Login

Newsletter

  • Users 85
  • Posts 748
  • Comments 1,098
  • Pages 9

La rivoluzione, unica alternativa

Un’imprenditrice associata LIFE ci ha chiamati scandalizzata dalla  busta paga che la figlia ha ricevuto al primo mese di impiego, come stagista in un’azienda commerciale.

La conferma di questo scandalo è venuta dal confronto della busta paga di “Maria”, assunta in LIFE come apprendista nel 2001 e quella di “Nadia”, assunta nel 2018 da un’azienda commerciale multinazionale, come stagista.

17 anni dopo, a parità di età e titolo di studio, in questo caso la paga è diminuita del 50%, mentre nei raffronti della tabella sotto riportata sarebbe dovuta aumentare almeno del 50%, per una paga oraria non di 3, ma di 9 euro l’ora.

Nel contempo sono anche diminuiti i posti di lavoro e gli utili delle piccole e medie imprese; in controtendenza le tasse, gli stipendi di politici, di burocrati, di tutti i grand commis e gli utili delle grandi aziende!

E’ colpa dell’Italia?

E’ colpa dell’euro?

E’ colpa della BCE?

E’ colpa dell’Europa?

E’ colpa di tutti i politici?

E’ colpa del globalismo?

La realtà tragica è che per i nostri giovani veneti non c’è futuro, se non quello di rassegnarsi ad essere schiavi.

In alternativa, la presa di coscienza della situazione e decidere di essere padroni del proprio destino imboccando con coraggio e senza esitazione la strada di un cambiamento rivoluzionario.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Daniele Quaglia

2001 busta paga di Maria

2018 busta paga di Nadia

 

 

2 risposte a La rivoluzione, unica alternativa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.