Login

Newsletter

  • Users 394
  • Posts 1,281
  • Comments 1,692
  • Pages 9

Archivi

battaglie LIFE

Una classe da estinguere

I piccoli imprenditori

Do ut des è una frase in latino che significa “io do affinché tu mi dia”, in vernacolo italico corrente è “do per avere”, in pratica un’apertura di credito ma l’INPS ne stravolge il valore.

Nel concetto può ricadere l’iniziativa del 110% di superbonus per lavori di efficientamento energetico o adeguamento antisismico delle prime abitazioni: lo Stato offre credito per i lavori da eseguire, credito che reintroiterà a breve termine, sotto forma di tasse, dalle aziende che avranno eseguito quei lavori, ma nel contempo l’economia avrà ripreso vigore creando posti di lavoro e conseguente ricchezza da spendere e tassare.

Continua a leggere

Decaduta la rottamazione?

Chi è incappato nella decadenza di una delle tre recenti rottamazioni per il mancato pagamento delle rate ha la possibilità di ottenere una ulteriore dilazione del debito senza dover pagare prima le rate pregresse come qui sotto riportato. (DQ)

Continua a leggere

Ciao, come va? ..na merda!

E’ la risposta di Enrico Canel titolare della “Locanda da Condo” di Col San Martino, socio LIFE, interpellato per conoscere le difficoltà che sta incontrando in questo momento.
Continua a leggere

Con tutto rispetto: un Paese indecente

Riprendiamo con piacere questo pezzo pubblicato dal giornale on line affariitaliani che ci fa l’elenco delle indecenze con cui ci siamo talmente abituati a convivere fino a perdere il senso critico e permettendo così al potere di istigare l’odio verso l’artigiano che non emette fattura mentre lui, il potere, è intento a “omologare” l’indecenza diffusa che lo caratterizza. (DQ)

L’opinione di Raffaella Cecconi

Continua a leggere

Solo poltrona

E’ l’obiettivo primario dello “homo politicus” al quale nulla interessano le esigenze degli elettori.

Chi in qualche maniera ha frequentato gli ambienti politici ha potuto osservare gli intrallazzi che avvengono soprattutto per la raccolta delle firme a sostegno delle liste.

Continua a leggere

Chi tace acconsente

Lo sanno bene i politici che usano questo parametro per capire il grado di tolleranza dei cittadini e finché i cittadini non si lamentano significa che c’è ampio spazio di operatività nell’inserire nuove disposizioni, nuove tasse e nuove limitazioni … .

Continua a leggere

Anche la Svizzera come la Svezia

Dalle proiezioni catastrofiche e dai provvedimenti restrittivi che adotta questo Governo di apprendisti si direbbe che senza tali restrizioni saremmo tutti destinati a morte certa e atroce per covid19.

Continua a leggere

Fiducia e Speranza

Non si tratta di due ministri ma delle condizioni imprescindibili per una ripartenza economica: l’opposto di ciò che sta facendo anche il Governo italiano che crea un clima di costante emergenza e paura ottenendo i risultati qui sotto riportati.

Da Febbraio persi 420.000 posti di lavoro dei quali 154.000 sono lavoratori autonomi.

Continua a leggere

Il lockdown provoca più morti

Vari studi statistici dimostrano matematicamente che le misure restrittive messe in campo dai governi, oltre ad essere ininfluenti sul controllo del contagio da covid19, produrrebbero si una riduzione della pressione sulle terapie intensive al costo, però, di una maggiore mortalità nel lungo periodo e non solo. (DQ)

Continua a leggere

Pro o contro questo regime?

Accettiamo supinamente o contestiamo pacificamente ma rumorosamente le imposizioni di questo regime politico che ha la pretesa di governarci?

Un regime o si accetta e se ne diventa complici o si contrasta consapevoli delle ripercussioni.

Secondo la definizione, più appropriata al caso, che l’enciclopedia Treccani ci da del termine regime, questo viene descritto come ordinamento che, indipendentemente dalla sua forma, ha impostazioni e tendenze autoritarie, oppressive.

Continua a leggere