Login

Newsletter

  • Users 147
  • Posts 1,262
  • Comments 1,681
  • Pages 9

Archivi

FRAJA VENETA : Fabio Padovan, digiuno per i Patrioti Veneti!!! (LISTE DIGIUNATORI)

Amici,
ieri sera a Vicenza abbiamo vissuto la commozione di un popolo affratellato verso il traguardo dell’INDIPENDENZA.

Che piazza!!!!

Mai visti tanti gonfaloni col lèon!!!!
Quanta decisione, quanta dignitosa rabbia, quanti sorrisi larghi e schietti: quanta brava gente, la nostra, lavoratrice.

Io, l’ho detto ieri sera, e lo ripeto, non riesco però a darmi pace per i “fradei butadi in te na gaera italica”.

Noialtri sen qua fora che godiamo del regalo dei  loro sacrifici e loro stanno nel silenzio nemico della privazione ……….. della libertà. E non possiamo fare niente: impotenti!
Impotenti?  ma proprio no!!!!  NO!!!

Sono tutti uguali dentro i nostri cuori.
Lucio Chiavegato, il nostro Presidente, è ormai al decimo giorno di sciopero della fame.
E allora ecco cosa faremo, con chi ci sta.

Anche noi cominciamo uno sciopero della fame: NIENTE cibo in solidarietà ai fradei in presòn. Patrioti dentro e patrioti anca fora. Il popolo veneto, la società veneta RISPONDE ai so fradei!


Lunedì comincia la settimana Santa e qualche sacrificio, me mama disea: fioreto, lo faremo anche noi.

Quindi da Lunedì ci assumiamo un po’ di responsabilità e ci affianchiamo idealmente a chi sta in carcere.
Un digiuno di un giorno, o due o tre. Insomma ciascuno offre il suo sacrificio come può. Ci serbiamo dentro il cuore, nel posto più intimo, che non possono certo rubarci, il nostro contatto spirituale con chi sta dietro le sbarre. Loro “sentiranno” la nostra vicinanza!

Per ogni patriota in carcere, un veneto OGNI GIORNO, finché non saranno tutti fuori, smettete di mangiare.
A turno: se dentro le italiche galere adesso sono in 21, vuoi vedere che non riusciamo a trovare 21 Veneti che li accompagnano OGNI giorno col loro personale sacrificio?

Ciascuno continuerà a fare il suo lavoro, andrà a scuola, in ufficio, sul campo, in fabbrica, e però quel giorno da lui scelto non mangerà, e saprà che lo sta facendo insieme a tanti altri fratelli e sorelle per alleviare le pene, col conforto della vicinanza del suo spirito, a chi è ingiustamente incarcerato e magari terrorizzato.
E non occorrono controllori, non è un gara. Come controllore abbiamo la nostra coscienza veneta, la stessa che ci porta a sostenere l’INDIPENDENZA come unica alternativa allo sfacelo italico che ci circonda.

Vogliamo evitare che ritorni l’incubo della emigrazione per i nostri figli?????  E questa è ormai una emergenza vera! Quanti figli se  ne stanno andando all’estero, quanti veneti stano ricalcando le strade aperte 80, 70, anni fa dai nostri nonni? E’ ora di dire BASTA!! E’ ora di fermare l’arroganza di chi ci perseguita, ci spreme e poi ci fa anche il predicozzo moralista!

Forza, diffondete, aderite, mandate una mail coi vostri dati e col giorno o i giorni che volete dedicare personalmente ai Serenissimi. Chi decide di fare un solo giorno, può anche non bere per 24 ore: sciopero totale.
Naturalmente chi ha problemi fisici è bene che si astenga e magari si dia da fare per coinvolgere altri.
Sarebbe bene che ciascuno si pesasse all’inizio e alla fine dello sciopero e magari ci comunica i dati.
Anche i Veneti all’estero possono, da lontano, attaccarsi alla nostra azione.

