Login

Newsletter

Archivi

LIFE-APV esce dal Parlamento di Busato

COMUNICATO

Comunichiamo il ritiro del gruppo parlamentare LIFE-APV dal Parlamento provvisorio della Repubblica Veneta, reo di incoerenza storica e politica perchè si può proclamare la continuità della Repubblica Veneta e poi instaurare un regime a cui fa capo il solo Gianluca Busato, proclamatore dell’indipendenza del Popolo Veneto, Presidente della Commissione dei 10 e contemporaneamente Presidente del Comitato esecutivo, Presidente del Governo provvisorio, Presidente del Parlamento provvisorio. Le nostre contestazioni concretizzatesi con la presentazione di alcune mozioni, dettate dal buon senso, sono state tutte respinte perché le norme prevedono l’accentramento del potere su un’unica persona.

Se le norme prevedono che la Repubblica Veneta sia gestita da uno solo, lo stesso Busato, e che gli umori di un singolo, i suoi, possano condizionare la vita di un Popolo, si è venuta a creare una situazione politica alla quale corrisponde un nome specifico: dittatura.

Prendiamo amaramente atto di ciò e, per evitare che il nostro nome sia associato ad attività che nulla hanno a che spartire con le tradizioni politiche della Repubblica Veneta Serenissima e con gli usi, i costumi e le tradizioni del Popolo Veneto, ci vediamo costretti a ritirare la nostra partecipazione al Parlamento provvisorio della Repubblica Veneta, organo a sovranità zero!

Ci duole tremendamente il fatto che il Popolo Veneto sia stato gabbato, per l’ennesima volta, dai suoi stessi figli.

I Parlamentari

Daniele Quaglia

Toni Sanson

Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
bruno
5 anni fa

Io dico quanti parlamenti ci sono? L’unico vero e quello nostro dove ognuno ognuna si può candidare basta raccogliere 50 firme io le ho raccolte e mi hanno fatto ministro dello sport e sanità es ho anca firmato la delega ministro del VENETO, ora dobbiamo fare il DOGE una persona giusta e senza peccati! Questo si che è parlamento di tutti i Veneti e Venete! Grazie sinceri saluti Bruno Zattra.

Maurizio
Maurizio
5 anni fa

Il vero parlamento, dai deputati che sentono la responsabilità del voto ricevuto deve essere ora come la Fenice ! Diamoci una possibilità !

Fil de fer
Fil de fer
5 anni fa

Stiamo parlando tutti del niente !!!!
Oggi non siamo riconosciuti da alcun paese straniero. Il Parlamento UE, l’O.N.U. e tutte le altre organizzazioni internazionali sono ancora per noi irraggiungibili perché nessuno è ancora pronto a presentare ufficialmente e con persone competenti e preparate una qualche straccio di richiesta d’aiuto e di riconoscimento.
In italia non si può più sperare nulla dopo la sentenza della consulta del povero Avv. Morosin che crede di vivere ancora in un paese democratico. Plebiscito, al dilà di come ognuno di Voi la può pensare è l’unico posto dove si lavora veramente per raggiungere l’indipendenza. A me non interessa più di tanto che G.BUSATO sia il leader ” supremo” o il leader “unico”, A me interessa che stia facendo i passi giusti per arrivare dove vogliamo arrivare. l’Indipendenza non è una cosa da poco né una cosa che si può raggiungere in pochi. Bisogna essere in molti e un leader, piaccia o non piaccia e che sia all’altezza del compito serve assolutamente. Di leaders Veneti in giro non ce ne sono, dispiace doverlo dire e comunque mi pare che in tanti anni e anche con tante “guerre al fisco” non abbiamo ottenuto nulla. Se si capisce questo, allora significa che non è adesso che conta chi dirige la ” baracca Veneta” ma le strategie e i fatti concreti che produce.
In ogni modo finchè non si capirà che è solo stando uniti che si vince….saremo tutti perdenti e sprecheremo la nostra vita per il raggiungimento di un ideale nobile e glorioso inutilmente.
WSM

