Login

Newsletter

  • Users 92
  • Posts 1,104
  • Comments 1,426
  • Pages 9

Noi, terroristi dell’APV

Po£isia Veneta.

Insediatosi l’Autogoverno del Popolo Veneto (APV) dopo le legittime elezioni del 25 gennaio 2009, convocate secondo canone internazionale già nel 2008, eletto un Parlamento Veneto ed un Tribunale Veneto, si doveva agire come Istituzioni in regime di autodeterminazione in contrapposizione a quelle della Repubblica italiana, illegittime okkupanti del territorio Veneto.

La sfida all’Italia è stata lanciata creando comparti di Amministrazione del territorio, secondo il principio di autodeterminazione dei popoli, per dare una struttura efficace alla nuova Repubblica Veneta.

Non è nata come sfida militare ma come sfida sul piano del diritto internazionale: un progetto di Po£isia Veneta in seno ad Istituzioni Venete nel pieno rispetto del diritto internazionale di Autodeterminazione dei Popoli.

Ma la Repubblica italiana, degna erede di quel Regno d’Italia costituitosi sulla base di deportazioni, saccheggi, distruzione ed eccidi dei popoli pre unitari, è continuatrice di quel progetto massonico; persegue l’assoggettamento dei Popoli e non la loro Autodeterminazione.

Occasionalmente appaiono due personaggi che sembrano usciti dalla penna di un romanziere: il vegliardo procuratore della Repubblica italiana di Treviso, tale Fojadelli Antonio che, allora prossimo al pensionamento, immaginava un fine di carriera con encomio solenne e trattamento pensionistico adeguato, e tale Carmine Damiano spietato tingitore di capelli grigi, capo della Questura di Treviso con ambizioni rivolte a quella di Padova, i quali fiutata l’opportunità che avrebbe potuto cambiare radicalmente il corso della loro vita, peccando in eccesso di presunzione, hanno ceduto all’allettante occasione di sgominare una banda di terroristi, chiamata Po£isia Veneta, che invece di promozioni ha offerto loro solo delusioni con le conseguenze che:

– Il primo, raggiunta la pensione con mediocri meriti di carriera, aspirava poi alla carica di sindaco a Conegliano nelle elezioni amministrative, ha terminato la sua parabola di notorietà con le dimissioni da deluso Consigliere Comunale, ruolo non consono alle sue aspettative, prima del definitivo oblio;

– Il secondo, dimessosi da Questore, indagato con procedimento poi archiviato, ha intrapreso attività manageriale in aziende coinvolte pesantemente in vicende giudiziarie come la North East Services (Compiano Treviso) e la Mantovani (Mose Venezia)!

In ballo restiamo noi della Po£isia Veneta, oggetto di una strumentale campagna giornalistica che ha associato le nostre immagini a quelle di armi che non ci sono mai appartenute ma che ci hanno marchiato indelebilmente come potenziali terroristi.

Il compito, non facile, che ci spetta è quello di riportare la vicenda sui binari del diritto internazionale nonostante il deragliamento  della vicenda sul piano criminale, pilotato  delle istituzioni italiane.

Non siamo criminali, non siamo esaltati estremisti, ci consideriamo semplici patrioti (nel senso più romantico del termine) Veneti che , forse ingenuamente, credono ancora nel Diritto di Autodeterminazione come prerogativa del Popolo Veneto.

La storia ci dirà se la strada pacifica da noi scelta sarà stata quella giusta a dispetto di chi crede che la rivoluzione si possa fare solo con le armi e, alla faccia anche, dello Stato italiano che vorrebbe farci scivolare sul piano della violenza, a lui più consono.

Martedì 22 marzo 2016 udienza ore 09,00 al Tribunale di Treviso: chi viene ci fa un grande piacere.

Daniele Quaglia

Carmine Damiano, cerchio giallo, Antonio Fojadelli, cerchio rosso hanno "rinvenuto" armi legalmente detenute .... nemmeno i proverbiali carabinieri sarebbero capaci di tanto

Carmine Damiano, cerchio giallo, Antonio Fojadelli, cerchio rosso hanno “rinvenuto” armi legalmente detenute …. nemmeno i proverbiali carabinieri sarebbero capaci di tanto

2 risposte a Noi, terroristi dell’APV

  • de conto gp scrive:

    Non manchero’ .gp

  • lorenzo. scrive:

    sono venti anni che lo dico.
    marenostrum=cosa nostra.
    stato italiano=cosa nostra.
    chiesa del vaticano=chiesa nostra=fuor viati mentali.
    carabinieri+guardia di finanza=cosa nostra.
    sinistra di prodi+dalema+altri=cosa nostra.
    immigrati=cosa nostra.
    magistratura italiana=cosa nostra.
    terroni,le donne sono tutte nostre=cosa nostra
    se mi sono dimenticato qualcosa puoi aggiugerci,qualcosa di nostro=repubblica del nord.
    la maffia o,mafia,ci a conquistato.
    soluzione=costituire la mafia del nord,quella buona,fatta di imprenditori,che non mandino le tasse a roma maffiosa.
    ciao.
    costituire la mafia del nord=una mia idea,da sviluppare.
    ri ciao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Commenti recenti