Login

Newsletter

  • Users 91
  • Posts 927
  • Comments 1,281
  • Pages 9

Cartelle esattoriali: ottime notizie

Ottime notizie per i contribuenti, pessime per lo Stato che rischia di dire addio a quanto sperava di incassare da certe cartelle esattoriali

E’ difficile essere ottimisti, in questo Paese, per questioni che richiedono l’intervento di un giudice in quanto la marea di norme in cui la magistratura si trova a navigare rende sempre alquanto avventuroso qualsiasi percorso giudiziario, anche quello che poteva sembrare il più facile.

Ma questa volta è proprio il caso di spalancare le porte all’ottimismo perché le più importanti sentenze inerenti i termini di prescrizione delle cartelle esattoriali, si susseguono in un’unica direzione: quella della prescrizione quinquennale.

Dopo due recenti e importanti sentenze della Corte di Cassazione che si esprimeva in questo senso c’è stato l’impasse di un’ordinanza della stessa che rimetteva in discussione il tutto.

La testa al toro, sembra averla tagliata definitivamente la Commissione Tributaria di Milano, organo molto autoritario in tema, con la sentenza 3544/2019 nella quale dichiara esplicitamente la prescrizione di 5 anni per le cartelle esattoriali riguardanti IRPEF, IRAP, IRES e IVA.

Un respiro di sollievo per chi, confidando in questa interpretazione non ha aderito alle due rottamazioni, fermo restando che per far valere la prescrizione breve dovrà aspettare il prossimo atto di notifica di Agenzia delle Entrate-Riscossione per impugnarlo.

Lo Stato ingordo, che non ha recepito le indicazioni inviate a suo tempo da LIFE, pensando di riempire le casse con i soldi della rottamazione, si ritrova con un pugno di mosche.

LIFE riformula la proposta: una sanatoria a forfait che preveda di azzerare le cartelle più vecchie di 5 anni con un esborso a carico del contribuente che non dovrà superare il costo di un eventuale ricorso che sarebbe vinto a tavolino.

Dalla risposta capiremo se  lo Stato ha mantenuto un briciolo di saggezza o è completamente impazzito.

Daniele Quaglia

fonti

https://www.laleggepertutti.it/340416_irpef-iva-irap-ires-quando-vanno-in-prescrizione

https://www.laleggepertutti.it/340389_cartelle-esattoriali-dimezzati-i-tempi-di-prescrizione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.