Login

Newsletter

  • Users 92
  • Posts 1,185
  • Comments 1,528
  • Pages 9

La Cassa integrazione piace ai fantasmi

Aziende fantasma con lavoratori fantasma … per incassare l’integrazione.

Ci sarebbero 2135 nuove aziende create al solo scopo di usufruire della cassa integrazione prevista per il lockdown.

E’ quanto annuncia l’INPS sospettando che queste aziende, che hanno fatto l’iscrizione all’Ente negli scorsi due mesi a cui hanno fatto seguito le comunicazioni di migliaia di nuove assunzioni fatte retroattivamente al 17 marzo (data di approvazione del decreto Cura Italia che prevedeva le 9 

 settimane di cassa integrazione), siano sorte al solo scopo di usufruire della cassa integrazione da distribuire ad amici, parenti, conoscenti … assunti come lavoratori ma che in realtà non hanno mai lavorato.

Aziende fantasma, con lavoratori fantasma per ricevere soldi reali, quelli della cassa integrazione è un piano che richiede molta fantasia e spregiudicatezza che solo in certe aree della penisola trovano significativa concentrazione.

Per evitare di creare falsi pregiudizi nei confronti delle aziende e dei territori virtuosi nelle tematiche del lavoro, sarebbe opportuno che l’INPS comunicasse, almeno grossolanamente, anche la localizzazione di queste aziende.

Daniele Quaglia

leggi la notizia https://www.huffingtonpost.it/entry/i-furbetti-della-cassa-integrazione_it_5ee07c1bc5b6a1f45d268f95?utm_hp_ref=it-homepage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.