Login

Newsletter

  • Users 93
  • Posts 1,206
  • Comments 1,627
  • Pages 9

Archivi

In Svizzera col Passaporto Veneto

LIFE Treviso, da diversi anni ha aderito alle Istituzioni di Autogoverno del Popolo Veneto e non poteva mancare all’ appuntamento il 15 giugno 2013; questa potrebbe diventare una data storica.

Dopo preparativi  ed annunci alla stampa, comunicazioni diplomatiche inviate dal Governo Veneto ai Ministri degli Esteri d’Italia e della Svizzera, 10 Veneti in rappresentanza delle Istituzioni di Autogoverno del Popolo Veneto, delle Associazioni Venetianfreedom e di LIFE Treviso,  hanno varcato il confine Svizzero con l’intento di fare il percorso a ritroso esibendo il Passaporto Veneto, definito dal responsabile delle guardie di frontiera Svizzere, in un’intervista giornalistica, “un documento di fantasia”  .  Secondo costui,  il possesso di simile documento  avrebbe dato inizio ad una serie di accertamenti e identificazioni.

Oltre confine, a noi  10, si sono aggiunti quattro attivisti insubri, attratti dal fascino  dell’azione e stupiti dal nostro coraggio, oltre ad un giornalista ed un fotografo.

Breve scambio di impressioni, alcune raccomandazioni sul comportamento da tenere, poi in fila indiana, ci siamo introdotti nel lungo corridoio che passa  davanti la guardiola delle guardie svizzere e lì giunti ci siamo fermati aspettando che qualcuno di loro ci identificasse.

Abbiamo dovuto richiamare la loro attenzione per esibire il Passaporto e far notare loro che non era un documento “tradizionale” ma si trattava di un Passaporto Veneto, “documento di fantasia”!

Le guardie svizzere  hanno dovuto insistere per farci capire che potevamo passare; tanto era la nostra incredulità e sbigottimento.

Ora si trattava di passare la frontiera italiana e abbiamo pensato che le situazioni ipotizzate inizialmente  si potessero capovolgere e che i “problemi” sarebbero sorti non piùin Svizzera ma in Italia.

Stessa fila indiana e scena uguale alla precedente: noi ad esibire il Passaporto Veneto e le Guardie di frontiera italiane ad invitarci a passare.

Nemmeno le nostre insistenze a prendere visione dei  passaporti veneti, hanno cambiato il loro atteggiamento, invitandoci a varcare il confine nell’incredulità più totale nostra e quella allarmata dei nostri amici insubri che non riuscivano a capacitarsene abituati, da frontalieri,  a ben diverse attenzioni.

Sulla linea del confine, una nutrita rappresentanza di agenti DIGOS in borghese, anche loro oltre al fotografo ufficiale dell’azione, a fotografarci a missione compiuta, con le nostre bandiere.

Considerazioni: probabilmente né svizzeri né italiani se la sono sentita di innescare un problema che  avrebbe potuto  assumere risvolti politici e di diritto  internazionale imprevedibili. Hanno fatto entrambe  gli gnorri evitando di dare risonanza alla nostra azione ma nel contempo dando validità al nostro passaporto perché, vogliano o meno negare, questo documento ci ha consentito di varcare legalmente i confini di due Stati.

Il Passaporto Veneto è stato indirettamente  riconosciuto valido da Svizzera ed Italia il 15 giugno 2013.

Daniele Quaglia

il Passaporto Veneto

    

 

       

 ne hanno parlato:

http://www.giornaledelticino.ch/16535/atto-simbolico-chiasso-indipendentisti-veneti-qui-con-il-%E2%80%9Cloro%E2%80%9D-passaporto

http://info.rsi.ch/home/channels/informazione/ticinoegrigioni/info_on_line/2013/06/15-Indipendentisti_veneti_a_Chiasso

http://www.lapadania.net/articoli/indipendentisti_passano_la_frontiera_svizzeracon_passaporto_veneto.php

http://www.corrieredicomo.it/index.php?option=com_content&view=article&id=51357&catid=21:cronaca&Itemid=28

http://247.libero.it/rfocus/18125211/0/gli-indipendentisti-veneti-in-ticino-con-il-nostro-passaporto/

http://www.laprovinciadivarese.it/stories/Cronaca/marcia-indipendentista-sul-ticino-dentro-con-il-passaporto-veneto_1009730_11/

http://www.varese7press.it/64046/esteri/gli-indipendentisti-veneti-intendono-attraversare-il-confine-svizzero-con-passaporto-veneto

http://www.ininsubria.it/gli-indipendentisti-veneti-all-estero-con-il-nostro-passaporto~A11309

 http://www.ininsubria.it/chiasso-col-passaporto-veneto-si-passa-in-ticino~A11310

http://vocidelnord.ch/?p=2795

http://mattinopadova.gelocal.it/regione/2013/06/12/news/indipendentisti-in-svizzera-con-il-passaporto-veneto-1.7245558

http://www.tio.ch/News/Ticino/740546/Col-passaporto-veneto-hanno-attraversato-il-confine/Mobile

http://www.liberatv.ch/articolo/13930/indipendentisti-veneti-scelgono-chiasso-manifestare-il-loro-no-allitalia/index.html

https://www.facebook.com/Liberatv.ch/posts/593411997358716

http://www.tio.ch/News/Ticino/740546/Col-passaporto-veneto-hanno-attraversato-il-confine/Immagini

 

2 risposte a In Svizzera col Passaporto Veneto

  • mv1297 scrive:

    Avrei fotografato quelli della Digos, uno per uno, ed in un prossimo futuro identificati. Da noi, in un Veneto indipendente, gli avrei bollati come non graditi nella nostra terra se mai avrebbero il coraggio di venirci. DIGOS=criminali

  • Giorgio Masocco scrive:

    Mi fate il passaporto anche a me.

    Ho la meridiana con il Leone, e le mie iniziative in quel di Cantù, sono riferite sempre al Leone di San Marco. Vedi festa del Lion di circa 4/5 anni fa. Saluti dal Doge di Cantù. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Commenti recenti