Login

Newsletter

  • Users 91
  • Posts 959
  • Comments 1,309
  • Pages 9

lavoro

Siete uno Stato nemico

La Coca-Cola: ci trasferiamo in un territorio “amico”, in Albania

LIFE ha sempre usato questo slogan (rivolto all’Italia) senza mai che qualcuno si scandalizzasse perché altro non è se una constatazione degli effettivi rapporti che intercorrono tra Stato italiano, cittadini, contribuenti ed operatori economici.

Lo stesso concetto proferito da una grossa azienda desta qualche perplessità tanto più se si tratta di una multinazionale con stabilimenti produttivi in questo Paese ritenuto ostile, nonostante magari abbia stipulato patti segreti col fisco italiano. Continua a leggere

Cartelle esattoriali prescritte

Si potrebbero cancellare con un semplice clic!

Perché non cancellano in automatico, con un algoritmo, milioni di cartelle esattoriali già prescritte che ci obbligano a spendere tempo e denaro in avvocati e contenziosi tributari dall’esito già scontato, quando con un algoritmo riescono a controllare miliardi di nostre singole attività nel Web e con un algoritmo scandagliano milioni di nostri Conti correnti? Continua a leggere

Finanziamenti alle aziende e ad Alitalia

Mentre per tutte le aziende è sempre più difficile l’accesso al credito, per Alitalia ….

I finanziamenti sono il motore dell’economia perché non sempre chi ha buone iniziative imprenditoriali è anche dotato delle capacità finanziarie per realizzarle e la qualità e quantità dei finanziamenti erogati costituiscono un infallibile sistema di misura della salute economica.

Chissà quanti piccoli imprenditori che si sono affermati, lo avrebbero potuto fare senza alcun finanziamento: forse una minima, infinitesima parte. Continua a leggere

E’ finita la crescita: ma chi l’ha vista?

Dal 2013 al 2019 l’economia mondiale ha visto un’espansione che ha coinvolto più o meno tutti gli Stati.

Qualcuno in Italia se ne è accorto?

Sinceramente no, perché una crescita del 4% in 7 anni, come avvenuto in Italia significa una media annua dello 0,6%, una dose di crescita omeopatica, impercepibile. Continua a leggere

L’inflazione e la benzina

Benzina e Gasolio aumenteranno col rischio di guerra in IRAN?

I guru dell’economia ritengono che la salute economica di uno Stato sia rilevabile da un tasso di inflazione stabile, indicativamente al 2% indice di un armonico incontro tra domanda e offerta di beni, cosa che in questi ultimi anni è diventata una chimera, soprattutto in Italia dove l’inflazione continua a persistere su percentuali di zero virgola … a indicare che la gente consuma poco e la produzione di beni è conseguentemente rallentata. Continua a leggere

I tartassati d’Europa

Si trovano diffusi in Italia, non in maniera uniforme ma concentrati in poche aree site al ….. (?)

Se tutti pagassero le tasse … il solito mantra ripetuto all’infinito da politici e funzionari che nella loro vita, da dipendenti del pubblico impiego, non hanno mai pagato le tasse di tasca propria; il loro datore di lavoro, lo Stato, ha sempre evaso la funzione di sostituto d’imposta ricorrendo a giochi di prestigio come contributi e trattenute figurativi; nel loro ambiente nasce la corruzione che ogni anno sottrae alla comunità oltre 100 miliardi di euro (?) che sfuggono totalmente a tassazione, contribuzione e POS.

Nonostante ciò, questi che per la natura del loro impiego vivono a carico della società in una forma di parassitismo economico, continuano a far la morale a chi resiste a lavorare con una pressione fiscale del 70% e viene indicato come la pecora nera d’Europa. Continua a leggere

Lo Stato? Una grande banda di ladri …

Non l’ha detto LIFE; è una frase pronunciata da Sant’Agostino ma è anche un concetto condiviso da grandi filosofi, storici, politici, poeti, pensatori, giornalisti e Statisti di tutto il mondo e che trovate in questa carrellata di aforismi a vostra disposizione, per riempire i vuoti che le feste creano e verificare se il vostro personale pensiero collima con quello dei massimi pensatori o è appiattito come preferisce il potere dello Stato

Se non è rispettata la giustizia, che cosa sono gli Stati se non delle grandi bande di ladri? “ (Sant’Agostino, 354-430 d.C. filosofo, vescovo e teologo di origine berbera) Continua a leggere

Chi crede alla befana?

Alla Befana non ci credono i bambini di oggigiorno smaliziati ma, alla befana del Governo ci crederanno certamente tutti gli adulti rimasti bambini.

Si chiamerà bonus befana, come indicato da quella befana di Giuseppe Conte e si inserisce nel contesto della lotta all’evasione fiscale.

In pratica, a chi sarà provvisto del codice specifico attribuitogli dall’Agenzia delle Entrate e che pagherà i suoi acquisti con Carte elettroniche o sistemi tracciabili, per ogni pagamento effettuato gli verrà accantonata una percentuale del 19% sull’ammontare dell’IVA pagata sugli acquisti; questi importi saranno accumulati nell’arco di 6 mesi, al trascorrere dei quali tale somma sarà accreditata sul conto corrente o sulla carta di credito del partecipante. Continua a leggere

Il nemico è lo Stato?

1.500.000 commercianti costretti dallo Stato a cambiare registratore di cassa per essere meglio controllati e più spennati

Lo Stato impone che, per favorire la sua lotta all’evasione fiscale, un milione e mezzo di commercianti entro gennaio 2020 si adottino di un nuovo registratore di cassa perché quelli già in dotazione sarebbero privi delle caratteristiche utili allo scopo; ma si ipotizza già una proroga. Continua a leggere

Predicare male e razzolare peggio

Conte, Fico, Di Maio e Di Battista vantano una certa familiarità con l’evasione fiscale che, nei loro intenti, si prefiggono di combattere.

Un Governo ed un partito che potrebbero passare alla storia come quelli più intransigenti in tema di evasione fiscale, che continuamente associano a questo fenomeno il tintinnio delle manette ed evocano sanzioni a non finire, annoverano ai loro vertici personaggi che hanno dimostrato direttamente o Continua a leggere