Login

Newsletter

  • Users 90
  • Posts 898
  • Comments 1,255
  • Pages 9

La mirabolante fattura elettronica

L’IVA incassata nel 2019 è minore di quanto incassato nello stesso periodo del 2018, nonostante l’avvento della fattura elettronica.

Difficilmente la politica, esercitata da persone che nella loro vita non hanno mai avuto rapporti diretti con realtà lavorative e ne ignorano di conseguenza i problemi quotidiani, può portare esemplificazioni anzi, sempre trova il sistema di complicare la vita di chi lavora.

La fattura elettronica, questa genialità scaturita da chi pensa che il meccanico, il falegnale, l’idraulico, il commerciante, l’artigiano siano personaggi di fantascienza seduti davanti ad una consolle ipertecnologica da cui inviano qualsiasi ordine e disposizione, ha complicato non poco la vita di questi terrestri, umili lavoratori.

I politici tutti, da coloro che hanno pensato questo strumento di tortura a quelli che nulla hanno fatto per fermare la sua applicazione, avevano riposto grandiose aspettative sul vero scopo di questa che doveva essere l’incremento degli introiti IVA e la conseguente riduzione della sua evasione.

Nella Nota di Aggiornamento del Documento Economia e Finanza (NADEF) presentata qualche giorno fa dal Governo e approvata con una risicata maggioranza, i dati relativi all’IVA incassata hanno raggelato le aspettative tanto da mettere in evidenza un incasso inferiore a quello ottenuto nello stesso periodo del 2018 (5,76 mld nel 2018 contro 5,72 mld del 2019) quando secondo il DEF ci si aspetterebbe entro la fine del 2019 un maggiore incasso, rispetto al 2018, di 1,72 mld.

La strada risulta in estrema salita visto che nel restante periodo dell’anno il gap da recuperare sarebbe equivalente al doppio di quanto programmato (1,72 mld in metà del tempo previsto) : un traguardo impossibile.

Sappiamo già dove troveranno i miliardi mancanti (da noi) ma non capiamo perché esseri tanto pericolosi per la salute economica di uno Stato continuino a trovare fiducia e, ancora meno comprendiamo l’atteggiamento remissivo di tutti i piccoli imprenditori, le solite vittime sacrificali.

Daniele Quaglia

per approfondire : https://www.italiaoggi.it/news/fatturazione-elettronica-un-flop-antievasione-2391452

Una risposta a La mirabolante fattura elettronica

  • Pier scrive:

    La MONETA non è più di proprietà del PORTATORE ma viene creata ex nhilo da BANCHE PRIVATE.
    Il “bocconiano” Mario Monti, partorito e imposto da questo ambiente, ha testualmente detto che le crisi servono per avere maggiori cessioni di SOVRANITÀ da parte degli stati nazionali.
    Fra le tante cose che l’Europa ci chiede ce n’è una che stupisce e che riguarda il mantenimento della disoccupazione almeno al 9,5%(serve per togliere potere contrattuale ai …disoccupati)
    Mi limito a queste tre premesse per evidenziare come il SISTEMA esuli dal BUON SENSO che anima ciascuno di noi. È inutile risolvere i problemi quando è il SISTEMA a crearli: bisogna far implodere il SISTEMA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.