Login

Newsletter

  • Users 92
  • Posts 1,185
  • Comments 1,528
  • Pages 9

Madonna di Medjugorje

Imprenditore porta i dipendenti a Medjugorje

Madonna del Rosario, Madonna della Salute, Madonna delle Grazie ………. E’ proverbiale il ricorso dei Veneti alla Madonna e ai Santi per chiedere aiuto nei momenti di bisogno.

A volte (esperienza personale) questo  rapporto con gli interlocutori celesti è anche troppo  confidenziale, oserei dire troppo familiare e quando c’è troppa confidenza può succedere che si esageri e si scada nella banalità degli insulti; questo è il mio primo mea culpa pubblico .

Me la prendo con i Santi quando qualcosa non va come vorrei e magari subito dopo, come nulla fosse , sono lì ad invocarli; loro sembrano essere sempre benevolmente disponibili,  dimentichi delle mie ire .

Non so se per Voi succede la stessa cosa!

La storia veneta è piena di interventi celesti ottenuti per intercessione e ricambiati con tempi votivi e feste secolari, ricordo tra questi la “Basilica della salute” a Venezia edificata a ringraziamento della “Madonna della salute”  per avere salvato la città dalla peste bubbonica del 1631.

Molte le sagre paesane che festeggiano la Madonna del Rosario la prima domenica di ottobre che è la ricorrenza della battaglia di Lepanto vinta dalla  flotta cristiana (formata quasi interamente da navi  venete tra le quali “le Galeazze” risolutrici della battaglia!) contro la flotta turca del 7 ottobre 1571. E lo stesso avvenimento viene ricordato con il suono di tutte le campane a mezzogiorno: ogni giorno alle ore 12, suonano a ricordo di quel mezzogiorno del 7 ottobre 1571.

A Lepanto la Madonna del rosario ha salvato la cristianità dalla islamizzazione

Innumerevoli e in ogni luogo del Veneto sono  questi segni della dedizione e del ringraziamento  dedicati ai Santi e alla Madonna.

Ha il sapore antico della fede, l’iniziativa di Fabio Padovan, fondatore di LIFE, di portare i suoi collaboratori che lui definisce “La grande  famiglia Otlav” in pellegrinaggio a Medjugorje.

Non un viaggio premio in esotiche località, per coagulare la convivenza aziendale, ma un viaggio di fede e di speranza sulla montagna sassosa ed assolata di Medjugorje.

Non so cosa abbia chiesto, nel suo intimo Padovan alla Madonna ma conoscendolo abbastanza  bene posso supporre di avere intuito il suo pensiero,  ma non lo rivelo.

Sarà forse un sogno, ma sarebbe bello un giorno ricordare e ringraziare  con ricorrenze,  tempi votivi o con semplici capitelli,  la Madonna di Medjugorje, per avere salvato il Veneto dalla peste bubboni-talica.

Daniele Quaglia

da “La Tribuna di Treviso” del 18 luglio 2012

 

2 risposte a Madonna di Medjugorje

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.