Login

Newsletter

  • Users 92
  • Posts 1,105
  • Comments 1,427
  • Pages 9

Corruzione fresca di giornata

Italia allo sbando totale, incontrollabile e inevitabile il suo destino: non basta il golpe istituzionale di Napolitano, non basta la bufera finanziaria,  non basta la truffa dei finanziamenti ai partiti perchè quello che abbiamo raccolto in due giorni è la dimostrazione che la metastasi non ha risparmiato un minimo di tesuto sano.

Qui sotto sono indicati quattro nomi illustri coinvolti, questi giorni in varie  vicende e accusati dai magistrati di corruzione.

Ma quanti ce ne sono annidati in ogni anfratto dei centri del potere centrale  fino a quello più periferico disseminato  nei luoghi più sperduti di montagna?

Il potere gestisce i capitali, dai capitali nasce la corruzione e la corruzione genera prezzi gonfiati, fondi neri,  elusione fiscale ed evasione fiscale: nasce tutto in quegli stessi palazzi   che poi ipocritamente lanciano campagne contro l’evasione di artigiani e commercianti.

Ma siamo alla resa dei conti, il livello di sopportazione popolare è al limite e si ripeterà ciò che la storia, ciclicamente ha già scritto in questi casi.

Eccoi Top della settimana!

Enrico Sangermano, è il nuovo direttore dell’Agenzia dell’entrate dell’Emilia Romagna, dopo tre anni e mezzo passati al vertice di quella della Campania. Poco prima di abbandonare il capoluogo partenopeo, con il biglietto per la nuova destinazione già in tasca, il dirigente aveva ricevuto la notizia della sua iscrizione nel registro degli indagati con le ipotesi di corruzione e abuso d’ufficio. Per questo motivo il suo insediamento in Emilia Romagna ha sollevato le voci di proteste dei sindacati, che ora parlano di “nomina inopportuna”. Le accuse, formulate dai pm della Procura di Napoli Francesco Curcio, Alessandro Milita e Ida Teresi sono corruzione e abuso d’ufficio. Durante una perquisizione nella casa di Sangermano gli agenti trovarono 40 mila euro in contanti,  l’articolo lo trovi    http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/07/25/agenzia-delle-entrate-indagato-per-corruzione-il-neo-direttore-regionale/304807/

Il procuratore capo Roberto Alfonso e il pubblico ministero Antonella Scandellari vanno dritti per la loro strada e hanno chiesto nei giorni scorsi il rinvio a giudizio del governatore (Emilia Romagna)  Vasco Errani con l’accusa di falso ideologico, per la vicenda del finanziamento, un milione di euro, erogato del 2006 dalla Regione alla cooperativa Terremerse presieduta da Giovanni Errani, fratello del presidente. Il milione sarebbe servito per la costruzione di una cantina a Imola. Soldi ottenuti indebitamente, secondo i magistrati, visto che al momento della scadenza del bando per quei fondi i lavori non erano ancora ultimati. http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/07/26/errani-i-pm-chiedono-il-rinvio-a-giudizio-per-il-caso-terremerse/306259/

Dopo mesi di indiscrezioni, e’ arrivata l’ufficialita’ attraverso una nota del procuratore capo di Milano, Edmondo Bruti Liberati: il governatore della Lombardia, Roberto Formigoni, e’ indagato per corruzione con l’aggravante della transnazionalita’ nell’ambito dell’inchiesta sui presunti fondi neri creati attraverso la Fondazione Maugeri. Stando alla ricostruzione dei pm milanesi, Formigoni avrebbe ricevuto dall’uomo d’affari Pierangelo Dacco’ circa nove milioni di euro di “utilita'”, tra cui viaggi, passaggi in barca e uno sconto per l’acquisto di una villa in Sardegna da parte di un suo amico di Comunione e Liberazione.

http://affaritaliani.libero.it/milano/caso-maugeri-avviso-di-garanzia-a-formigoni250712.html

La Procura di Bari ha chiesto il rinvio a giudizio per il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, e per l’ex dg della Asl Bari, Lea Cosentino. Per i due l’accusa è di concorso in abuso di ufficio in relazione al concorso da primario di chirurgia toracica all’ospedale San Paolo di Bari, vinto dal prof. Paolo Sardelli.

«Quel concorso deve vincerlo Sardelli», le parole pronunciate dal governatore Vendola in occasione della selezione

   http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-07-24/sanita-chiesto-rinvio-giudizio-173442.shtml?uuid=AbOlFHDG

 

 

Una risposta a Corruzione fresca di giornata

  • paolo scrive:

    Sono impressionato dalla qualità delle informazioni su questo sito. Ci sono un sacco di buone risorse qui. Sono sicuro che visiterò di nuovo il vostro blog molto presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.