Login

Newsletter

  • Users 91
  • Posts 908
  • Comments 1,267
  • Pages 9

popolo veneto

Popolo, Nazione e Stato

Conosciamo meglio questi tre termini che la politica usa spesso impropriamente per confondere deliberatamente le idee dei cittadini.

Popolo

Dopo la famiglia è il più antico esempio di aggregazione naturale.

Per capire cos’è un Popolo possiamo avvalerci della definizione che ne ha dato l’UNESCO, non accettata come ufficiale dall’ONU. Continua a leggere

Il rapinato risarcirà il rapinatore

Condannato a 3 anni e 8 mesi per rapina, l’albanese sarà risarcito provvisoriamente con 25.000 € dal rapinato il quale si becca anche una condanna a 4 anni e 11 mesi; come dire: se un rapinatore ti entra in casa dagli tutto, auto, soldi, carta di credito, metti la tua casa a disposizione della sua famiglia e non avrai più problemi!

E’ la paradossale storia di Walter Onichini, storia che non a caso si materializza proprio nel Paese dei Continua a leggere

La giustizia è morta

La Giustizia è morta, lo rende noto Giorgio Vigni con questo suo epitafio

I Veneti e la secessione umanitaria

Il Popolo Veneto ha i requisiti, secondo i canoni del diritto internazionale, per rivendicare la secessione umanitaria.

Non si tratta di un termine roboante per spaventare gli italiani, come per anni ha continuato a minacciare Bossi, ma è un diritto contemplato in quello stesso diritto dei popoli di decidere da sé riduttivamente chiamato autodeterminazione.

In determinate situazioni un Popolo ha diritto di rivendicare la secessione e nel contempo invocare l’aiuto degli Stati; queste situazioni sono ben specificate nei trattati di diritto internazionale e fanno riferimento a Continua a leggere

Legittima difesa

La guerra tra politica e magistratura di uno Stato marcescente è alla base della sentenza di condanna a Walter Onichini *.

Comunque la si pensi, la realtà è che quanto accaduto ad Onichini poteva accadere ad ognuno di noi, essere violentati nella propria casa o nella propria attività, col timore per le nostre vite e per quelle dei nostri cari, attaccati da gente senza scrupoli che, a differenza di noi, non ha nulla da perdere, a cui si Continua a leggere

Evasione fiscale, lotta di sopravvivenza o lotta di liberazione?

La genesi dell’evasione fiscale come risposta allo Stato, percepito nemico.

L’Italia è sempre stata un coacervo di lingue e di etnie e, per buona parte della loro esistenza, sono state aggregate in numerose e distinte entità statuali; prima del 1860 si contavano almeno una decina di Stati nella penisola.

Stati indipendenti, di dimensioni contenute e per ciò più sensibili e più pronti a captare e soddisfare le esigenze dei cittadini.

Qualcuno (per non evocare sventure lascio alla fantasia di chi legge indovinare i nomi) ha pensato che Continua a leggere

Sostituzione etnica

VIDEO – Il Governo dell’Europa mira all’annullamento dell’identità dei popoli autoctoni, al disegno di sostituzione etnica, alla creazione del caos a cui seguirà un nuovo ordine paradossalmente protettore Continua a leggere

La Costituzione è contro i diritti umani

Forse nessuno si è mai posto il problema ma esistono fondati motivi per affermare che la Carta costituzionale italiana rappresenta una clamorosa e impunita violazione dei diritti umani.

Partiamo dalle date.

La Carta ONU è stata emanata il 26 giugno 1945 mentre la Costituzione italiana fu approvata dall’Assemblea costituente il 22 dicembre 1947, due anni e mezzo più tardi; questo per chiarire che i principi di quest’ultima dovevano ispirarsi a quelli della prima.

Ciò significa che, una volta entrata a far parte delle Nazioni Unite il 14 dicembre 1955, l’Italia avrebbe Continua a leggere

L’indipendenza di un popolo

L’indipendenza di un popolo non è una questione interna ma riveste carattere di politica internazionale e in questo ambito esistono dei meccanismi che sfuggono dal controllo dei popoli.

Allora come può fare un popolo per liberarsi?

I modi possono essere essenzialmente tre: Continua a leggere

Movimenti di Liberazione (o Comitati)

I Popoli, non essendo organizzazioni politiche come gli Stati ma più semplicemente comunità naturali, non hanno personalità giuridica: un Popolo non potrà mai interloquire con uno Stato se non attraverso un altro Stato che prenda a cuore le sue rivendicazioni o attraverso dei soggetti ad hoc ai quali può essere attribuita personalità giuridica: i Movimenti o Comitati di Liberazione.

Nel diritto internazionale i Movimenti di Liberazione sono riconosciuti in base a due distinti fattori: Continua a leggere

Commenti recenti