Login

Newsletter

  • Users 90
  • Posts 879
  • Comments 1,224
  • Pages 9

popolo veneto

Chi comanda al Sud e chi comanda al Nord

L’”eroe dei due mondi” non ce l’ha fatta! Credeva che le devastazioni, la rapina delle ricchezze, il radere al suolo interi paesi, l’esproprio dei beni, i saccheggi dei luoghi di culto, gli eccidi di gente inerme, gli stupri su bambine, la ferocia sui partigiani chiamati “briganti”, le deportazioni di massa, fossero la garanzia per il completo assoggettamento della gente del Sud al nuovo re e al suo Stato l’Italia.

Si è illuso di aver riunito l’Italia e la gente del sud, dotata di mente raffinata, ci sta tutt’ora dimostrando che Peppino Garibaldi è stato gabbato, non una ma due volte. Continua a leggere

Confederazione italiana, europea o secessione?

L’Italia, nei suoi 160 anni di esistenza, tra Regno e Repubblica, ha vissuto un’esperienza unica mondiale: la vita media di ogni suo Governo è stata di 13 mesi, insufficienti a qualunque Governo per capire come girare la chiave del sistema per farlo partire. Questo è l’effetto della estrema conflittualità come conseguenza logica di una frammentazione etnica, base instabile di un’unità impossibile. Continua a leggere

Un sigillo per rubare meglio

Non è un segreto che i Savoia abbiano portato in dote alla penisola unificata, una montagna di debiti:

li avevano prima dell’unità;

li hanno incrementati con le campagne militari organizzate per eliminare i legittimi governanti e insediarsi al loro posto;

150 anni più tardi il debito è fuori controllo diventando un buco nero in grado di inghiottire tutta l’Europa.

Ai tempi della Repubblica Veneta le tasse erano al 6%; oggi ci stanno soffocando con una pressione fiscale per le imprese, vicinissima al 70% ma lo negano. Continua a leggere

Tira più un pelo di … autonomia che l’indipendenza

Anche Laleggepertutti, portale di informazioni giuridiche, si occupa di autonomia-indipendenza del Veneto e cita la minaccia di Guadagnini di proporre l’indizione di un referendum sull’indipendenza del Veneto come “deterrente” nei confronti del Governo romano.

Non è chiaro se la richiesta di indipendenza di Guadagnini riguarda il territorio o il popolo, perché il Diritto internazionale tutela il diritto dei Popoli di decidere da sé (right of self determination che contempla anche Continua a leggere

Popolo, Nazione e Stato

Conosciamo meglio questi tre termini che la politica usa spesso impropriamente per confondere deliberatamente le idee dei cittadini.

Popolo

Dopo la famiglia è il più antico esempio di aggregazione naturale.

Per capire cos’è un Popolo possiamo avvalerci della definizione che ne ha dato l’UNESCO, non accettata come ufficiale dall’ONU. Continua a leggere

Il rapinato risarcirà il rapinatore

Condannato a 3 anni e 8 mesi per rapina, l’albanese sarà risarcito provvisoriamente con 25.000 € dal rapinato il quale si becca anche una condanna a 4 anni e 11 mesi; come dire: se un rapinatore ti entra in casa dagli tutto, auto, soldi, carta di credito, metti la tua casa a disposizione della sua famiglia e non avrai più problemi!

E’ la paradossale storia di Walter Onichini, storia che non a caso si materializza proprio nel Paese dei Continua a leggere

La giustizia è morta

La Giustizia è morta, lo rende noto Giorgio Vigni con questo suo epitafio

I Veneti e la secessione umanitaria

Il Popolo Veneto ha i requisiti, secondo i canoni del diritto internazionale, per rivendicare la secessione umanitaria.

Non si tratta di un termine roboante per spaventare gli italiani, come per anni ha continuato a minacciare Bossi, ma è un diritto contemplato in quello stesso diritto dei popoli di decidere da sé riduttivamente chiamato autodeterminazione.

In determinate situazioni un Popolo ha diritto di rivendicare la secessione e nel contempo invocare l’aiuto degli Stati; queste situazioni sono ben specificate nei trattati di diritto internazionale e fanno riferimento a Continua a leggere

Legittima difesa

La guerra tra politica e magistratura di uno Stato marcescente è alla base della sentenza di condanna a Walter Onichini *.

Comunque la si pensi, la realtà è che quanto accaduto ad Onichini poteva accadere ad ognuno di noi, essere violentati nella propria casa o nella propria attività, col timore per le nostre vite e per quelle dei nostri cari, attaccati da gente senza scrupoli che, a differenza di noi, non ha nulla da perdere, a cui si Continua a leggere

Evasione fiscale, lotta di sopravvivenza o lotta di liberazione?

La genesi dell’evasione fiscale come risposta allo Stato, percepito nemico.

L’Italia è sempre stata un coacervo di lingue e di etnie e, per buona parte della loro esistenza, sono state aggregate in numerose e distinte entità statuali; prima del 1860 si contavano almeno una decina di Stati nella penisola.

Stati indipendenti, di dimensioni contenute e per ciò più sensibili e più pronti a captare e soddisfare le esigenze dei cittadini.

Qualcuno (per non evocare sventure lascio alla fantasia di chi legge indovinare i nomi) ha pensato che Continua a leggere