Login

Newsletter

  • Users 92
  • Posts 1,104
  • Comments 1,426
  • Pages 9

Il gioco delle carte di credito

Quanto guadagnano le banche con le carte di credito?

Il numero delle carte di credito circolanti in Italia nel 2017 era di 67.639.000 delle quali 13.497.000 carte di credito e tutte le altre carte di debito, secondo fonti della Banca d’Italia.

La maggior parte di queste è gravata di un canone che nelle carte di credito è mediamente di 37,64 € mentre per quelle di debito il canone medio sarebbe di circa 20€.

Per poter immaginare la fetta di torta che spetta alle banche, sotto forma di canone, basta moltiplicare i canoni medi per il numero delle carte:

Carte di credito 13.497.000×37,64=508.027.080

Carte di debito 54.142.000×20=1.082.840.000

Solo di canoni le banche incasserebbero 1.590.867.080 ai quali andrebbero ad aggiungersi le commissioni per anticipo contanti che variano dal 3 al 4% e le spese per ogni ricarica.

Questa è l’esproprio che subirebbero i titolari di carte, ma non è finita perché simile trattamento lo subisce anche chi incassa i pagamenti tramite POS gravato di un canone e da commissioni.

La Banca erode così il valore dei nostri soldi che ci vengono espropriati per trovare posto  casse delle banche col gioco di prestigio del signoraggio bancario rivisitato in chiave moderna.

Il fatto che perfino Mattarella inviti all’uso delle carte di credito per contrastare la così chiamata evasione fiscale e non intravveda in questo comportamento un favorire la gestione delle banche sul filo del rasoio del signoraggio ci fa sorgere parecchi dubbi.

Daniele Quaglia

le statistiche della Banca d’Italia https://www.bancaditalia.it/pubblicazioni/sistema-pagamenti/2018-sistema-pagamenti/statistiche_SDP_22052018.pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Commenti recenti