giancarlo
giancarlo
5 anni fa

Adesso dovrete formalizzare le vostre dimissioni al Parlamento Veneto di PLEBISCITO.
Bene, anzi male, ma cosa farete adesso?
Qualcuno di Voi farà il DOGE ? Avrete ministri e via dicendo come PLEBISCITO ?
Ma cosa servirà tutto questo se non avete i 2.300.000 voti che Plebiscito ha avuto e Voi non avete ?
Ma Vi fate qualche domanda nella testa o vi siete bevuti il cervello ? Non è che tra qualche mese dovrò venire a trovarvi nella galere italiane perché avrete dato qualche numero O AVRETE FATTO QUALCHE ATTO SCONSIDERATO ?
Ma perché scrivo queste cose se non ci tenessi a Voi. Veneti come me e grandi lottatori…..ma tutto quello che avete fatto non serve se non siamo in tanti ed abbiamo alla testa dei movimenti gente di cultura e capacità da leader.
Oggi, solo a livello internazionale potremo ottenere la nostra libertà e per fare questo secondo voi quali cose servono ?
Ve lo dico io: UN LEADER RICONOSCIUTO con un movimento che abbia al suo seguito un gran numero di Veneti. Competenze di livello superiore a livello internazionale. Conoscenza di almeno tre lingue straniere alla perfezione. Capacità diplomatiche già sperimentate o quanto meno capacità di mediazione a livello internazionale. Cultura Superiore con conoscenze di scrittura di lettere a livello internazionale senza commettere il minimo errore sia di ortografia che di contenuto e sostanza e che abbia una presentazione un inizio, la citazione di dati, un corpo lettera e una parte finale ben congegnata diplomaticamente parlando. Non è finita. Chi ha esperienze e conoscenze a livello internazionale ? Queste servono. Chi ha girato il mondo anche come imprenditore per capire bene come gira l’economia mondiale e quali sono gli equilibri che la sostengono…..la lista è ancora lunga…….io non vedo persone con un certo carisma che abbiano queste e altre qualità. Oggi a livello internazionale bisogna essere preparati ai massimi livelli e non bastano onestà, volontà, caparbietà, voglia di fare od ottenere, oggi non bastano nemmeno a scrivere una lettera al Comune o a qualche onlus o organizzazione italiana. Non ti risponderebbero nemmeno !!!!!!
Ecco quello che mi stava a cuore dirvi e ve l’ho detto e adesso facciamoci pure la concorrenza e vediamo chi vince.
Ma attenzione al primo passo falso che farete sarete squalificati per sempre e metterete a repentaglio anche tutti i Veneti ed il Veneto che figurerà come “nazione” non preparata ad autodeterminarsi. In quel caso dovrete rispondere davanti al POPOLO VENETO di incompetenza, arroganza, impreparazione, mancanza di lungimiranza e di strategie valide e se non bastasse di aver messo a repentaglio la possibilità di ottenere il riconoscimento del Popolo Veneto come degno di diventare nuovamente una nazione indipendente nel contesto mondiale.
Prima di agire pensateci 100 volte !!!
WSM

Alberto Pento
5 anni fa

Mama mia ke oror!
Coanti pori veneti tonti plaxà ca ghè e coanti fanfaroni ke li li para torno come marionete sensa çarvelo: sto kì lè da no credar:
“Oggi, solo a livello internazionale potremo ottenere la nostra libertà e per fare questo secondo voi quali cose servono ?
Ve lo dico io: UN LEADER RICONOSCIUTO con un movimento che abbia al suo seguito un gran numero di Veneti. Competenze di livello superiore a livello internazionale. Conoscenza di almeno tre lingue straniere alla perfezione. Capacità diplomatiche già sperimentate o quanto meno capacità di mediazione a livello internazionale. Cultura Superiore con conoscenze di scrittura di lettere a livello internazionale senza commettere il minimo errore sia di ortografia che di contenuto e sostanza e che abbia una presentazione un inizio, la citazione di dati, un corpo lettera e una parte finale ben congegnata diplomaticamente parlando. Non è finita. Chi ha esperienze e conoscenze a livello internazionale ? Queste servono. Chi ha girato il mondo anche come imprenditore per capire bene come gira l’economia mondiale e quali sono gli equilibri che la sostengono…..la lista è ancora lunga…….io non vedo persone con un certo carisma che abbiano queste e altre qualità. Oggi a livello internazionale bisogna essere preparati ai massimi livelli e non bastano onestà, volontà, caparbietà, voglia di fare od ottenere, oggi non bastano nemmeno a scrivere una lettera al Comune o a qualche onlus o organizzazione italiana. Non ti risponderebbero nemmeno !!!!!!”

