Login

Newsletter

  • Users 554
  • Posts 1,281
  • Comments 1,692
  • Pages 9

Archivi

Eliminare gli autonomi o lo Stato?

Eliminare gli autonomi sembra la parola d’ordine di certi Governi a spiccata componente “democratica”

Guardate questo grafico dell’ISTAT che evidenzia le principali tipologie di reddito in Italia e la loro evoluzione prendendo a riferimento il 2003 e fino al 2017.

 

La cosa che balza immediatamente all’occhio è la costante e inarrestabile discesa di tutte le varie fasce di reddito e ad una più attenta osservazione non può sfuggire la pesante recessione che ha subito il reddito da lavoro autonomo.

In 14 anni il reddito degli autonomi è diminuito del 25%.

Ma come mai, il settore più “attenzionato” dalla lotta all’evasione fiscale sarebbe quello più in difficoltà economica?

Cosa diranno di questi dati i sinistri al potere, sempre in prima linea contro questo settore dell’economia, ritenuto per antonomasia l’epicentro dell’evasione fiscale?

Loro che nella vita comune avrebbero fallito in qualsiasi attività lavorativa, in politica hanno raggiunto la loro realizzazione facendo fallire chi ha scelto un lavoro autonomo, reo per questo, di aver dimostrato la sua superiorità nei confronti di quelli.

Ma i sinistri che hanno la capacità di governare anche se non hanno vinto le elezioni:

  1. continuano ad infierire sui malcapitati autonomi, imponendo fatture e scontrini elettronici;
  2. illudono i cittadini con la lotteria degli scontrini sobillando gli uni contro gli altri;
  3. tentano di eliminare per sempre l’uso del contante in favore dei pagamenti tracciabili;
  4. mortificano gli autonomi con la porcata dell’aiuto di 600 euro, e non per tutti, per coronavirus .

Questi cretini, accecati dall’odio, saranno pure convinti di dover spremere ancor più gli autonomi e non si accorgono che il numero di questi è in costante diminuzione raggiungendo nel 2019 il minimo storico di 5 milioni e 255 mila rispetto al 1977 e son quelli che hanno pagato uno dei più alti tributi in suicidi, a causa delle difficoltà economiche.

A questo punto sembra ottima l’idea di Andrea Guerra di azzerare (commissariare) lo Stato per poi ripartire https://www.linkiesta.it/2020/04/coronavirus-italia-commissariaremento-andrea-guerra/

Daniele Quaglia

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
ugo baletti
ugo baletti
1 anno fa

Veneto-Lombardia-Piemonte,con Friuli Venezia Giulia devono diventare REGIONI AUTONOME,Prima il nord e poi il resto.
in questo momento tragico per i nostri morti e le nostre imprese,bisogna avere il coraggio di dire che i miseri 25000000,00
devono essere dati a fondo perduto subito,altro che restituzione in 72 mesi.
A Giugno nessun Artigiano,Autonomo,NESSUNA PARTITA IVA DEVE PAGARE LE TASSE.