Login

Newsletter

  • Users 92
  • Posts 1,182
  • Comments 1,524
  • Pages 9

Cinque vie per l’indipendenza. 2) rivolta fiscale

Seconda via: Disobbedienza civile che contempla l’obiezione fiscale che a parole attira ma che nella realtà, la maggioranza rifugge.

Non pagare le tasse è un sistema veloce per indurre a più miti consigli un Governo ma necessita di condizioni difficilmente immaginabili in Veneto, visti i precedenti flebili tentativi: l’adesione di massa che ha la facoltà di trasformare quella che potrebbe essere una mera protesta in un vero e proprio problema politico.

Ma i Veneti odierni non somigliano minimamente ai coloni americani che si rifiutarono di pagare la tassa sul Tè dando inizio alla rivoluzione prima e al distacco dalla madre patria, l’Inghilterra, poi; nemmeno agli indiani di Gandhi che col pretesto di non pagare più la tassa sul sale, sempre agli inglesi, diedero inizio alla marcia del sale che portò poi all’indipendenza dell’India.

Quello dell’obiezione fiscale è sempre stato considerato l’unico modo pacifico per vincere la protervia di uno Stato: ci ha tentato Bossi nel 1992 prima con l’ISI (Imposta Straordinaria sugli Immobili) poi col canone RAI; LIFE nel 1998 con la “Rivoluzione Fiscale” che prevedeva l’autoriduzione delle aliquote e poi Plebiscito.eu nel 2014.

La scarsa partecipazione a queste iniziative ne ha decretato il fallimento e sembra molto improbabile che uno sciopero fiscale sia attuabile nelle terre venete considerata l’esperienza LIFE, dove i più audaci hanno abbracciato appieno il progetto, salvo che poi, , all’arrivo delle cartelle esattoriali gravate di interessi e sanzioni,gran parte di questi ha optato per la desistenza inimicando gli uni contro gli altri.

Rivolta fiscale, un romantico motto, bello da urlare e sentire ma impossibile da realizzare.

Daniele Quaglia

Una risposta a Cinque vie per l’indipendenza. 2) rivolta fiscale

  • giacomo tonon scrive:

    SE POL FAR TUT QUEL CHE’ SE VOL, MA SCORDEVE L’ INDIPENDENZHA DA ROMA !!!
    FIN CHE’ AVON ZAIA NO SE FARA’ GNENT !!! E ANCA DOPO PARCHE’ TANTI VENETI I MET FORA LA BANDIERA TALIANA NO’ QUEA DEL VENETO !!! QUINDI PODE’ PENSAR COSA CHE’ I A’ PAA TESTA QUEI VENETI …….
    ALTRO CHE VENETO LIBERO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.