Login

Newsletter

  • Users 147
  • Posts 1,262
  • Comments 1,681
  • Pages 9

Archivi

Camera di Commercio, ti presta i tuoi soldi

Tutti gli imprenditori sono obbligati a pagare alle relative Camere di Commercio un balzello molto fantasioso tanto che, per definirlo, è stato coniato un nome specifico: “diritto camerale”.

Non si conosce ancora la sua vera natura, se tassa, tributo o imposta, comunque è un’imposizione odiosa quanto il canone RAI, perché entrambi servono a mantenere in piedi strutture parassitarie che nulla rappresentano e nulla offrono.

Ora scopriamo un’altra assurdità tipica del sistema parassitario italiano.

Ce ne da notizia La Tribuna di Treviso: “La Camera di Commercio di Treviso a sostegno delle piccole e medie imprese locali, destina fondi per favorire l’accesso al credito. L’annuncio è comparso in questi giorni sul portale web dell’organo camerale. La Camera di Commercio di Treviso, al fine di sostenere e di facilitare l’accesso al credito da parte delle piccole e medie imprese locali, destina l’importo di 350 mila euro per la concessione di contributi agli organismi di garanzia collettiva fidi (confidi) operanti in provincia di Treviso”.

Ma come?

La Camera di Commercio viene sostenuta dal “diritto camerale” versato dagli imprenditori e cosa fa con questi soldi?

Tiene in piedi la sua struttura parassitaria e “dona” una parte degli introiti (in eccesso?) a Confidi che a sua volta garantirà l’erogazione di fondi agli imprenditori: semplificando banalmente, l’imprenditore paga la Camera di Commercio, la Camera di Commercio “paga” Confidi e questa “presta” i soldi agli imprenditori, non a tutti …… generalmente a coloro che offrono adeguate garanzie quindi, non a chi ha difficoltà di accesso al credito e non ha queste da offrire!

Eliminare il balzello camerale non porterebbe grandi vantaggi economici ai singoli imprenditori ma senza più il “diritto camerale” le Camere di Commercio chiuderebbero, dando inizio alla fine di quella catena di parassitismo burocratico che è in grado di bloccare qualsiasi sistema economico.

Per chi vive in un Paese sviluppato e civile è inconcepibile quello che succede da 150 anni in Italia, diventa prassi normale per chi come noi si è abituato a vivere in questo Paese sottosviluppato e incivile.

Continuiamo noi, per paura, a pagare il Canone Rai così come il Diritto Camerale e tanti altri balzelli, continuiamo ad ingrassare i parassiti che ci infestano, loro si sentiranno legittimati a continuare l’illimitato saccheggio.

Daniele Quaglia

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Giorgio
Giorgio
5 anni fa

Una sola risposta:

…MARGARITAS ANTE PORCOS

lorenzo.
lorenzo.
5 anni fa

venezia.30 dicembre.2015.
semplicemente,cancellare la camera,le camere di commercio in italia,cosi’come sono state concepite 30 anni fa’.
costituzione del cam con regionale dei servizi,servizi alle partite iva in chiave moderna.
struttura europea estero+italia.
creazione di un gruppo di lavoro.disponibile a dare il mio contributto,con idee e progetti.
ciao grazie,buon anno.

Commenti recenti