Login

Newsletter

  • Users 87
  • Posts 774
  • Comments 1,129
  • Pages 9

El Kao de ano Veneto (Capodanno Veneto)

Lingua, Storia, Costumi e Tradizioni costituiscono, con la condivisione del territorio, gli elementi essenziali di un Popolo.

Chi ha l’obiettivo di eliminare un Popolo senza ricorrere ai campi di concentramento sa che deve agire su questi elementi come chi vuol far morire una pianta senza destare sospetto, lo fa inquinando il terreno dove affondano le sue radici.

Tanti Veneti purtroppo si sentono legati sentimentalmente all’Italia che erroneamente considerano anche la loro patria e non hanno ancora capito che questa perfida matrigna, da 150 anni tenta di annientare il Popolo Veneto agendo sull’oscuramento della Lingua , della Storia, delle tradizioni, dei costumi veneti nonché sullo smembramento del suo territorio originale.

Burocraticamente il Popolo Veneto è già stato annientato visto che la Costituzione di questo Stato riconosce un solo popolo, quello italiano (che fisicamente non esiste!).

Lingua Veneta e Storia Veneta non trovano spazio nelle scuole italiane mentre usi, costumi e tradizioni tendono a svanire col morire dei vecchi.

Ecco l’importanza di una Resistenza linguistica, storica e culturale per combattere questo nuovo tipo di genocidio.

La Festa di San Marco, festa del Popolo Veneto, del 25 aprile ha subito la sovrapposizione della Festa della Liberazione (Liberazione dagli italiani da parte degli italiani!) e il Capodanno Veneto del 28 febbraio, per lungo tempo è stato sepolto nell’oblio.

Riappropriarsi di questi costumi e tradizioni con una sana determinazione equivale a porre un limite invalicabile oltre il quale non è consentito andare; quello che il Popolo Veneto ha, fino ad ora, subito non può più ripetersi e non sarà più tollerato.

Ritrovarsi quindi l’ultimo giorno dell’anno Veneto, il 28 febbraio per festeggiare degnamente questo importante avvenimento è rivendicare l’identità del Popolo Veneto; è un atto di resistenza contro il progetto di colonizzazione perpetrato dallo Stato italiano.

Per gli amici LIFE e quelli dei Presidii 9 dicembre, l’appuntamento è Giovedì 28 Febbraio, ore 20 presso il ristorante Da Maurizio in Via Cavalieri di Vittorio Veneto, 14 – Grave di Papadopoli, Cimadolmo (TV); giusto tra le trincee sul Piave, luogo simbolo per la Resistenza, questa volta, contro il nemico del Popolo Veneto.

Daniele Quaglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.