Login

Newsletter

  • Users 90
  • Posts 879
  • Comments 1,224
  • Pages 9

INDIPENDENZA

La moneta contante e i pirla

Negli anni passati, sono stati numerosi gli autori che hanno denunciato la faziosità della moneta che, da strumento di scambio economico, è diventata strumento di potere.

Grazie al primogenito di questi, il prof. Giacinto Auriti e a tutti quelli che hanno diffuso le sue tesi a livello popolare, tra i quali Eugenio Benetazzo e l’avvocato Marco Della Luna a noi LIFE più vicini, è stato svelato l’inganno della moneta a debito (vedi Euro) il cui scopo è di arrivare al controllo degli Stati quale effetto del Continua a leggere

Chi comanda al Sud e chi comanda al Nord

L’”eroe dei due mondi” non ce l’ha fatta! Credeva che le devastazioni, la rapina delle ricchezze, il radere al suolo interi paesi, l’esproprio dei beni, i saccheggi dei luoghi di culto, gli eccidi di gente inerme, gli stupri su bambine, la ferocia sui partigiani chiamati “briganti”, le deportazioni di massa, fossero la garanzia per il completo assoggettamento della gente del Sud al nuovo re e al suo Stato l’Italia.

Si è illuso di aver riunito l’Italia e la gente del sud, dotata di mente raffinata, ci sta tutt’ora dimostrando che Peppino Garibaldi è stato gabbato, non una ma due volte. Continua a leggere

L’idiozia della lotta al contante

Di questo passo chi sarà trovato in possesso di banconote, c’è da scommetterci, rischierà di finire in galera, finché il denaro contante sarà considerato l’origine di tutti i mali come una volta quando gli anziani, dalla intemerata fede in Dio, proferivano che il denaro appartenesse al diavolo;  questa lotta che il governo italiano sta facendo contro il denaro contante ha tutte le parvenze di una guerra religiosa. Continua a leggere

Italia, inferno e paradiso fiscale

Voi che vi dannate l’anima a lavorare senza sosta e che a fine di ogni anno vedete gran parte dei vostri presunti guadagni trasformarsi in tasse pagate e da pagare; voi che non vi arrendete e che vi impegnate ancor di più per invertire la tendenza per l’anno prossimo nel quale magari vi attendono accertamenti fiscali induttivi mai lontanamente immaginati; voi che vivete in questo girone infernale delle tasse … dovete sapere che qui, dove l’esistenza è quasi impossibile, qualche altro ha trovato il paradiso fiscale. Continua a leggere

Confederazione italiana, europea o secessione?

L’Italia, nei suoi 160 anni di esistenza, tra Regno e Repubblica, ha vissuto un’esperienza unica mondiale: la vita media di ogni suo Governo è stata di 13 mesi, insufficienti a qualunque Governo per capire come girare la chiave del sistema per farlo partire. Questo è l’effetto della estrema conflittualità come conseguenza logica di una frammentazione etnica, base instabile di un’unità impossibile. Continua a leggere

La sovranità appartiene al Popolo … (che non c’è)

Spesso la Svizzera viene presa ad esempio per l’organizzazione, l’efficienza e il rispetto delle norme da parte dei cittadini (Popolo) e la si indica come modello ideale senza considerare che lì il cittadino (Popolo) gode di una sovranità che gli consente di intervenire direttamente nelle scelte del Governo ai vari livelli.

Se l’Amministrazione del Comune decide di realizzare una piscina, l’ultima parola spetta a quei cittadini che accettano o respingono la proposta con un referendum, come accettano o respingono l’introduzione di una nuova tassa, rigorosamente a termine, per la copertura di quella spesa. Continua a leggere

Indennizzo truffati dalle banche

Per chi ha un minimo di dimestichezza con i mezzi telematici è possibile il fai da te inoltrando direttamente domanda di rimborso, dopo aver seguito le istruzioni messe a disposizione dalla Consap che per comodità abbiamo raggruppato in questo unico documento fai da te cosa e come

Gli associati che incontrassero difficoltà potranno trovare aiuto in LIFE: stiamo studiando la prassi e fra una decina di giorni saremo in grado di fornire consigli utili.

Daniele Quaglia

Un sigillo per rubare meglio

Non è un segreto che i Savoia abbiano portato in dote alla penisola unificata, una montagna di debiti:

li avevano prima dell’unità;

li hanno incrementati con le campagne militari organizzate per eliminare i legittimi governanti e insediarsi al loro posto;

150 anni più tardi il debito è fuori controllo diventando un buco nero in grado di inghiottire tutta l’Europa.

Ai tempi della Repubblica Veneta le tasse erano al 6%; oggi ci stanno soffocando con una pressione fiscale per le imprese, vicinissima al 70% ma lo negano. Continua a leggere

Questo Stato pirata

Dall’olio di ricino alla lotta all’evasione fiscale

Nei 150 anni di storia di questo Stato camaleonte c’è un periodo noto per un eccessivo utilizzo dell’olio di ricino; allora si pensava che quello fosse il metodo giusto per ovviare alle criticità del sistema. Nella storia attuale stiamo vivendo l’interminabile periodo della lotta all’evasione fiscale; anche questa, concepita come metodo per ovviare alle criticità del sistema.

Del periodo dell’olio di ricino conosciamo l’infausta fine; di quello in corso, possiamo solo che prevederla, analoga.

Così, mentre altri Stati studiano misure di contenimento alla prossima crisi economica mondiale che si sta Continua a leggere

La sospensione della patente è illegittima

Si tratta del provvedimento del Prefetto nei casi di guidatori positivi all’alcoltest con tasso alcolemico da 0,8 a 1,5 g/l.

Come tutti sanno l’applicazione della Giustizia in Italia è alquanto complicata e impossibilmente univoca, data l’impressionante emanazione di norme che si accavallano e spesso si contrastano.(*)

Ne è esempio lampante il provvedimento di sospensione della patente che fino ad ora il Prefetto ha irrogato a malcapitati conducenti risultati positivi all’alcoltest con tasso superiore agli 0,8 g/l.

In questo caso ci sono due norme che regolano la sanzione dell’infrazione che da 0,8 g/l ha rilevanza penale: Continua a leggere