Login

Newsletter

  • Users 91
  • Posts 927
  • Comments 1,281
  • Pages 9

L’Italia non è Patria

Patria è un argomento serio, andiamoci piano con la manipolazione politica che si verifica nei dibattiti.

Patria (dal latino terra patria) è il termine corrispondente a “ terra dei Padri”.

L’etimologia del nome indica il luogo che gli antichi Padri, di generazione in generazione, hanno legato indissolubilmente alla storia della loro comunità divenuta, nel tempo, Popolo e Nazione.

Quindi la Patria è un mix composto da territorio, identità, origini, tradizioni, lingua e sentimento, sviluppatisi, in maniera del tutto  naturale, all’interno di una omogenea comunità, nel corso dei secoli.

Lo Stato Italia è anche Patria?

No, essendo costituito da una miriade di comunità eterogenee in quanto ad usi, costumi, lingue, tradizioni e origini, non lo è;

No, essendo il frutto di violenza ed inganno (guerre di indipendenza, i mille, i plebisciti truffa), non lo è;

No, considerando la sua breve esistenza prima col Regno d’Italia dal 1861 al 1946 poi con la Repubblica dal 1947 ad oggi, non è per definizione terra dei Padri, quindi non lo è.

L’Italia non può essere Patria perché è priva dei requisiti basilari; mancano tutte le caratteristiche essenziali per cui i cittadini possano sentire scorrere nelle loro vene un comune sentimento patrio.

L’Italia rappresenta un surrogato di Patria, una Patria patacca, che per accreditarsi una parvenza di legittimità ha escogitato la figura dei Padri Costituenti, quelli che hanno stilato la Costituzione repubblicana in rappresentanza di un’unica generazione, figura che non ha alcuna attinenza logica con Patria, terra dei Padri ma utile solo a giustificare l’uso linguistico del termine Patria, l’ennesimo imbroglio a cui questi falsari ci hanno abituati.

Neppure il sangue fatto scorrere a fiumi nelle 2 guerre mondiali, guerre di conquista, ha potuto creare i presupposti di Patria perché milioni di giovani, mandati contro voglia al massacro, non hanno costituito un sacrificio coagulante ma un crimine contro l’umanità nei confronti del quale può nascere solo ribrezzo e tendenza all’oblio.

Ecco perché l’Italia non è mai stata percepita come Patria, e come tale non è mai esistita nonostante la propaganda politica e gli artefizi giuridici; continueranno, invece, ad esistere distinte Patrie, Terre degli antichi Padri, come il Veneto, la Sicilia, la Sardegna, Napoli …… ecc, ecc. e molti politici “patrioti per convenienza” dovranno farsene una ragione.

Daniele Quaglia

2 risposte a L’Italia non è Patria

  • ALDO SASSI scrive:

    Standing ovation!

  • giacomo tonon scrive:

    LE’ DA QUANDO ERE CEO CHE A SCOLA I NE’ DISEA CHE’ LO STATO SEN NOI ! CITADINI
    E MI GHE RISPONDEE ALA MAESTRA “che l’era daa Sicilia…” SI MA CHE NE’ COMANDA I E’ LORI RIFERI’ AI POITICI DEI ANI 70 E ME CIAPEE NA’ NOTA SUL DIARIO……….
    DA L’ORA NO LE’ CAMBIA’ GNENT! SOL CHE’ I POITICI E TUT QUEL CHE’ LE’ CIAMA’ ISTITUZHION LE’ A’NDAT SEMPRE
    PEDO !!!!!!!! TANTO VERO CHE’ AL DI’ DEN CO’ SEN COMANDAI DAA MAFIA !!!!!!!!!! VE BASTEO??????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.