Login

Newsletter

  • Users 92
  • Posts 1,185
  • Comments 1,528
  • Pages 9

Finanziamento a fondo perduto

In che Stato siamo capitati?

Sono diventate proverbiali le testimonianze di lavoratori autonomi in Germania a cui lo Stato, senza pratiche burocratiche e nel giro di qualche giorno ha fatto pervenire migliaia di euro a fondo perduto direttamente sul conto corrente di questi. Vedi https://www.life.it/1/fame-di-cibo-e-liberta/

L’imprenditore italiano si è visto la promessa di 600 euro pervenuti solo ad una parte (analogamente alla cassa integrazione dei lavoratori) e finalmente l’Agenzia delle Entrate con provvedimento del 10 giugno ha pubblicato le modalità per accedere ad un finanziamento a fondo perduto disposto dal DL 4 del 19 maggio 2020.

I soggetti interessati devono fare Istanza che deve contenere:

  1. Il Codice Fiscale del soggetto;
  2. Il C.F. del legale rappresentante;
  3. Il C.F. del titolare se deceduto;
  4. L’indicazione della variazione ricavi dal 2019 allo stesso periodo del 2020;
  5. L’indicazione della data di inizio attività;
  6. L’indicazione se al 31 gennaio 2020 il soggetto aveva domicilio fiscale o sede operativa nelle zone interessate all’emergenza covid19;
  7. L’importo complessivo del fatturato e dei corrispettivi riferiti a operazioni effettuate nel mese di aprile 2019;
  8. L’importo complessivo del fatturato e dei corrispettivi riferiti a operazioni effettuate nel mese di aprile 2020 ;
  9. L’IBAN dell’interessato a richiedere il contributo;
  10. Il codice fiscale dell’eventuale soggetto incaricato della trasmissione telematica dell’istanza e l’eventuale dichiarazione sostitutiva, resa da quest’ultimo, relativa al conferimento di una specifica delega, da parte del richiedente, per l’invio dell’istanza stessa;
  11. La dichiarazione che il richiedente è un soggetto diverso da quelli indicati al comma 2 del citato articolo 25 del decreto-legge n. 34/2020;
  12. Certificato antimafia se il contributo superasse i 150.000 euro ….. ;

Firma, luogo e data

Il tutto per ottenere un contributo a fondo perduto calcolato sulla differenza tra il fatturato o i corrispettivi del mese di aprile 2019 e aprile 2020, pari al:

  1. 20% per soggetti che nel precedente periodo d’imposta abbiano avuto ricavi fino a 400.000 euro;
  2. 15% per chi avesse ricavi da 400.000 fino ad 1 milione;
  3. 10% per ricavi da 1 milione a 5 milioni;
  4. In ogni caso è previsto un contributo minimo per un importo non inferiore a mille euro per le persone fisiche e a duemila euro per i soggetti diversi dalle persone fisiche.

Se tutto andrà bene e se ci saranno i soldi qualcosa dovrebbe arrivare, mica siamo tedeschi!

Daniele Quaglia

per approfondire https://www.altalex.com/documents/news/2020/06/12/imprese-e-covid-19-contributi-a-fondo-perduto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.