Facciamo vedere che NON ci hanno spaventati, che anzi ci hanno dato, con questa repressione, una grande forza per non tornare più indietro.
I nostri fratelli e sorelle in carcere sappiano che i loro sacrifici non sono stati vani.

Fabio Padovan

Manda il tuo impegno di partecipazione al DIGUINO PER I PATRIOTI (Satyagraha) che partirà lunedì 14 aprile 2014 a info@life.it indicando la data prescelta, nome, cognome, luogo di residenza, età, professione ed eventuale motivazione che ti ha spinto dell’adesione. Il tutto sarà pubblicato e aggiornato nel sito www.life.it

Per  conoscere chi ha già effettuato il digiuno clicca qui: DIGIUNATORI DAL 14.04 AL 23.05.2014 per le statistiche qui:  STATISTICHE DIGIUNATORI FINO AL 14.05

 Venerdì 23 maggio 2014

Adriana Zambon,  San Biagio di Callalta (TV), 47 anni, imprenditrice agricola: “A Luigi e Marco”.

Afra Mauro Lucchetta, San Biagio di Callalta (TV) 59 anni, imprenditore agricolo: “Veneto Liberoooo! Dedicato a Luigi Faccia e Marco Ferro”.

COMUNICATO

Con la liberazione odierna dell’ultimo dei 24 prigionieri veneti, Marco Ferro detenuto nel carcere di Rovigo, la staffetta di digiuno di Fraja Veneta ha raggiunto il suo scopo.  Da oggi l’iniziativa è ufficialmente sospesa quindi i volontari che avevano garantito, senza termine, la continuità della staffetta sono sollevati dall’impegno assunto. Tutti saranno tenuti al corrente dell’evolversi dei fatti e chissà mai se avremo la possibilità di incontrarci. Per ora ringraziamo tutti con l’augurio di conoscerci.

W il Veneto libero, W San Marco

Fabio Padovan

Daniele Quaglia

 


 

Subscribe
Notificami
guest
47 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Michele Fiorot
Michele Fiorot
6 anni fa

Io mi unisco e comincio subito lunedi’ 14 Non mangero’ niente.

Andrea Rossi
6 anni fa

Anche oggi sono riuscito a malapena a mandar giù un boccone perché lo stomaco si stava rinchiudendo da solo al pensiero che il nostro fratello e Presidente Lucio Chiavegato ormai da 10 giorni in sciopero della fame, a causa dell’arresto immotivato e senza alcun fondamento da parte della magistratura italica. E’ stata incarcerata una persona completamente innocente, un onesto padre di famiglia, un ottimo e laborioso artigiano, colpevole, come tutti noi, di essere completamente innamorato della nostra meravigliosa terra veneta, e prodigandosi in tutti i modi e molteplici iniziative democratiche, per realizzare un sogno di Libertà, e donare un futuro dignitoso e sereno ai propri figli. Perciò intendo aderire all’niziativa di Fabio Padovan Satyagraha veneto, per condividere e sopportare il peso di questa ingiusta detenzione e sofferenza, digiunando da lunedì 14 aprile e nei giorni successivi, confidando in una sollecita e dovuta liberazione del nostro fratello e patriota Lucio. Co San Marco intel Cor, Andrea Rossi.

Andrea Rossi
6 anni fa
Reply to  daniele

tecnico informatico 62 anni Conegliano TV

Patrik Riondato
Patrik Riondato
6 anni fa

Una piccola cosa che possiamo fare tutti. Mi ghe son. PATRIK RIONDATO

Marcello Delucca
6 anni fa

14 aprile Marcello Delucca, insegnante, Mezzolombardo (Trento)

Marcello Delucca
6 anni fa
Reply to  daniele

Marcello Delucca, Mezzolombardo -Trento, 60 anni, Tirolo libero con i patrioti veneti… l’arma della non violenza e del sorriso non conosce ostacoli

Claudio Marconi
6 anni fa

Buonasera, sono uno dei fondatori insieme a Lucio di Popoli Liberi. Venerdì 18 aprile a Forlì faremo un convegno sulla disobbedienza fiscale. Vi sarei grato se potesse intervenire qualcuno di voi. Grazie. Claudio Marconi – mail: ipharra-fc@alice.it

