Login

Newsletter

  • Users 92
  • Posts 1,106
  • Comments 1,428
  • Pages 9

Covid 19, indennizzo alle imprese?

L’Italia pensa di cavarsela con una pacca sulla spalla?

Mentre altri Paesi hanno immediatamente disposto contributi a fondo perduto per le aziende, l’Italia pensa di risolvere la crisi economica innescata dalle misure restrittive imposte, elargendo l’elemosina dei 600 euro, non per tutti gli imprenditori, la garanzia di potersi indebitare restituendo alle banche il capitale prestato più gli interessi e una pacca sulla spalla, come segno di solidarietà?

Secondo il codice civile, artt. 843 e 2045, chi procura un danno grave se pur costretto dalla necessità di salvare sé o altri dal pericolo, incorre nella responsabilità di indennizzare chi ne è stato vittima; così lo Stato italiano, autore del danno economico e patrimoniale arrecato alle aziende col famoso lockdown, per l’emergenza coronavirus, potrebbe essere chiamato a indennizzare milioni di imprenditori.

E’ la tesi di un noto avvocato penalista di Milano, Fabio Schembri che lancia l’ipotesi tramite il web concludendo che lo Stato italiano potrebbe evitare un simile rischio adottando un provvedimento di Legge che riconosca una qualche forma di indennizzo a chi ha subito il danno, non certo identificabile nell’elemosina dei 600 euro o all’incitamento ad indebitarsi.

Stiamo a vedere le prossime mosse del governo e se non andranno in questo senso, si potrebbe pensare ad una class action LIFE.

Daniele Quaglia

leggi la notizia

https://www.frontedelblog.it/2020/04/24/coronavirus-lavvocato-fabio-schembri-ecco-perche-milioni-di-imprenditori-italiani-potranno-fare-causa-allo-stato/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.