Login

Newsletter

  • Users 91
  • Posts 961
  • Comments 1,310
  • Pages 9

LIFE

Gli 8 carabinieri inquisiti

Erano al libro paga della Camorra con uno stipendio fisso mensile, in più non disdegnavano lauti affari comprando villette costruite in zone vincolate per poi rivenderle e ogni domenica ricevevano in dono capretti, cesti di pesce, dolci artigianali, champagne e altri regali, tutto per coprire l’operato della cosca locale e passare informazioni su eventuali indagini. Continua a leggere

L’assegno scoperto

Cosa succede se ci viene negato l’incasso di un assegno per mancanza di fondi.

Si tratta dell’assegno scoperto, in gergo commerciale un assegno cabrio, che può essere sintomatico di due situazioni: una di un disguido amministrativo da parte del traente normalmente solvibile; l’altra, più da attenzionare, che può essere presagio di una crisi di liquidità. Continua a leggere

Corruzione per 8 carabinieri

In che mani siamo!

Otto carabinieri di Napoli sono accusati di omissione di atti d’ufficio e rivelazione di segreto, cinque di questi risultano agli arresti domiciliari, altri tre sono stati colpiti da provvedimento di sospensione dall’esercizio del pubblico ufficio per la durata di un anno. Continua a leggere

Siete uno Stato nemico

La Coca-Cola: ci trasferiamo in un territorio “amico”, in Albania

LIFE ha sempre usato questo slogan (rivolto all’Italia) senza mai che qualcuno si scandalizzasse perché altro non è se una constatazione degli effettivi rapporti che intercorrono tra Stato italiano, cittadini, contribuenti ed operatori economici.

Lo stesso concetto proferito da una grossa azienda desta qualche perplessità tanto più se si tratta di una multinazionale con stabilimenti produttivi in questo Paese ritenuto ostile, nonostante magari abbia stipulato patti segreti col fisco italiano. Continua a leggere

Giustizia Veneta

La cattiva amministrazione del bene comune era soggetta a pene severissime e pochi cadevano nella tentazione di usare il denaro del Prencipe (della Repubblica) per uso personale

Nella Serenissima Repubblica non erano previsti specifici reati di corruzione e concussione ma le due fattispecie si inserivano nella cattiva gestione del denaro pubblico e le pene previste erano esemplari.

Un esempio? Continua a leggere

L’Italia delle tasse: avanguardia mondiale

In fatto di tasse l’Italia è sempre all’avanguardia supportata da un’inesauribile fantasia impositiva

Come la peste suina, la smania tutta italiana di trasformare in tasse tutto ciò che il Governo desidera, minaccia il globo.

Gli italiani, inventori della prima tassa sui debiti, l’IRAP, si stanno ripetendo perché sono anche i primi al mondo ad aver previsto la web tax che andrà a colpire i servizi digitali offerti dalle grandi compagnie di internet. Continua a leggere

Agenzia delle Entrate, chiuso per sciopero

Oggi due ore di sciopero dei dipendenti dell’Agenzia delle Entrate che denunciano, la mancata retribuzione dei premi di produttività e gravi carenze nell’organico che rendono la lotta all’evasione un’utopia; il 6 febbraio è prevista anche una manifestazione generale a Roma.

Ho conosciuto nella mia vita, un dipendente dell’Agenzia delle Entrate, Paolo, che nelle ore libere si dedicava alla compilazione delle dichiarazione dei redditi di quei contribuenti marginali, come pensionati e piccolissimi imprenditori che vista la sua competenza, ben volentieri si affidavano a costui. Continua a leggere

Basta tasse, basta Roma

Le tasse diminuiscono ma aumentano le entrate: gli allievi di Houdini al Governo.

Basta Roma, basta tasse è un vecchio slogan della Lega Nord degli anni ’80 che tale è rimasto perché Roma è ancor più forte di allora e le tasse sono l’unica cosa che cresce in questo Paese; anche se ogni Governo rivendica la paternità dell’abbassamento della pressione fiscale come quello attuale che però, alla fine, andrà ulteriormente ad incassare nuovi 6 miliardi di euro. Continua a leggere

Banconote scarabocchiate

Attenzione: possono essere considerate non valide

Può capitare di ritrovarsi tra le mani banconote con evidenti scarabocchi o disegni scritti a penna indelebile e forse non ci siamo mai posti la domanda se la banconota in quelle condizioni è considerata ancora valida. Continua a leggere

Cartelle esattoriali prescritte

Si potrebbero cancellare con un semplice clic!

Perché non cancellano in automatico, con un algoritmo, milioni di cartelle esattoriali già prescritte che ci obbligano a spendere tempo e denaro in avvocati e contenziosi tributari dall’esito già scontato, quando con un algoritmo riescono a controllare miliardi di nostre singole attività nel Web e con un algoritmo scandagliano milioni di nostri Conti correnti? Continua a leggere