Patrik Riondato
Patrik Riondato
6 anni fa

Nu co Ti Ti co Nu.

ilaria brunelli
ilaria brunelli
6 anni fa

Ilaria brunelli, Bassano del grappa, 35 anni. La libertà e il rispetto di essa sono prima di tutto un atteggiamento mentale. Io ci sono a testimoniare con il mio digiuno la vicinanza a chi è incarcerato per le proprie idee. La non violenza è l’arma piu forte che ci sia.

Massimo Busato
Massimo Busato
6 anni fa

Massimo Busato, mezzane di sotto , Verona.
50 anni – Ex partita iva – impiegato in cassa integrazione.
Agiungetemi a la lista.
Par el me comandante – con el me comandante fin a la fine.

Massimo Busato
Massimo Busato
6 anni fa

mercoledi 16

Massimo Busato
Massimo Busato
6 anni fa

ok per lunedì

GIORGIO da Casteo
GIORGIO da Casteo
6 anni fa

Le mie motivazioni e xe quee de Fabio. Go quasi 78 ani ma par i me fradei in preson nee gaere veneto-italiote in tee xornae de marti 15 e venare 18 aprie 2014 no magnaro’, no bevaro’ e traeasiaro’ de tor i farmaci salva-vita

Sara
Sara
6 anni fa

Sono incinta e non mi è possibile digiunare, ma lo farei volentieri per sostenere i nostri fratelli! Forza Lucio e forza veneti! Non siete e non sarete mai soli! Un grande popolo come il nostro non ha problemi a dimostrare solidarietà!

Cristian Contin
Cristian Contin
6 anni fa

Urbana PD – 39 anni – elettricista
Stemoghe rente ai nostri patrioti, femoghe sentire ke ghe semo.

CrisV
CrisV
6 anni fa

CrisV – piccolo imprenditore Veneto; età imprecisata.
partita IVA come milioni di altre, vessate dalla rapacità di un sistema, che più ingloba denaro con le nostre tasse, più fa lievitare il debito pubblico e gli emolumenti a politici e funzionari di Stato.

Il mio primo giorno di digiuno, inizierà da domattina, martedì 15 aprile 2014, quale tributo personale a Franco Rocchetta.
Uomo pacifico, mite, colto, straordinariamente preparato sulla storia Veneta e, dal mio punto di vista, carcerato sulla base delle sue idee, relative all’autodeterminazione dei popoli e del popolo Veneto in particolare.
Forza Franco, chi ti conosce bene, è dalla tua parte e ti sostiene.

——————————————————————————————————————————————————————————————

Riprenderò a mangiare mercoledì mattina e tutto giovedì.

Venerdì 18 aprile, dedicherò il mio nuovo giorno di digiuno a Lucio Chiavegato, persona dalla grande personalità, con cui in passato ho avuto forti scontri web, per differenze politiche e di vedute attuative dell’autodeterminazione del Veneto, in quanto, personalmente, sono esclusivamente orientato verso l’Indipendenza, per mezzo della via gandhiana, con la democrazia diretta.
Ho letto le oltre 200 pagine dell’ordinanza d’arresto dei 24.
Lucio si era dissociato dalla cosiddetta ” Alleanza ” da circa un anno, precedentemente all’ordinanza stessa e aveva altresì rifiutato il ruolo interno propostogli, di ” comandante di piazza ” .
Voglio dire a Lucio di tenere duro, di farsi forza, di pensare ai suoi cari e a chi gli vuole bene.
Voglio inoltre dimostrargli, che anche un avversario di prospettiva politica come me, può trasformarsi in un fratello Veneto nella sofferenza e nella convinzione di voler vedere trionfare la giustizia e la scarcerazione, per persone che non hanno commesso nessuna violenza verso chicchessia.
Le idee non si dovrebbero mai condannare, ma solamente gli atti cruenti veri e propri !
Forza Lucio, se un ex avversario come me è dalla tua parte, disposto a condividere il tuo digiuno, vuol significare che veramente tanta gente Veneta ti sostiene, chiedendo la tua liberazione.
Ho parlato con la tua gentile Signora. Hai veramente una nobile donna al tuo fianco per condividere la tua esistenza e quella dei vostri figli.
Che il mio piccolo contributo di digiuno solidale, aumenti la forza che è in te.