A ghè ki ca crede ai “2milioni de voti farloki e a on fanfaron cofà Buxato”, ke malmesi ca semo!

giancarlo
giancarlo
5 anni fa

Senza fare polemiche me vien da dir: Quanti tonti Veneti plaxà ca ghè stà nel Veneto che ja continua a votar i partiti tagliani e a farse fregar dale banche tagliane con nomi Veneti…….qua semo stadi tuti dei tonti e adesso volemo far i svej tra de nojaltri.
El xè un paradosso !!! Inutile giar tanto el can par l’aja, confermo quelo che gò scrito e se non lo capì vol dir che no sì pronti gnanca a scrivar na letera a livel internasional. Continuemo a dubitar tra nojaltri, continuamo a dividarse e vedaremo quanto tempo ghè vorà ancora par arrivar all’indipendensa, Son sicuro che la vegnarà solo par interventi esteri se saremo brai a provocarli. Ma certo adesso semo massa gruppi divisi e questo ne squalifica tuti se lo se capisse. Inoltre da sempre noialtri Veneti semo dignitosi e riservai e no n’demo a dir come la pensamo o come stemo ai altri. Tegnemo tuto drento. Ecco parkè quando esiste un modo che gnissun pol scoprir ( referendum digitale) i Veneti i sé scuerxe i sé verxe e i vota libari da condisionamenti.
Vedo che non credì a gnente se non i voialtri stessi, donca xè giusto che faxi la vostra strada. Ve auguro ogni ben e sucesso.
Non porto rancor verso gnissun de voialtri e ve considero sempre dei patrioti veri Veneti al 100%, ma par esserlo veramente bisogna averghe anca sì, dele ambission, ma anca saver i propri limiti sensa ofendar gnissun naturalmente.
Non tuti gavemo le stesse esperiense, cultura,studi etc…etcc. donca xè naturale che ghè sia un leader o dei dirigenti e dopo vien i’altri. Na roba xè sicura sarò sempre na spina nel fianco a chiunque dovesse tradir o anaquar o inganar i Veneti gnissun escluso!!!
WSM SEMPRE !!!!

Alberto Pento
5 anni fa

Pensè valtri li ghe va drio a le boletine de Buxato, a le letare, ke encosiensa, …. semo a livelo dei putini ke li ghe scrve a Popà Noel.
Buxato el saria da metar en prexon come Vana Marki, par abuxo de la credensa povolar.

Alberto Pento
5 anni fa

No ghe vol l’Onu, el Parlamento UE e kisa ke istitusion enternasional o on leader recognosesto e carexmadego, a ghe vol el Popoło Veneto, ke però nol ghè; coeło manca e no altro, manca i nomari e ła vołontà, xe el Popoło Veneto kel mondo no vede, ke nol se fa vedar e ke prasiò nol ghè.
En Catałogna el se vede el Popoło Catałan kel se mostra al mondo a miłioni ente łe vie e piàse de Barçełona; en Veneto i veneti endove xełi? Xełi forse coełi finti o falbi del referendo dixital?
No ghè xe patacari fanfaroni cofà Buxato ke tegna, par coante ciacołe kel fasa e par coante łengoe kel dopare e par coante bołetine kel scriva sto singano; el Mondo el ghe dà reta al Popoło Veneto e no a patacari cofà sto buxataro sigałon kel conta de raprexantar el Popoło Veneto e ke no łe stà gnanca bon de rancurarse łe firme par farse ełexar en rexon.
Narghe drio a sto ensemenio vol dir esar sensa çarveło o verghene ono carotà da na nutria.
El “cripto stato veneto” e i “cripto veneti”! Robe da Vana Marki o da Bosi dei tenpi del Po.
Se i veneti no łi xe gnanca boni de raxonar e łi ghe va drio a sti trufadori no saremo mai endependenti.

Fildefer
Fildefer
5 anni fa

Xè vera Quaglia che a livel internasional ghè vol na costitusion par essa ciapadi in considerasion.
Ma adesso no podemo farla parkè semo un Parlamento provvisorio, ghè vol dele votasion democratiche e ufficiali de un Parlamento definitivo e dopo crear la costituente che la dovarà approvar na costitusion. Alora te pol domandar che la costitusion che tè xà fato la vegna ciapada in considerasion. Come te sé la gò avuda proprio da ti e la gò leta. Son d’acordo su molti articoli, mentre su altri bisogna discutar un poco parkè dovemo tegner sempre in considerasion tute le convensioni internasionai ghe esiste al zorno d’ancò !
Trovo veramente la tò presa de poxision fora tempo e fora logica.
Non vojo convincerte de gnente, ma tien sempre presente che semo tuti Veneti e tuti volemo l’indipendensa e farse la guera o qualsiasi altra division o incomprension o prexe de pretesto o altro….non serve a gnissun.
Me vien da ridar quando con 50 voti podì essar ministri…..par far cossa ??? El zugo de società Veneta ??
Un monopoli de stato che no existe…….no vojo offendar gnissun digo solo quelo che penso.
Non farò altri commenti parkè son xà molto deluso da quelo che è sucesso:!!!
Ciao e bona fortuna a tuti.
WSM