Login

Newsletter

  • Users 394
  • Posts 1,281
  • Comments 1,692
  • Pages 9

Archivi

La Germania ha bluffato: e l’Italia?

Il Ministero dell’Interno della Germania avrebbe coinvolto scienziati di vari istituti di ricerca e università nel creare un manipolato rapporto scientifico che giustificasse l’adozione di un lockdown duro, poi adottato dallo stesso ministro degli interni, Horst Seehofer del partito CSU.

Tale fatto emerge dalle 200 pagine di corrispondenza tra il Ministero e l’Istituto Kock, ente responsabile per il controllo e la prevenzione delle malattie infettive di tutta le Germania e punto di riferimento mondiale per il covid, desecretate dopo un’aspra lotta giudiziaria intentata dal giornale Die Welt.

Nel rapporto, sorprendentemente privo di un’analisi scientifica, si ipotizzava 1 milione di morti nella sola Germania: uno scenario catastrofico che sicuramente avrebbe giustificato dure “misure di natura preventiva e repressiva”.

E così è stato: la popolazione terrorizzata non ha opposto alcuna resistenza a quelle misure liberticide ma ora che il coperchio è stato sollevato, le forze politiche all’opposizione chiedono lo scioglimento del Governo.

E in Italia?

Ricordate le pagine sulle riunioni del Governo con il Comitato Tecnico Scientifico secretate da Conte e tuttora non ancora divulgate?

Da come è stata gestita l’epidemia, dai pazienti uccisi da assurdi protocolli medici, alle limitazioni della libertà, alla distruzione del tessuto economico: è dall’inizio di tutta questa vicenda che invochiamo giustizia.

Quanta nostalgia di una Corte internazionale per i crimini contro l’umanità.

Daniele Quaglia

vedi la notizia https://www.affaritaliani.it/coronavirus/germania-scienziati-al-servizio-del-governo-per-giustificare-il-lockdown-722010.html?refresh_c

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments