Login

Newsletter

  • Users 91
  • Posts 959
  • Comments 1,309
  • Pages 9

INDIPENDENZA

Giustizia Veneta

La cattiva amministrazione del bene comune era soggetta a pene severissime e pochi cadevano nella tentazione di usare il denaro del Prencipe (della Repubblica) per uso personale

Nella Serenissima Repubblica non erano previsti specifici reati di corruzione e concussione ma le due fattispecie si inserivano nella cattiva gestione del denaro pubblico e le pene previste erano esemplari.

Un esempio? Continua a leggere

L’Italia delle tasse: avanguardia mondiale

In fatto di tasse l’Italia è sempre all’avanguardia supportata da un’inesauribile fantasia impositiva

Come la peste suina, la smania tutta italiana di trasformare in tasse tutto ciò che il Governo desidera, minaccia il globo.

Gli italiani, inventori della prima tassa sui debiti, l’IRAP, si stanno ripetendo perché sono anche i primi al mondo ad aver previsto la web tax che andrà a colpire i servizi digitali offerti dalle grandi compagnie di internet. Continua a leggere

Basta tasse, basta Roma

Le tasse diminuiscono ma aumentano le entrate: gli allievi di Houdini al Governo.

Basta Roma, basta tasse è un vecchio slogan della Lega Nord degli anni ’80 che tale è rimasto perché Roma è ancor più forte di allora e le tasse sono l’unica cosa che cresce in questo Paese; anche se ogni Governo rivendica la paternità dell’abbassamento della pressione fiscale come quello attuale che però, alla fine, andrà ulteriormente ad incassare nuovi 6 miliardi di euro. Continua a leggere

Sito LIFE, 114.583 visitatori

Il sito potrebbe diventare anche notiziario delle attività indipendentiste venete se ……

Negli ultimi 7 giorni il sito LIFE ha registrato una media giornaliera di 521 visitatori equivalenti ad un totale settimanale di 3.647 e negli ultimi 30 giorni ha raggiunto le 12.296 unità, in ascesa rispetto alla normale tendenza raggiungendo 114.583 visitatori negli ultimi 365 giorni.

Presupponendo un seguito gran parte concentrato in Veneto, il risultato sembra più che soddisfacente. Continua a leggere

Video del magistrato che conta le mazzette: cosa dice Mattarella?

Tangenti, regali, week end in resort, sesso gratis: tutto frutto del secondo lavoro di un Giudice che invece di fare il Magistrato, riparava …. sentenze per gli amici

Dopo la Prefetto di Cosenza Paola Galeoni, caduta in trappola mentre il 30/12/2019 ritira una mazzetta di 700 euro, ora tocca ad un Magistrato, il Presidente di sezione della Corte d’Appello di Catanzaro, Marco Petrini da tempo osservato da telecamere nascoste posizionate nel suo ufficio. Continua a leggere

10.000 € tetto al contante

Lo prevede la direttiva UE 2015/849, l’importo di 10.000 per pagamenti in contanti oltre il quale si consiglia agli operatori particolare attenzione per evitare riciclaggio e finanziamenti al terrorismo

Continuiamo la nostra lotta ad oltranza in difesa dell’uso del denaro contante che questo governo di decerebrati tende ad eliminare adducendo motivi di lotta all’evasione fiscale e sfidando le norme europee che attribuiscono all’euro valore di unica moneta legale circolante nell’euro sistema. Continua a leggere

Accoglienza: l’insegnamento degli Apostoli

I principi degli apostoli sembrano ben diversi da quelli dell’attuale Chiesa cattolica e di troppi politici: i 5 che seguono sono tratti dalla DIDACHÉ o Dottrina dei Dodici Apostoli e insegnano come comportarsi nei confronti di chi arriva pellegrinando (andare vagando qua e là, da un luogo all’altro, fuori della propria terra), tema di estrema attualità

1. Ogni pellegrino che viene nel nome del Signore (Sal 117,26; Mt 21,9), sia accolto: in seguito però esaminatelo e rendetevi conto chi sia; avete infatti senno abbastanza per distinguere la destra dalla sinistra. Continua a leggere

Stato e Mafia

A chi spetta il compito di sciogliere lo Stato italiano per infiltrazione mafiosa?

Mattarella e Mafia, due nomi che trovano sempre più accostamenti nelle ricorrenti cronache ignorate dai grandi canali di informazione.

A dare il via a questa associazione di pensiero ci ha pensato il figlio di Giulio Andreotti, Stefano, con una lettera al Corriere della Sera apparsa a pagina 22 dell’edizione 7 gennaio 2020 del giornale, in cui fa riferimento alle dichiarazioni dei pentiti di Mafia che attribuivano a Giulio Andreotti, suo padre e a Piersanti Mattarella, fratello del Presidente della Repubblica, rapporti diretti con la Mafia. Continua a leggere

I tartassati d’Europa

Si trovano diffusi in Italia, non in maniera uniforme ma concentrati in poche aree site al ….. (?)

Se tutti pagassero le tasse … il solito mantra ripetuto all’infinito da politici e funzionari che nella loro vita, da dipendenti del pubblico impiego, non hanno mai pagato le tasse di tasca propria; il loro datore di lavoro, lo Stato, ha sempre evaso la funzione di sostituto d’imposta ricorrendo a giochi di prestigio come contributi e trattenute figurativi; nel loro ambiente nasce la corruzione che ogni anno sottrae alla comunità oltre 100 miliardi di euro (?) che sfuggono totalmente a tassazione, contribuzione e POS.

Nonostante ciò, questi che per la natura del loro impiego vivono a carico della società in una forma di parassitismo economico, continuano a far la morale a chi resiste a lavorare con una pressione fiscale del 70% e viene indicato come la pecora nera d’Europa. Continua a leggere

Il Prefetto ruba, cosa dice Mattarella?

Lo Stato ruba, i cittadini si difendono con l’evasione fiscale e per Mattarella è colpa di questi ultimi la grave situazione, non solo economica

L’Italia è uno dei leader mondiale della corruzione che grava sul bilancio dello Stato ben più dell’evasione IVA.

E’ di ieri la notizia riportata dalla Gazzetta del Sud che il Prefetto di Cosenza, Paola Galeoni, sarebbe indagata per una mazzetta intascata da un’imprenditrice che si era prestata ad emettere una fattura falsa, su espressa richiesta della Prefetto che così avrebbe intascato il residuo non utilizzato del fondo di rappresentanza riservato ai Prefetti. Continua a leggere