Dopo Pasqua, comunicherò a chi dedicherò le mie successive giornate di digiuno alternato.

Un grazie a Fabio Padoan, per questa pacifica e civile, ma importante iniziativa di condivisione e sostegno, verso chi soffre per le proprie idee di libertà.

CrisV :)

CrisV
CrisV
6 anni fa
Reply to  daniele

Va bene Daniele, :)

Purchè tu mi dica dove hai comperato quella bella cravatta con i leoni marciani, che indossavi l’ultima volta che ti ho visto . ;)
Dove posso comperarla ? Mi piace veramente e la vorrei indossare anch’io.
Tutto il resto lo possiedo : Gonfaloni di diverse fogge, spillette, fazzoletti-foulard, DVD , libri, magliette indipendentiste…….mi manca proprio la cravatta.

Adesso ti mando per mail l’integrazione dei miei dati.

Ho già iniziato a digiunare per solidarietà a Rocchetta…..al momento è meno duro di quando digiunai per tre giorni di fila, per solidarietà all’Anna Durigon e al suo gruppo di Trevigiani, che protestavano contro l’immobilismo regionale sull’autodeterminazione e relative proposte legge.
Ne parlavo con amici e conoscenti e intanto propagandavo l’ideale autodeterminativo. La gente ti ascolta con più attenzione, se premetti che stai digiunando per protesta e solidarietà.

Scriverò di questa vostra civile e concreta forma di protesta anche sul blog di Plebiscito.eu.
Magari milioni di Veneti come noi, dimostrassero al nuovo impero romano, che sono fatti di una ” pasta ” assolutamente tenace, praticamente inscalfibile.

Un saluto da ” fradeo Veneto ” e sempre WSM !!!

CrisV :)

Thomas Ferronato
Thomas Ferronato
6 anni fa

Bassano del Grappa (VI) – Impiegato di 37 anni
In digiuno da ieri sera (fino a domani mattina) in segno di solidarietà a Lucio, Franco e a tutti coloro che sono in carcere per aver sognato un Veneto Libero.

TI CO NU, NU CO TI

Marco Bazzan
Marco Bazzan
6 anni fa

54 anni Buttapietra Verona. Bello rileggere tanti nomi di persone che conoscono e ricordano la generosità di Lucio. Bello vedere la Fratellanza nel bisogno. Ho chiesto ora (15 aprile ore14:25) a Barbara se ci sono novità dal tribunale del riesame: mi risponde “Non ancora…Son qua” e noi siamo TUTTI LA CON LEI ed in gabbia CON LUCIO !!! rifiuto del cibo, rifiuto dell’abuso !!! fame di giustizia e di responsabilità per chi incarcera le Persone per spaventare ed intimorire! Anche domani sarò a “tavola” con Lucio con Franco Patrizia e gli altri. WSM

Marcello Delucca
6 anni fa

60 anni, insegnante, Mezzolombardo – Trento, digiuno di nuovo venerdì 18 aprile…ricordo a tutti noi che dopo i digiuni sarà ora che cominci la marcia del sale, tanto per stare all’esempio della non violenza di Gandhi. Tirolo libero con i patrioti veneti, sempre! WSM!

soldatino Diego Zanchetta
soldatino Diego Zanchetta
6 anni fa

48 anni, dipendente. Da 16 anni senza partita IVA ma son ancora pi inderegà de kea volta! I podarà privarme dea libertà co modi subdoli, ma in nessun modo i me privarà del me pensiero! Lucio e tutti i fradei Veneti LIBERI SUITO!!

soldatino Diego Zanchetta
soldatino Diego Zanchetta
6 anni fa

Me son desmentegà: vener 18 e marti 22 digiuno
Ciao Daniele

ROMINA GIURIATO
ROMINA GIURIATO
6 anni fa

digiuno per i Patrioti veneti giovedì 17 aprile. Insegnante. Sovizzo (Vicenza).
Patrioti veneti liberi subito; non si devono sentire soli, noi da fuori dobbiamo dar tutto il nostro sostegno per la battaglia comune. Viva San Marco.

