Login

Newsletter

  • Users 92
  • Posts 1,103
  • Comments 1,423
  • Pages 9

Certificati stop

Camera di Commercio, finalmente definita la questione sull’autocertificazione

Dal 1° gennaio 2012, sono entrate in vigore le nuove norme sull’autocertificazione, grazie alla legge 12 novembre 2011, n. 183 che ha modificato il DPR 445/2000.

Basta code negli uffici pubblici per farsi rilasciare il certificato di iscrizione alla Camera di Commercio, ma anche certificati di stato di famiglia, residenza, stato civile, o altro, se tali certificati sono stati richiesti da uffici pubblici, quali ad esempio Prefetture, Questure, Inps, Inail, Motorizzazione, Tribunali, Università, Provincia, Comune  ecc. o da gestori di servizi pubblici (Poste, aziende di trasporto, ecc.). Le nuove norme entrate in vigore impongono  che la Pubblica Amministrazione acquisisca  direttamente tutti i documenti dei quali è già in possesso.

Lo farà attivando tutti i canali interni sollevando finalmente i cittadini da questo peso. Questi potranno, quindi, fare un’autocertificazione allegando la fotocopia di un documento di identità valido.

L’autocertificazione non ha valore nei rapporti con i Privati e, salvo l’accettazione da parte di questi, resta l’obbligo di presentazione dei certificati nei rapporti con  società finanziarie,  con le banche, assicurazioni …… ecc. ecc..

Scarica il modulo per autocertificazione camerale e la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notarietà

dichiarazione sostitutiva atto notorietà

dichiarazione sostitutiva di certificazione

I commenti sono chiusi.

Commenti recenti