Login

Newsletter

  • Users 89
  • Posts 803
  • Comments 1,148
  • Pages 9

Audacia contro Autovelox: 2-0

Giorgio Vigni, vice presidente di LIFE Treviso, aggiunge un’altra vittoria contro l’autovelox.

Si tratta del secondo tempo della questione già riportata qui https://www.life.it/1/come-sconfiggere-lautovelox/ che aveva visto in primo grado, la vittoria di Vigni contro il Comune di Carmignano di Brenta per una multa da autovelox rilevata in quel territorio.

Il giudice di Pace, allora dava ragione a Vigni e condannava il Comune alla soccombenza delle spese.

Non contento quel Comune ricorreva in appello convinto di ottenere una sentenza favorevole ma

così non è stato perché il ricorso è stato rigettato dal giudice adito che ha nuovamente condannato il Comune di Carmignano alla soccombenza delle spese come dal dispositivo della sentenza del 31 gennaio più sotto pubblicato.

Quel Comune in primo grado è stato condannato alla soccombenza delle spese per 190 €, in secondo grado per 463,07, in entrambi i casi oltre IVA e accessorie.

Non sappiamo se il Comune di Carmignano di Brenta intenda proseguire con ulteriore ricorso, di certo sappiamo che Vigni non ha nessuna intenzione di mollare la presa anzi è deciso di intentare causa penale contro i soggetti responsabili della gestione di quell’Autovelox.

Se è vero che la fortuna premia gli audaci ne vedremo delle belle.

Daniele Quaglia

Dispositivo sentenza 31.01.2019

4 risposte a Audacia contro Autovelox: 2-0

  • Pier Antonio Dalla Longa scrive:

    Grande Giorgio!
    Sei tutti noi !

  • Giorgio Tonon scrive:

    Grande omonimo WSM!!!

  • benedetto scrive:

    fate fare dei cartelloni pubblicitari con sopra scritto estremi sentenza e
    nomi e cognomi dei signori dediti a ……………….
    che usano soldi dei cittadini di camegnan
    magari si possono sempre ravvedere e pagare loro i danni non solo al Vigni ma anche al comune per le spese
    viva Veneto Libero

  • Giorgio da Casteo scrive:

    Io mi chiedo : ma le vittorie di Vigni (LIFE) a chi giovano ? Dopo aver riconosciuto le individuali capacita’ legal-burocratiche e quindi sbugiardato l’ignoranza, o la furbizia , del comune di Carmignano di Brenta (Pd) la Life cosa ottiene ? Forse se Vigni transitava per il comune (a caso) di Zero Branco (Tv) chi mi dice che gli Autovelox fossero omologati ? Questa è la Question che deve interessare la Life ! I Comuni veneti nel numero ancora di circa 580 , privi di risorse, sono arrivati al nodo scorsoio e sempre di più delegittimati ad amministrare. Zaia e la Regione non si rendono conto di questa catastrofe ? Perché la Regione non favorisce, anzi impone, l’unificazione di questi napoleonici Enti ? A chi giovano ? Di sicuro alla Burocrazia del Veneto, ma non alla Life ed alla Societa’ Civile. Siamo ancora fermi all’epoca napoleonica !
    Pax tibi Marce…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.