Christian Lazzarini
Christian Lazzarini
6 anni fa

37 anni, ingegnere libero professionista, Selvazzano Dentro (PD)
Oggi digiuno per solidarietà con chi è incarcerato ingiustamente e perché questi giorni restino ben impressi nella mia nemoria.

Sandro Migotto
Sandro Migotto
6 anni fa

da oggi, mercoledi’ 16 inizio lo sciopero della fame per solidarieta’ agli amici e patrioti veneti. 50 anni, Libero professionista in S.Stino di Livenza (VE). Possiamo fare poche cose per chi e’ incarcerato, questo e’ il mio piccolo contributo.

Alberto Pento
6 anni fa

http://www.lindipendenza.com/intimidazioni-contro-lindipendentismo-veneto-e-arriva-il-25-aprile

http://popoliliberi.com/index.php/news/notizie/290-22-primi-avvisi-di-garanzia-per-il-9-dicembre
Brutte notizie per chi ha partecipato attivamente alla protesta del 9 dicembre.
Arrivano purtroppo le prime conferme su quello che sta accadendo sul territorio in queste ore.
La Digos sta incominciando a distribuire, come fossero caramelle, avvisi di garanzia senza che qualcuno abbia commesso un reato, praticamente ti schedano … per le intenzioni !

Alberto Veneziano
Alberto Veneziano
6 anni fa

Non ci sono notizie.
Cosa sta succedendo ai 24 imprigionati?
Hanno intenzione di farli sparire?
Doveva esserci la sentenza del “riesame”, qualcuno sa cosa sta succedendo?
Grazie

GIORGIO da Casteo
GIORGIO da Casteo
6 anni fa

Pento ga ragione. I se gera ilusi i forconi del 09 dicembre de esar capii e jutai dae forse italiote de lordine Tuto sbaja’ !
Semo stai schedai dai Karamba, squasi tuti, e a quei che no xe in preson ghe sta rivando ati giudisiari,avisi de pignoramento e beferae mafiose dea pexo deinquensa che ne ciucia el sangue. Xe ciaro che ormai semo in guera e ghe rendaremo pan par fogasa (gnente coeombe dea paxe co chi me fa a guera). I primi a esar schedai dal KGheBe dea Republica Veneta sara’ i uficiai giudiciari e i magistrati del regime mafioso italiota. AVANTI SENSA PAURA !!!!!!!

Alberto Pento
6 anni fa

Li ga molà Lucio, Roketa e altri 5!

Conçetremose so Jijo Faça:

http://www.filarveneto.eu/forum/viewtopic.php?f=153&t=765

Marcello Delucca
6 anni fa

Franco Rocchetta, Lucio Chiavegato e altri patrioti veneti sono liberi!!! https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10203634246725492&set=a.1619554257512.94253.1496080581&type=1&theater

CrisV
CrisV
6 anni fa

Ho appreso la grandiosa notizia della liberazione dei nostri amici-patrioti.
Sono felice, felicissimo, anzi come diciamo qui nel nostro Veneto : STRAfelice !!!
Un abbraccio ai patrioti liberati dalla prigionia e alle loro straordinarie famiglie, che tanto erano in apprensione per loro, ma non desistevano dal lottare per riottenere la libertà per i propri padri e mariti.

