Login

Newsletter

  • Users 90
  • Posts 867
  • Comments 1,210
  • Pages 9

Il commercialista sbaglia, chi paga?

Pochissimi cittadini conoscono le norme tributarie e quasi tutti si affidano, per gli adempimenti fiscali, al commercialista e , per lo stesso motivo, le aziende preferiscono appoggiarsi ad un professionista esterno che garantisce maggior conoscenza delle norme ed un costo più contenuto raffrontato al costo di una figura interna.

Il commercialista si occupa, per professione di pratiche fiscali e finanziarie, di rapporti economici e commerciali nonché di diritto tributario con  aggiornamenti costanti, materie quasi sconosciute ai più costretti a fidarsi, quasi ciecamente, di questo professionista.

Ma se il commercialista sbaglia, chi paga?

Nel caso di consulenze fornite al cliente che si sono rilevate errate e che abbiano causato un danno economico dimostrabile dal cliente, il commercialista è tenuto al risarcimento dei danni procurati.

Nel caso di errori nella dichiarazione dei redditi, il codice civile attribuisce la colpa al commercialista solo in caso di dolo o colpa grave da parte sua, ma una sentenza del Tribunale di Vicenza espande la responsabilità anche in caso di colpa lieve o di banali errori. In entrambi i casi il commercialista dovrà risarcire i danni procurati al cliente.

Nel caso di un accertamento dell’Agenzia delle Entrate, conseguente ad errori del commercialista, questo sarà tenuto al solo risarcimento delle sanzioni comminate all’azienda od al contribuente.

Nel caso di mancata presentazione della dichiarazione dei redditi il contribuente, per evitare le sanzioni fiscali, dovrà dimostrare che la colpa è attribuibile esclusivamente al commercialista.

Mentre nel caso di mancato pagamento delle tasse attribuibili al commercialista, per evitare le sanzioni fiscali, il contribuente dovrà dimostrare di aver innescato un un procedimento penale a carico del commercialista tramite denuncia penale nei suoi confronti.

Daniele Quaglia

per approfondire: https://www.laleggepertutti.it/286765_cosa-fare-quando-commercialista-sbaglia

Una risposta a Il commercialista sbaglia, chi paga?

  • giacomo tonon scrive:

    Ciao Tosat RICORDEVE CHE LORI NO’ I SBAGLIA MAI !!!! parche’ intant che i te’ parla ie’ come i avocati
    i te’ conta un mucio de bale e co un sorisin i te’ fa’ FIRMAR CARTE E RICEVUTE che lori no i centra gnent co ti’
    E I TO’ CONTI te se sol ti al RESPONSABIE e cosi’ te se ciava’ parche’ nesun de noialtri pol permeterse de
    studiar le legi e al comercio e intant TI te PAGA ZHENT CIAMADA PROFESSIONISTA !!!!
    VEL DIE PARCHE’ A MI ME SUCESS vaben dire VOI brao MONA te dovea star tento !!|
    ma o’ vist che ghe ne’ tanti MONE come mi che i GHE A’ casca’???
    Steme ben Tosat vede’ de no’ malarve parche’ lunica roba che conta le’ la slute TUT AL RESTO LE’ FOLIA!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.