Login

Newsletter

  • Users 90
  • Posts 865
  • Comments 1,210
  • Pages 9

El konsejo de’l konsejèr

La giustizia è morta

La Giustizia è morta, lo rende noto Giorgio Vigni con questo suo epitafio

Consigli di vita

Fradej, ecccheccasso, un po’ di misericordina !

Mi vedo costretto a spezzare una lancia, pro el viejo pedorro porteño, colorita e generica figura letteraria, nient’altro.

Il vescovo dell’urbe, da un lustro a questa parte, ha consentito, a me pensionato, di risparmiare un migliaio di Eur. Quando una risorsa mi domanda l’obolo, io, con umile ed onesta faccia, lo indirizzo a Francesco, Continua a leggere

2026, la vittoria

Analisi tacitiana, à vrac: considerato il know how, in materia, della repubblica democratica, antifasssista, con la più bella costituzione del mondo, a Milano avremo un villaggio olimpico che verrà abbandonato, cadrà a pezzi e diverrà ricettacolo di risorse e nomadi. A Cortina, devastazione d’inutili istallazioni, anch’esse abbandonate, rugginose e pericolose. Il tutto carissimo, ricco di appalti corrotti, magistratura Continua a leggere

La nuova dittatura (gender incluso) spiegata dal filosofo Onfray

(Tratto da “Il Timone”) Lui si definisce un «ateo di servizio» e la definizione si può tenere per buona perché ogni altro tentativo di inquadrare un personaggio così sui generis, che alterna idee molto lucide ad altre da prendere cum grano salis, potrebbe risultare grottesco. Parliamo di Michel Onfray, filosofo e saggista francese, perlopiù inviso alla grande stampa, che in questi giorni ha concesso un’interessante Continua a leggere

Non abbiate paura

Fradej, è da un paio di lustri che non perdo tempo ad apporre crocette, con la copiativa.

E’ da un 5 lustri che mi sono accorto che i richiedenti il voto sono quelli che rimasti fuori dalla gargotta, vogliono a loro volta entrare e partecipare alle gozzoviglie, pagate dal mazziato e cornuto che incautamente, ma democraticamente, li ha seduti.

La caduta del muro ha sparato, tutt’intorno, calcinacci, rigenerati e venerati dalle, si fa per dire, democrazie.

C’è un aggravante, i rossi erano, almeno, sinceri, non disdegnavano l’VIII comandamento: ti puntavano l’AK 47 allo stomaco e a muso duro, fai così.

I democomunisti mentono spudoratamente, con la bucca risa (alla sicula) e fanno, esattamente, quello che facevano i compagni, naturalmente pro repubblica ,antifasssista, democratica, con la più bella costituzione del mondo.

Mi sovviene la verbalizzazione dell’inquisizione, quella reale/imperiale, non quella di S.Madre Chiesa: serrandoti qualcosa, con tenaglia rovente: dice frate….suaviter rogatus, diabolice denegat.

Rimane la risposta del Galileo a Caifa, Pilato….. IL SILENZIO, urlo cosmico ed eterno.

Ne è scaturita una cosa che dura da 2000 anni e nonostante tutto, oggi el viejo pedorro porteño, continuerà.

μὴ μεριμνᾶτε ( non abbiate paura)

G.Vigni