Chi gradisce leggerlo, ho scritto in merito un inserto in questo blog :

http://www.plebiscito.eu/news/lo-stato-italiano-ha-perso-viva-la-repubblica-veneta/#comment-3809

Forza Patrioti, Bentornati con noi, bentornati a casa, Bentornati nel NOSTRO Veneto ! :)

Il 25 Aprile lo festeggeremo tutti assieme, a piazza San Marco, liberi, liberi e presto indipendenti !

CrisV :)

CrisV
CrisV
6 anni fa
Reply to  daniele

Si, certo Daniele,

Non mi sono scordato di coloro che restano in carcere, puoi leggerlo nel mio commento, del link che ho impostato sopra.
Dopo Pasqua, inizierò un nuovo giorno di sicopero della fame, questa volta a favore di MARIA MARINI.
Dolce e timida casalinga indipendentista, che non farebbe del male a una mosca.
Rammento di averla vista a una manifestazione, con il suo cagnolino.
Eccoli qui i tipici, ” ferocissimi “, terroristi Veneti indipendentisti. :(

Un fraterno abbraccio al marito, che tra le altre cose lamenta problemi di salute.
Non ci volevano questi gravosi pensieri, per questo brav’uomo.
Ma soprattutto non doveva andare in carcere la tenera Maria.
Non crederei alla sua volontà eversiva, neppure se la vedessi con un mitra in mano, perchè penserei a uno scherzo.

Caro Daniele, Ti comunicherò dopo Pasqua, il mio prossimo giorno di digiuno, solidarmente ai fratelli Veneti carcerati.
Continuiamo ad libitum, la nostra azione Gandhiana.

CrisV :)

CrisV
CrisV
6 anni fa

Da domattina, inizio il terzo giorno di digiuno alternato.

Questa personale e cosciente privazione di cibo, la dedico a Maria Marini, con la seguente motivazione :

” Continuo il mio digiuno su pacifica base Ghandiana, per porre in risalto l’abbaglio di qualcuno, che reputa alla stregua di terroriste, pacifiche, umili e timide signore, non più giovanissime, che manifestano garbatamente per la propria libertà, sorridenti e a viso aperto, con cagnolino al seguito e che mai si sono macchiate di un pur minimo episodio di violenza, sia contro le persone, che contro cose pubbliche, o private. Maria Marini è una di queste donne, che soffrono terribilmente, per la privazione della libertà e lontananza dalla famiglia, causate da un’inchiesta che a noi Veneti appare paradossale, per la scarsità di prove dimostrate, riconducibili peraltro prevalentemente all’inesistente reato d’opinione, in ambito privato e riservato, non contemplato pertanto nel codice penale italiano. A Maria, va tutta la mia civile solidarietà da uomo libero e il mio affetto di fradeo Veneto, con la speranza che possa abbracciare prestissimo i propri cari ” .

CrisV

GIORGIO da Casteo
GIORGIO da Casteo
6 anni fa

El 26 aprie 2014 faro’ el 3* sioparo totae de FRAJA VENETA (fame e se) par 24 ore continue.O faso par Luciano Franceschi umile e generoso comerciante da Borgorico giudica’ da magistrati foresti al soldo dea pexo republica del mondo e da questi condana’ a 16 ani da scontar in un tugurio insieme ai pexo foresti deinquenti.Luciano,travolto daea pirateria bancaria, confidava in questa istitusion, come tuti noantri veneti ghemo fato par ani anca ingrandendoea coi ns intaresi, e da omo corajoso nol se xe suicida’ ma davanti a on disuman rifiuto el ga perso a testa e da par suo el ga reagio.On quo’ el personajo colpio el sta ben ma par Luciano patriota-veneto no ghe xe pieta’ :16 ani da scontar nee torbide venete-italiote gaere a Bono clandestin, autore de 3 omicidi ,20 ani. Questa xe a magistratura democratica foresta ! Vache sacre e intocabii.
Chi che no ghe crede el lesa l’articoeo de Enso Trentin aparso so LINDIPENDENSA on line el 23 aprie 2014

trackback

[…] febbraio 2011 « FRAJA VENETA : Fabio Padovan, digiuno per i Patrioti Veneti!!! […]

Commenti recenti