Login

Newsletter

  • Users 89
  • Posts 853
  • Comments 1,203
  • Pages 9

Reddito di cittadinanza: Veneti, i più mone?

Fanno scalpore le prime stime regionali sul numero delle domande presentate per ottenere il reddito di cittadinanza: il Veneto si trova al penultimo posto davanti al Trentino.

La percentuale di Veneti che hanno presentato domanda è di 5,5 su mille abitanti, un dato che cozza violentemente con l’alta classifica che vede per la Calabria 29,1, la Sicilia 25,7 e la Campania 23,6 domande ogni 1000 abitanti.

Di certo grande differenza la fa l’economia ufficiale che presenta un Veneto ricco e le altre tre regioni

povere: questo sarebbe il motivo più evidente del divario ma c’è anche un aspetto culturale per il quale una parte dei Veneti che avrebbero diritto al Reddito di cittadinanza, rinunciano per la vergogna di apparire nelle liste dei “bisognosi” o di quelli che “chiedono la carità”.

Se invece come riferimento prendiamo la reale situazione economica, quella che Luca Ricolfi ha fatto emergere nel 2010 col suo saggio “Il sacco del Nord”, potremmo fare un ragionamento inverso sostenendo che nelle tre regioni prime, molti ne approfittano per una questione sempre di carattere culturale.

Questo per sostenere che i Veneti sono fessi e gli altri furbi?

No, semplicemente per evidenziare che i Veneti, culturalmente, sono diversi da tutti gli altri e diversamente dagli altri, ambiscono a diventare indipendenti.

Daniele Quaglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.