Login

Newsletter

  • Users 93
  • Posts 1,203
  • Comments 1,624
  • Pages 9

Archivi

REPUBBLICA VENETA

I morti con covid19

Ecco una panoramica statistica sui morti al 7 settembre 2020 nei quali sarebbe stata riscontrata la presenza del covid19.

I dati sono quelli ufficiali emessi dall’ Istituto Superiore di Sanità con bollettino/Report del 4 ottobre scorso .

L’età media assoluta dei morti è 80 anni (85 per le donne e 79 per gli uomini).

I morti con più di 80 anni sono risultati 21.053 su 35.563 , il 59,21% del totale. Continua a leggere

Un futuro difficile

In cinque anni sono calate di 80.000 unità le imprese under 35

I giovani rappresentano il futuro e garantiscono la continuità di un sistema sociale; i giovani imprenditori, gli under 35, rappresentano il futuro e garantiscono la continuità del sistema economico che sostiene il sistema sociale.

Il fatto che il numero di imprenditori under 35 sia calato di 80.000 unità nel corso degli ultimi cinque anni è un pessimo segnale che la politica, questa mala politica, non ha ancora intercettato e non si pone minimamente il problema. Continua a leggere

Ispettorato del Lavoro

Quale imprenditore non conosce l’Ispettorato del Lavoro e quanti hanno avuto sensazioni di mancamento all’annuncio che alla porta dell’azienda ha suonato un ispettore di quell’Ente?

Come tutti sapranno l’attività dell’Ispettorato, come quella dei NAS, è affidata al corpo dei Carabinieri e chi si presenta è un carabiniere vestito in borghese così come carabinieri lo sono tutti i vertici.

Dall’alto del loro potere può succedere che si sentano al di sopra delle leggi e spesso cadono nella tentazione di usare la loro posizione per commettere qualche illecito che a volte, per fortuna, viene scoperto. Continua a leggere

Indipendenza e poltrone

La poltrona non è mai stata il mezzo scatenante le rivoluzioni ma è sempre stata l’apoteosi finale di tutti i rivoluzionari.

C’è chi ancora pensa di rendere il Popolo Veneto indipendente guadagnando qualche poltrona politica, sostenendo che da lì si accede più facilmente a finanziamenti, indispensabili per far propaganda e da lì si apre la via alle leve del potere.

Come non bastasse l’esempio della Lega Nord che nel 1994 raggiunse il massimo storico di poltrone in Parlamento e che negli anni a seguire non ha mai portato il minimo cambiamento in senso di autonomia/secessione/indipendenza. Continua a leggere

Facciamoci sentire

Chi ha letto la denuncia LIFE contro Conte & C. o almeno ne abbia preso visione nel sunto finale delle imputazioni, avrà ben capito perché il Governo, da cui dipendono organi di stampa e le maggiori TV, abbia tutto l’interesse di tenere una soglia d’allerta molto alta sull’evoluzione pandemica del covid19 che di pandemia non ne ha alcuna caratteristica. Continua a leggere

Siamo fritti

Diffondere paura, seminare zizzania, dividere i cittadini … stanno preparando la strada alla venuta di qualche pazzo criminale

Obbligo di vaccinarsi, di rimanere chiusi in casa, di indossare la mascherina, di mantenere le distanze, di non frequentare luoghi affollati, di non lavorare perché ci pagano lo stesso, in pratica, l’obbligo di rinunciare ad ogni libertà per paura di una sempre più inverosimile pandemia e se questo piano dovesse fallire c’è il piano B, il contrasto al contante. Continua a leggere

Chi ha vinto? Zaia o Roma?

Ricordate il referendum sull’autonomia che si è svolto il 22 ottobre 2017?

Le leggi regionali 15 e 16/2014 avevano approvato la proposta di due referendum: uno sull’autonomia e l’altro sull’indipendenza.

Indipendenza e autonomia sono materie esclusive del Parlamento che deve decidere libero da pressioni, quindi nelle due materie sono vietati referendum perché possono condizionare il libero voto dei parlamentari. Continua a leggere

Ci vogliono schiavi, ci avranno ribelli

Il Governo, nonostante le restrizioni a causa del covid19, per liquidare gli stipendi di politici, burocrati e addetti alla macchina dello Stato, ha mantenuto fede al suo impegno, ma per quanto riguarda la cassa integrazione ai lavoratori del privato, provvedimento imposto per decreto, il Governo non ha ancora onorato il suo impegno mettendo in seria difficoltà lavoratori ed aziende: il cuore pulsante dell’economia. Continua a leggere

E’ dal 1860 che cresce

C’è una sola cosa che in Italia va perennemente in controtendenza, che è immune da qualsiasi crisi politica ed economica, che costantemente cresce.

Cos’è?

Semplice: la pressione fiscale! Continua a leggere

I contagi calano

Mentre in quasi tutto il mondo i contagi da covid19 aumentano innescando paure e timori per probabili nuovi lockdown, in Svezia l’andamento è in contro tendenza ed il numero dei contagiati è progressivamente diminuito tornando ai livelli di marzo con 30,4 contagi ogni 100.000 abitanti contro i 281 della Spagna, 162 della Francia, 55.6 del Regno Unito, 52.4 della Danimarca, 32.8 dell’Italia. Continua a leggere

Commenti recenti