civile risponde sempre, quello incivile non paga mai!

Ecco allora che quel “Gentile Contribuente” diventa nient’altro che una presa per il culo, resa ancora più acida dal documento finale dove il solerte funzionario attesta “dichiarazione  regolare” senza alcuna parola di scusa per il disagio arrecato.

Daniele Quaglia

Gentile Contribuente

numeri indecifrabili

dichiarazione regolare (dopo)

3 risposte a Agenzia delle Entrate: Gentile Contribuente ……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.