Login

Newsletter

  • Users 92
  • Posts 1,104
  • Comments 1,426
  • Pages 9

Po£isia Veneta: “Una gran pagliacciata!”

“Una gran pagliacciata!” Questo il commento di un testimone a carico interrogato nell’udienza odierna al processo contro la Po£isia Veneta, dal PM Valmassoi.

Si riferiva a come la Po£isia Veneta fosse stata usata creando false aspettative in chi si avvicinava a questa con il miraggio di uno stipendio ipotetico di 2000 euro al mese; promessa conducibile alla iniziativa di un’unica persona.

Il presidente della Giuria che poco prima si era riunita in camera di consiglio per discutere e poi bocciare la proposta di stralcio formulata dalla difesa, inerente il primo troncone del procedimento, a tale dichiarazione non ha saputo trattenere un gesto di stizza e, coprendo la bocca nel tentativo di nascondere un cenno di sorriso ha sbottato: “Lei ci ha anticipato”.

Come dire: “Cosa ci facciamo qui?” dando l’impressione che si fosse quasi pentito per non aver derubricato almeno i 6 primi indagati e sperando di dare un diverso risvolto al processo.

Altri commenti, raccolti tra gli addetti ai lavori: “Un processo così non doveva nemmeno iniziare” o ancora “Con tutto quello che combinano i terroristi, qui c’è tempo da perdere per queste sciocchezze” e altri dello stesso tenore.

Fino ad ora, nessuno dei testi ha parlato della presenza di armi, di azioni di violenza e le fantomatiche divise della Po£isia, comparse alla Festa dei Veneti di Cittadella  sono state paragonate a tute da meccanico più che ad una fattispecie di divisa.

Nessuno dei giudicanti e degli inquirenti,  forse,  ha ancora capito che la Po£isia Veneta era il progetto di quello che avrebbe potuto essere la Po£isia Veneta, una volta che le Istituzioni italiane non avranno più la competenza territoriale sul Veneto.

E’ da pazzi organizzarci per il dopo Italia pur non sapendo né come né quando questa finirà?

Gran parte di noi Veneti, serba il desiderio di ritornare liberi e tutti sappiamo, perché la Storia ce lo ha insegnato, che quello che non accade nell’arco di secoli può accadere in pochi attimi.

Tenersi pronti, perché è certo che questo stato di cose cambierà, è forse reato?

E’ una qualche sorta di reato preparasi al dopo Italia?

E’ illecito pensare che questa Italia finirà e non lo si può nemmeno immaginare se non pensare, senza rischiare di andare in galera?

La Po£isia Veneta è stata fin dall’inizio una provocazione politica per portare alla ribalta il Diritto di Autodeterminazione del Popo£o Veneto, ad ora appena accennato nel corso del dibattimento, ma è nel cuore di tutti i Veneti.

Ci processerete tutti quanti perché continuiamo a credere nel Diritto internazionale a tutela del Diritto di autodeterminarsi dei Veneti e continuiamo a sognare un futuro senza l’Italia?

Avete così tanta paura dei nostri sogni e delle nostre idee?

Se è così, siete già arrivati al capo linea! Fine della vostra corsa.

Daniele Quaglia

5 risposte a Po£isia Veneta: “Una gran pagliacciata!”

  • Alberto Pento scrive:

    Se te me tien enformà par tenpo a poso prexensiar anca mi.

  • Alberto Pento scrive:

    Fame saver par tenpo.

  • fabio padovan scrive:

    Non dobbiamo più pagare l’Italia. Usa i nostri sudati sacrifici per “Pagliacciate”. Il nostro sudore è una fatica SACRA. Costa impegno quotidiano, attacchi alla salute personale, rinunce alla tranquilla vita in famiglia, esposizione costante al rischio d’impresa, cioè al fatto di trovarsi in un attimo espropriati di tutto: casa, lavoro, beni mobili e immobili. Crisi, sfortuna, incidenti!
    E tutto questo per pagare pagliacci e pagliacciate?
    Voi siete la punta di diamante di un processo irreversibile di distacco dall’Italia, sporca, ingiusta, irriconoscente matrigna.

  • geremia agnoletti Gerri scrive:

    …se noaltri zercassimo de capire i motivi inveze dee conseguense, ndarissimo benon.

    No xe na pajassada, … ma un altro vero tasselo del so mosaico.
    Sto mosaico xe atuà par tegnerne ocupai su mille inissiative marginali ma costoxe in tenpo (e anca schei).
    Col calcio F1 E Giro d’I i ghe n tien ocupadi metà; nantro quarto coi gossip e le teenovela.
    L’ultimo quarto inveze deventa grillino, verde, gay pride, anbientalista, ecologista, LIFE, Raixe, insoma el reagisse in cualke maniera.
    …e par tuti ghe nè na dose de manganel:
    Aresti, Indagini, Sputanamenti, Vioense Fiscali, Vioense mediatiche, Equitalia, Impoverimenti.
    Questi boiardi no i molarà mai i privilegi col rajonamento e col ricanbio. Pitost i aresta so mare e so sorea se le taca a far valer i so diriti

    WsM e el LeonCoaNera ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Commenti recenti