Login

Newsletter

  • Users 91
  • Posts 1,044
  • Comments 1,370
  • Pages 9

lavoro

IVA non versata

Se non ci sono i soldi per pagare l’IVA cosa si può fare?

L’effetto del coronavirus sull’economia potrebbe riservare aspetti poco ipotizzati da chi ha disposto il blocco delle attività, che ha pure disposto lo slittamento degli adempimenti fiscali, nella errata considerazione che un’azienda possa ripartire premendo un semplice pulsante; ma nel periodo di fermo possono essere intervenuti molti eventi imprevisti e imprevedibili: annullamento di commesse, carenza di materie prime, mancato ritiro della merce venduta, incassi sospesi …. eventi che possono complicare non poco la ripartenza. Continua a leggere

Attenti al virus informatico

Si chiamerebbe proprio coronavirus come ci segnala il nostro consulente informatico.

Il malware si presenta spesso come documento in formato .pdf allegato alla mail, ad esempio col nome di “Coronavirus Safety Measures.pdf” o simile, che se aperto avvia il download di contenuti dannosi e pericolosi.

Oppure può presentarsi come documento in formato .doc in cui sarebbero indicate alcune precauzioni per evitare il contagio dal Coronavirus. Continua a leggere

600 € per gli autonomi?

Se siete in estrema difficoltà e non avete pagato i contributi obbligatori 2019, ve li sognate i 600 euro!

Neanche a farlo apposta!

Solo ieri abbiamo preso in considerazione il pericolo che l’attuale situazione economica e lavorativa possa costituire un momento critico per gli autonomi più in difficoltà e possa ripetersi il tragico “rito liberatorio” dei suicidi e, per questo, abbiamo lanciato un monito allo Stato affinché gli aiuti siano concreti e non di facciata. Continua a leggere

SOS suicidi

Si stanno presentando le stesse condizioni socio-economiche che hanno portato troppi piccoli imprenditori veneti al suicidio: lo Stato intervenga.

L’ondata di suicidi che ha pervaso il Veneto fino ad un anno fa, ha un fattore comune: la solitudine di chi porta sulle sue spalle la responsabilità di un’azienda, delle famiglie dei suoi collaboratori, della sua stessa famiglia e il peso dei debiti che si accumulano quando gli affari vanno male.

Ora ci troviamo di fronte ad una emergenza generalizzata, con gran parte delle aziende chiuse che non lavorano, non producono, non consegnano, non incassano e non pagano.

I politici, di cui c’è poco da fidarsi, hanno promesso interventi a sostegno un po’ a tutti ma, allo stato attuale, nessuno ha potuto constatare la veridicità di ciò. Continua a leggere

Nuovo modulo di autodichiarazione per spostamenti

Modificato ancora una volta, è la terza, il modulo per l’autodichiarazione in caso di spostamenti.

L’ulteriore modifica ci offre l’immagine di quanto poco chiare siano le idee di chi dispone delle nostre vite; solo in parte riconducibili alla fisiologica confusione che qualsiasi emergenza genera.

Le dichiarazioni sottoscritte, una volta accertate, possono ingenerare sanzioni anche di carattere penale che andranno ad intasare i tribunali, visto che  Continua a leggere

Morire di virus o di fame?

Se per combattere un’emergenza si rischia di cadere in un’altra, non si rischia k’el takòn sipia pèxo del xbrego?

Tutti prima o poi saremo chiamati al cospetto del Padreterno ma, nella situazione attuale, questo potrebbe avvenire ben prima di quanto si possa immaginare.

La minaccia più immediata sembra essere quella del contagio da coronavirus e, per tale motivo, i politici hanno pensato di evitare il più possibile il contatto fisico umano disponendo la chiusura di gran parte delle attività produttive ritenute non strategiche. Continua a leggere

LIFE a disposizione degli associati in difficoltà

Un professionista LIFE mette a disposizione degli associati le sue competenze nei rapporti con banche, finanziarie e fornitori.

Questo il suo messaggio: in questo momento di difficoltà per i piccoli imprenditori, sono a disposizione per aiutarli nei rapporti con le banche.

Per esempio spostare mutui, chiedere prestiti, pianificare il rientro con i fornitori.

Contatto riservato tramite il canale LIFE

Daniele Quaglia

Gli aiuti alle imprese per emergenza Coronavirus

Quali sono i più importanti aiuti alle aziende per l’emergenza Coronavirus che il Decreto Legge in approvazione oggi, prevede.

IVA, Ritenute e contributi:

  1. per le aziende con più di 2 milioni di ricavi tutte le scadenze contributive e fiscali previste per oggi 16 marzo sono rinviate a venerdì 20 marzo;
  2. per quelle con meni di 2 milioni di ricavi il pagamento dell’IVA, annuale e mensile, ritenute, contributi INPS e INAIL è rinviato al 31 maggio in un’unica soluzione o in 5 rate.

Continua a leggere

Il Veneto che arranca

Non è tutto oro ciò che luccica.

Il Veneto, dal punto di vista economico lavorativo non se la passa poi tanto bene visto che, dal 2009 al 2019, il numero delle aziende e il numero degli addetti è costantemente diminuito e a farne le spese sono state, soprattutto, le piccole aziende artigiane come risulta evidente dallo specchietto. Continua a leggere

La corruzione non va in quarantena

Mentre tutto rallenta la corruzione si impenna.

In questi ultimi 15 giorni di allarme per il coronavirus e di quarantene imposte o volontarie, sembra che la corruzione ne sia stata contagiata e abbia assunto maggiore velocità di propagazione che, per restare in tema, sia diventata più virulenta.

Cominciamo in ordine cronologico. Continua a leggere