Login

Newsletter

  • Users 89
  • Posts 834
  • Comments 1,181
  • Pages 9

L’estremo saluto al grido “San Marco”

Siamo venuti a salutarti per l’ultima volta in chiesa ad Istrana anche se in  quel preciso momento tu eri già cenere nel Paese che ti ha adottato.

Abbiamo parlato con i tuoi fratelli, commossi della nostra presenza e manifestato loro l’intenzione di effettuare un picchetto d’onore: cosa inusuale che potrebbe sembrare strumentalmente politica e confliggente con la riservatezza che queste situazioni reclamano.

Sicuri che tu Fabio, patriota veneto avresti gradito, abbiamo vinto qualsiasi esitazione formando un picchetto di otto persone, con bandiere LIFE e San Marco, all’entrata del luogo dove avresti potuto riposare, il cimitero che accoglie anche le spoglie dei tuoi cari.

Ed al grido “Per Fabio … par tera e par mar … San Marco, par tera e par mar … San Marco, par tera e par mar … San Marco” ti abbiamo porto il nostro ultimo saluto.

I tuoi erano visibilmente commossi e dignitosamente compiaciuti, quando alle nostre spalle una voce rompe il silenzio calato dopo il saluto: scusate, sono la figlia di Fabio; vi voglio ringraziare, grazie, grazie, grazie tante.

Tante grazie.

Che tu possa riposare in pace, patriota, amico nostro.

Ciao Fabio, se vedemo.

Daniele Quaglia

Fabio Calzavara con Fabio Padovan

 

 

2 risposte a L’estremo saluto al grido “San Marco”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.